Un materasso dalla formula…made in Italy | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Distretti

Un materasso dalla formula…made in Italy

10 Lug 2013

Tre soci con diverse competenze nel settore dell’arredamento. Tre strati regolati da calcoli matematici. Eì nata così in Brianza Astro, una nuova impresa che propone uno “strumento” di riposo su misura e a chilometro zero.

I soci di Astro Materassi: Luigi Innocenti, Giancarlo Mazzola e Giuseppe Vitale
Start up e innovazione made in Italy. Un binomio che si addice proprio ad Astro Italia. L’azienda di Rovello Porro, in provincia di Como, è stata infatti costituita solo lo scorso anno su iniziativa di tre soci, che hanno unito le loro differenti professionalità nei settori marketing, vendite e lavorazione dei materiali per offrire al mercato una novità nel comparto dei materassi. “Nel corso della mia lunga esperienza nel settore ho conosciuto Giuseppe Vitale, esperto nella vendita diretta, e Giancarlo Mazzola, la cui azienda di famiglia opera da anni nella progettazione e produzione di macchine per la lavorazione di resine espanse (poliuretano) – spiega a EconomyUp Luigi Innocenti. Le nostre tre competenze erano gli elementi indispensabili per realizzare il progetto di produrre materassi su misura in base ai differenti gusti ed esigenze dei consumatori, di qualità e made in Italy”.

Il “segreto” di Astro Italia è una formula matematica, studiata totalmente all’interno dell’azienda, che ha alla propria base una ricerca mirata secondo le conoscenze maturate nel settore del riposo. “I nostri materassi – continua Innocenti – sono composti da tre diversi strati, ognuno dei quali ha una precisa funzione. Il primo, di supporto, che fa da tramite tra il materasso vero e proprio e la rete, è fondamentale per assicurare i migliori risultati di riposo in base al peso della persona. Il secondo, che è quello in cui trova maggior applicazione la formula matematica, viene realizzato prendendo in considerazione l’indice di massa corporea del consumatore che consente di capire come il peso si distribuisce lungo il materasso. E infine, il terzo strato è quello composto da Gum by Astro, il materiale poliuretanico appositamente creato dall’azienda che, grazie alle sue caratteristiche, permette di venire incontro ai gusti personali del cliente (rigido, morbido, medio)”.

Qualità per Astro non significa però solo forte personalizzazione del prodotto, ma anche utilizzo di materiali premium lavorati secondo la miglior tradizione artigianale italiana con il plus dell’alta tecnologia industriale. “La scelta della sede a Rovello Porro non è casuale – spiega al riguardo Innocenti. Il triangolo compreso tra le province di Milano, Como e Varese rappresenta infatti una zona di eccellenza per la produzione di materie prime, mobili, imbottiti e arredo letto. Possiamo quindi dire che i nostri sono materassi a chilometro zero”.

“La vendita diretta con un primo contatto nei centri commerciali e poi a casa dei potenziali clienti è l’ultimo elemento caratterizzante la nostra realtà – conclude Innocenti. E possiamo dire che i risultati sono davvero soddisfacenti. In soli due mesi abbiamo infatti implementato una start up che a oggi fattura più di 2 milioni di euro l’anno. I nostri obiettivi di crescita sono ambiziosi: se adesso siamo la più grande tra le piccole, a breve vogliamo diventare la più piccola delle grandi”.
 

di Giovanna Thorausch

Articoli correlati