TIM #WCap 2015, un milione a 40 startup | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

TIM #WCap 2015, un milione a 40 startup

09 Giu 2015

Selezionate su mille candidature, usufruiranno del grant d’impresa da 25mila euro e del percorso di accelerazione offerto da Telecom Italia. Tra loro idee innovative su smart home, robotica, automotive, tecnologia solidale

Scendono in pista i nuovi 40 astri nascenti dell’innovazione “Made in Telecom”.  Tra gli oltre 1000 progetti presentati all’edizione 2015 di TIM #Wcap Accelerator, il programma di open innovation di Telecom Italia avviato lo scorso marzo per creare nuove realtà d’impresa, sono state selezionate le 40 proposte più innovative. Si aggiudicano i grant di impresa del valore di 25.000 euro ciascuno, per un importo totale di 1 milione di euro.

Oltre a fornire il supporto finanziario e manageriale, TIM #Wcap Accelerator le accompagnerà nel percorso di sviluppo e per lanciarle sul mercato. In particolare le startup digitali entreranno a far parte dei percorsi di accelerazione che si svolgeranno nei quattro acceleratori di Milano, Bologna, Roma e Catania, per un anno  luogo di lavoro e di condivisione per le 40 startup.  Durante i primi quattro mesi i team delle startup avranno l’opportunità di far crescere la loro idea d’impresa aiutati, oltre che dalle infrastrutture messe loro a disposizione, anche dalla qualificata e preziosa mentorship dello staff TIM #Wcap. Concluso il percorso di accelerazione, le startup potranno beneficiare ancora per otto mesi della mentorship e degli spazi di coworking.  

Grazie a questa iniziativa Telecom Italia sostiene l’economia digitale dando spazio e visibilità alle migliori startup e stimolando lo sviluppo di un vero e proprio ecosistema dell’innovazione nel nostro Paese. Le startup selezionate da TIM #Wcap entreranno subito nell’Albo Veloce che le certifica per diventare fornitori Telecom Italia. E già nella fase di accelerazione le startup avranno riscontri da parte delle Business Unit di Telecom Italia interessate alle loro soluzioni.  

Moltissimi gli ambiti delle idee selezionate: dalla startup Sofia, assistente personale per la gestione di Smart Home, basata su tecnologie di Speech Recognition e Artificial Intelligence, a Hotblack Robotics, soluzione per guidare un team di robot connessi a una piattaforma di cloud robotics all’interno di ambienti dinamici sconosciuti e per far compiere loro i compiti più disparati. Entrambe accelerate a Milano. Sempre nell’acceleratore milanese sarà ospitata la startup vincitrice del “Funkygrant”, un grant molto speciale dedicato da TIM #Wcap alla memoria di Marco Zamperini: si tratta di Marshmallow Games, app mobile per bambini in età prescolare, per l’apprendimento di materie come la matematica, la logica, la lingua italiana e le lingue straniere, le scienze e le arti. 

A Bologna invece saranno accelerate insieme alle altre Tickete, l’app mobile che rileva le abitudini di acquisto grazie all’analisi degli scontrini fiscali e Iooota soluzione di controllo remoto e interazione per la sicurezza e il monitoraggio degli oggetti smart presenti in casa e ufficio.  Tra i progetti romani troviamo tra gli altri Carme, piattaforma per “Connected Car” che organizza dati raccolti dai veicoli su strada, per offrire sistemi di gestione delle flotte aziendali, e Intendime, sistema per chi ha problemi di udito che rileva i suoni delle abitazioni e avvisa l’utente direttamente su smartphone, tablet o dispositivo da polso.  

Infine, tra le startup che saranno accelerate al TIM #Wcap di Catania, troviamo CloudMesh, piattaforma di cloud computing per rendere il management dei sistemi accessibile anche a un’utenza non strettamente tecnica e Bycare Lab, dispositivo da bici che fa da antifurto GPS e da device intelligente per chiamate di emergenza.  

Inoltre, sono state assegnate anche 8 ‘menzioni speciali’ ad altrettanti team che, considerato il particolare grado di maturità del progetto di business presentato, non necessitano del percorso di accelerazione: a loro verrà comunque garantito l’accesso all’Albo Veloce di Telecom Italia.  

L’edizione 2015 di TIM #Wcap si è inoltre arricchita di un’importante novità. Si tratta di TIM Ventures, la nuova società del Gruppo Telecom Italia che investe in startup digitali ed è già entrata con centinaia di migliaia di euro nel capitale sociale di otto startup supportate da TIM #Wcap: wiMan, Eco4Cloud, Pedius, Oilproject, INNAAS, Unfraud, Edo, Armnet.  Dal 2009 a oggi, TIM #Wcap Accelerator ha raccolto oltre 8000 progetti, supportato 268 startup e assegnato 5,5 milioni di Euro fornendo un importante contributo all’intera filiera dell’economia digitale e contribuendo allo sviluppo di un ecosistema dell’innovazione italiano.

  

Ed ecco la lista completa delle 40 startup selezionate

TIM #WCAP ACCELERATOR MILANO

Looqui: Soluzione per la comunicazione a distanza di persone sordocieche attraverso la Lingua dei Segni tattile. 

One Sec Pay: Sistema di comunicazione a emissione di onde sonore, la cui decodifica permette il trasferimento di file, link o stringhe di codice. 

Fred: Social network di prossimità per condividere i propri libri (di carta) incontrando le persone che ci abitano vicino. 

Predix.it: Soluzione che anticipa i comportamenti degli utenti anonimi che navigano sui siti cercando di ottimizzare la retention. 

Marshmallow Games (Funky Grant): App mobile per bambini in età prescolare, per l’apprendimento di materie come la matematica, la logica, la lingua italiana e le lingue straniere, le scienze e le arti. 

Hotblack Robotics: Soluzione per guidare un team di robot connessi a una piattaforma di cloud robotics all’interno di ambienti dinamici sconosciuti e per far compiere loro i compiti più disparati. 

Donkey Commerce: Strumento di gestione dei prodotti per store, e-commerce, marketplace, B2B e servizi. 

Sofia: Assistente personale per la gestione di Smart Home, basata su tecnologie di Speech Recognition e Artificial Intelligence. 

Smartground: Sistema di gestione di colture attraverso l’utilizzo di smartphone, tablet o pc, per massimizzare i profitti e aumentare la qualità delle coltivazioni. 

Xensify: Soluzione B2B per potenziare le iniziative commerciali all’interno di spazi fisici connettendosi alle app del brand e monetizzando le interazioni con iniziative di up/cross-selling, cashback e fidelity. 

Menzioni Speciali 

Pronto Pro: Soluzione attiva di marketplace che mette in contatto la domanda di servizi (fotografi, catering, insegnanti di musica, idraulici, ecc.) con i professionisti fornitori. 

Apio: Piattaforma web basata su framework open source che consente di prototipare rapidamente applicazioni IoT per le piccole e medie imprese. 

Quokky: Archivio digitale di dati personali e servizi per i pagamenti online e in mobilità, in un’unica app.  

TIM #WCAP ACCELERATOR BOLOGNA

Iooota: Soluzione di controllo remoto e interazione per la sicurezza e il monitoraggio degli oggetti smart presenti in casa e ufficio. 

My Drop: Piattaforma di sensori modulari per le attività sportive e fisiche all’aperto. 

Tickete: App mobile che rileva le abitudini di acquisto grazie all’analisi degli scontrini fiscali. 

Marketcloud: Piattaforma di API per realizzare e-commerce in tempi rapidi e con facilità. 

Tooteko: Dispositivo indossabile per non vedenti che fa da ponte fra l’utente e il suo smartphone.

Myappfree: App discovery per smartphone, tablet e pc che offre una o più app gratuite agli utenti. 

Domotica Undici: Dispositivo wireless che consente di effettuare tutte le operazioni di home & building automation. 

Wallin: Piattaforma di cloud computing per gestire contenuti interattivi su display digitale, consentendo alle aziende di creare engagement. 

Hyperting: Piattaforma che mette in contatto chi offre il proprio spazio web con chi vuole promuovere i propri prodotti, per attivare campagne pubblicitarie. 

Leonardo: Box dotato di schermo touchscreen e cassette di sicurezza, che permette di ricaricare la batteria degli smartphone. 

Menzioni Speciali 

Condomani: Social network per la gestione dei condomini, rivolto a condòmini, amministratori e fornitori di servizi.  

TIM #WCAP ACCELERATOR ROMA 

Carme: Piattaforma per “Connected Car” che organizza dati raccolti dai veicoli su strada, per offrire sistemi di gestione delle flotte aziendali. 

Farmosa: Gestionale per aziende sanitarie che monitora i consumi di farmaci ed elimina i rischi di errore farmacologico nelle terapie. 

Intendime: Sistema per chi ha problemi di udito che rileva i suoni delle abitazioni e avvisa l’utente direttamente su smartphone, tablet o dispositivo da polso. 

Laquy: Piattaforma tecnologica che monitora le sostanze inquinanti presenti negli ambienti domestici e consiglia piante per mitigarne l’effetto.

Agesic: Software per proteggere la vita delle persone che lavorano in stato d’isolamento. 

UrbietOrbit: Piattaforma pensata per le Pubbliche Amministrazioni locali basata sull’analisi incrociata dei dati e finalizzata al recupero tributi. 

Flatme: Piattaforma per l’incontro fra domanda e offerta di locazioni immobiliari per studenti e lavoratori fuori sede, con la possibilità di ricercare anche il coinquilino ideale. 

Parterre: Piattaforma che genera app di second screen in modo veloce e customizzato per il cliente. 

Social Extender: Soluzione che permette di creare, organizzare e amplificare ogni tipo di evento, ottimizzandone l’intero ciclo di vita. 

Mcampus: Piattaforma di e-larning in cui l’uso di video, testi, grafici, può essere integrato e fruibile contemporaneamente tramite un’interfaccia utente customizzabile. 

Menzioni Speciali 

Apptripper: App dedicata al turismo e al tempo libero che suggerisce percorsi al di fuori dei circuiti mainstream basandosi sul mood indicato dal cliente. 

TIM #WCAP CATANIA  

EyeCAD: Visore dedicato a professionisti del settore edile e del design industriale per accedere in maniera semplice, fotorealistica e mobile agli spazi da loro pensati. 

Mash&Co: App per bambini in età prescolare basata sulle storie dei personaggi Mash e Periwinkle. 

Bycare Lab: Dispositivo da bici che fa da antifurto GPS e da device intelligente per chiamate di emergenza. 

Buukit: Progetto di network nazionale di pubblicità outdoor e transit, con l’obiettivo di aggregare i servizi offerti dalle piccole e medie realtà del settore. 

Motorsquare: App mobile che aiuta l’utente nella scelta dell’auto che più si adatta alle proprie esigenze e alla personalità. 

Giftsitter: Servizio che permette all’utente di aprire una lista regali e all’invitato di fare il regalo in modo rapido e semplice. 

Bookingbility: Piattaforma di prenotazione online dedicata alle strutture ricettive per disabili. 

Beepry: Travel planning specializzato nella ricerca di voli multi-tratta, oltre ai classici voli A to B. 

Fileshute: Piattaforma web e mobile per la gestione, il backup e la condivisione di dati. 

CloudMesh: Piattaforma di cloud computing per rendere il management dei sistemi accessibile anche a un’utenza non strettamente tecnica. 

Menzioni Speciali 

Forward – Going Digital Everywhere: App mobile dedicata agli “immersive event”, in cui lo smartphone diviene strumento di informazione, acquisto, comunicazione e interazione. 

Snapp App Builder: Applicazione intuitiva e in ottica mobile first, per creare app e siti web direttamente dallo smartphone. 

Park Smart: Software di gestione dei parcheggi per conoscere la disponibilità di stalli in una determinata zona della città. 

(L.M.)

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale