IBM SmartCamp 2014, il 3 luglio il vincitore | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

EVENTI

IBM SmartCamp 2014, il 3 luglio il vincitore

27 Giu 2014

L’iniziativa del gigante dei servizi informatici vede 50 aziende iscritte, 36 ammesse e 4 finaliste (Altilia, GiPStech, Social Bullguard, Spazio Dati). Tra queste sarà scelta la startup che sarà ammessa al programma internazionale di mentoring e networking, noto come Global Entrepreneur

Cinquanta aziende iscritte, 36 ammesse, quattro finaliste al termine di una selezione durata due settimane. Sono questi i numeri che sintetizzano l’iniziativa SmartCamp di IBM che, il 3 luglio a Segrate (Milano), incoronerà la startup del 2014 alla quale aprire le porte di un programma di mentoring e networking a carattere internazionale, noto come IBM Global Entrepreneur.

Il quartetto delle finaliste, in cui figurano Altilia (software per la gestione dei big data), GiPStech (navigatore indoor), Social Bullguard (Crm basati sui social), Spazio Dati (piattaforme per la gestione di open e big data), sarà valutato nel corso della mattinata da un comitato di 22 esperti composto da business angel, incubatori, giornalisti e manager.

Quattro i criteri seguiti per l’assegnazione dei punteggi: le opportunità di mercato, il team di management, l’aspetto tecnologico e, infine, la cosiddetta attraction cioè la potenzialità in termini di commercializzazione.L’annuncio della vincitrice è previsto a fine giornata, con la cerimonia di premiazione cui prendono parte Nicola Ciniero, presidente e amministratore delegato di IBM Italia e Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia.

Nel frattempo, il programma della giornata darà spazio a un’analisi del fenomeno startup in Italia, che manifesta oggi una fase favorevole di sviluppo. Le tante nuove imprese innovative italiane, aiutate da una forte consapevolezza nei confronti del digitale, risultano in crescita sotto diversi punti di vista e si dimostrano pronte a immaginare un futuro in cui troveranno spazio nuovi prodotti, soluzioni e servizi per il mercato e i cittadini.

Con il programma Global Entrepreneur, lanciato nel 2012, IBM mette a disposizione delle imprese una serie di risorse tecniche, nonché esperienza consulenziale e opportunità di carattere internazionale. In questo modo intende riconoscere e promuovere quanti hanno coraggio, idee e voglia di crescere.L’edizione 2013 del contest fu vinto dalla società Vivocha che, a novembre, avrebbe poi rappresentato l’Italia alle finali europee dell’IBM SmartCamp di Vienna piazzandosi al terzo posto. Startup con sedi a San Francisco, Milano e Cagliari, Vivocha fornisce al mercato una piattaforma di online customer interaction che consente di comunicare utilizzando qualsiasi combinazione di VoIP, video, chat, chiamate di risposta e tool di collaborazione.  

Maurizio Di Lucchio

Articoli correlati