Da Catania a New York, senza passare per la Silicon Valley: la mia storia di imprenditore seriale | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

EconomyUpTv

Da Catania a New York, senza passare per la Silicon Valley: la mia storia di imprenditore seriale

24 Mag 2016

Antonio Tomarchio, cofondatore di Beintoo, racconta come l’intuizione di legare pubblicità e smartphone in modo interattivo lo abbia portato prima a Milano per fondare la società di mobile marketing e poi nella Grande Mela, dove ha lanciato lo spinoff Cuebiq

Antonio Tomarchio, cofondatore di Beintoo, società di mobile marketing che ha registrato 6 milioni di fatturato nel 2015, ha 30 dipendenti e uffici anche negli Stati Uniti e a Londra, racconta la sua avventura imprenditoriale partita da Catania intorno ad alcune intuizioni legate all’uso del mobile per la pubblicità, passata per Milano, dove ha la sede principale Beintoo (adesso guidata da Andrea Campana), e ora giunta a New York, dove ha fondato uno spinoff, Cuebiq, che si occupa del cosiddetto location insight, ovvero del raccogliere dati su quali negozi frequentano i clienti e quando. GUARDA IL VIDEO

Articoli correlati