Innovazione per le città: l'8 novembre a Binario F si presenta Smart Community Lab | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL WORKSHOP

Innovazione per le città: l’8 novembre a Binario F si presenta Smart Community Lab

26 Ott 2018

Nello spazio di Facebook per le competenze digitali a Roma si svolgerà lo Smart Community Lab, organizzato con Elastic Thinkers. I partecipanti dovranno portare idee per migliorare la vita dei cittadini con il digitale. Potranno così accedere alla selezione per un programma di pre-incubazione che parte il 22 novembre

Binario F, lo spazio di Facebook a Roma per migliorare le competenze digitali, comincia le sue attività con un programma per migliorare le città con l’innovazioneGiovedì 8 novembre verrà presentato lo Smart Community Lab,  iniziativa per aiutare a realizzare un’idea o un progetto che usa le tecnologie digitali per migliorare la vita dei cittadini, l’efficienza dei servizi pubblici, la sostenibilità dei territori e lo sviluppo delle attività commerciali, trasformandola in un prodotto o un servizio e, magari, in una startup. Il programma di pre-incubazione, che partirà il 22 novembre, è organizzato da Binario F in collaborazione con Elastic Thinkers, società fondata da Nicola Mattina, imprenditore, innovatore ed educatore.

QUI CI SI PUÒ REGISTRARE ALL’INCONTRO

Durante l’incontro, che si svolge dalle 14.00 in poi in via Marsala 29h, verrà spiegato cos’è lo Smart Community Lab, offrendo un assaggio di come è organizzato il programma attraverso un gioco: ogni partecipante entrerà a far parte di un team e dovrà affrontare una sfida di innovazione legata alla sua comunità. Potrà così apprendere quali sono gli strumenti e i metodi usati dai migliori designer del mondo per progettare e sviluppare servizi e prodotti di successo. Potrà mettere in pratica immediatamente quello che ha imparato sviluppando un progetto per rendere la propria comunità (il quartiere, i colleghi dell’università o del lavoro, i genitori della scuola, la bocciofila…) più ricca, accogliente, positiva grazie alle tecnologie digitali e all’uso attivo dei social network.

Dentro Binario F: come è fatto e cosa offre lo spazio di Facebook per le competenze digitali

La Fast Ideation Box

Durante l’incontro verrà usata una Fast Innovation Box, un serious game ideato da Elastic Thinkers per avvicinare gli aspiranti innovatori e imprenditori alle tecniche e agli strumenti che i designer usano per creare prodotti e servizi di successo. Dopo aver lavorato come consulente per 20 anni, nel 2013 Nicola Mattina ha fondato Stamplay e, nel 2018, ha fondato Elastic Thinkers, con l’obiettivo di sviluppare attività di formazione per aiutare startup e aziende a ideare e portare sul mercato nuovi prodotti e servizi.

Il programma dell’incontro

14:00 Accoglienza e formazione dei team
14:30 Benvenuto e presentazione dell’attività
14:45 Attività in team
18:00 Presentazione delle idee
18:30 Aperitivo

La cucina di Binario F

Smart Community Lab: il calendario

La partecipazione al workshop dà diritto ad accedere alla selezione per partecipare alla prima edizione dello Smart Community Lab, il programma di pre-incubazione organizzato da Binario F in collaborazione con Elastic Thinkers per supportare team e startup che vogliono sviluppare progetti e attività imprenditoriali che rendano la propria comunità più intelligente grazie alla tecnologie digitali.

Lo Smart Community Lab inizierà il 22 novembre e prevede sei incontri settimanali di quattro ore:

Settimana 1. Come si individuano degli spazi opportunità da esplorare? Quali sono i modelli più utlii e le best practice? Dopo il primo incontro, i team identificheranno la propria sfida: migliorare il trasporto pubblico in un quartiere? Sostenere l’economia circolare? Oppure, aiutare i piccoli esercizi commerciali a sostenere la concorrenza con le grandi piattaforme di e-commerce? Le opportunità delle smart community sono infinite…

Settimana 2. Per progettare un prodotto o un servizio è necessario capire chi lo userà. Quali sono le tecniche usate dai designer per entrare i contatto con le persone e approfondire obiettivi, problemi e modelli mentali? In questa settimana, i team intervisteranno i loro potenziali utenti e costruiranno persona ed empathy map.

Settimana 3. Dopo aver raccolto molte informazioni sulle persone, i team elaboreranno una vera e propria challenge di design, inventeranno decine di soluzioni e ne sceglieranno una da approfondire nelle successive tre settimane di prototipazione e test di mercato.

Settimana 4. Un disegno vale più di mille parole, ma un prototipo vale più di mille disegni. L’obiettivo della quarta settimana è iniziare a costruire un prototipo per esplorare le reazioni del potenziali clienti e capire se si sta andando nella giusta direzione.

Settimana 5. Come allargare la fase di test a una platea più ampia? Gli esperti di Facebook aiuteranno i team a usare gli strumenti offerti dall’azienda per fare dei veri e propri test di mercato. I team avranno anche a disposizione dei buoni da spendere in advertising e tutto il training necessario a costruire campagne efficaci.

Settimana 6. Durante l’ultima settimana, i team impareranno a presentare il progetto con un pitch di tre minuti.

Demo Day. I team che hanno partecipato al programma potranno presentare il progetto a una giuria internazionale di investitori.

 

 

 

Articoli correlati