11 startup italiane vanno in Borsa a Londra (a incontrare investitori) | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Pitch

11 startup italiane vanno in Borsa a Londra (a incontrare investitori)

09 Mar 2016

Selezionate da 5 acceleratori (H-Farm, Digital Magics, Luiss EnLabs, B-Ventures e iStarter), le società ormai ritenute scaleup, cioè lanciate verso un’ulteriore fase di crescita, sono state presentate a una platea di venture capitalist basati in UK. Eccole una per una

Dieci scaleup (le “sorelle maggiori” delle startup), selezionate da cinque tra i principali acceleratori italiani, si sono presentate oggi alla Borsa di Londra e a una platea di venture capitalist. L’evento, promosso da The Boston Consulting Group, ha visto sfilare Sellf e Antlos, introdotte da H-Farm, Buzzoole e Foodscovery, della nidiata di Digital Magics, Tutored e wineOwine, sotto l’ala di Luiss EnLabs, Martha’s Cottage e Music Raiser di B-Ventures, e EarlyNinja, BidToTrip e Diana Fashion Commerce, presentate da iStarter. Dopo l’invito alle 7 di mattina al London Stock Exchange, le scaleup hanno assistito a un breve dibattito sull’ecosistema animato da alcuni stakeholders. Dopodiché hanno avuto cinque minuti ciascuna per fare il proprio pitch e altri cinque per rispondere alle domande. Vediamo chi sono le startup che hanno debuttato sulla scena londinese. 

♦ Sellf – Nata nel corso della prima edizione dell’H-CAMP, punta a creare un servizio di personal CRM per aiutare a raggiungere gli obiettivi di vendita. 

♦ Antlos – Nata nel 2014 all’interno del programma di accelerazione di H-Farm Ventures, ha realizzato una piattaforma che organizza vacanze in barca all inclusive mettendo in contatto skipper professionisti con utenti amanti del mare che decidono di affidarsi all’esperienza di personale qualificato. Qui un approfondimento 

♦ Buzzoole – Nata a settembre 2013 e incubata da Digital Magics, ha sviluppato la prima piattaforma italiana, basata su un algoritmo e tecnologia proprietari, che permette alle imprese di identificare qualitativamente i propri influencer sui social network e, grazie a loro, di generare passaparola online. Buzzoole ha lanciato anche Finder, il motore di ricerca che permette di trovare gli influencer grazie a specifiche ricerche, da un bacino di oltre 2 miliardi di utenti in tutto il mondo. Qui un approfondimento 

♦ Foodscovery – È una piattaforma web e mobile nata in Abruzzo che permette agli utenti di ordinare prodotti-icona della gastronomia italiana direttamente dai laboratori artigianali più rappresentativi della tradizione locale quali panifici, pasticcerie, macellerie, caseifici e molti altri. Qui un approfondimento 

♦ Tutored – Offre un servizio dedicato agli studenti universitari mettendo in contatto la domanda e l’offerta di ripetizioni private e fornendo una piattaforma online dove gli utenti possono svolgere le proprie lezioni direttamente sul sito. Qui un approfondimento 

♦ wineOwine – È un servizio che offre la possibilità di comprare online e ricevere a casa vini di alta qualità selezionati da un team di enologi, che ogni due settimane propongono nuove etichette. Qui un approfondimento 

Martha’s Cottage – È una piattaforma di e-commerce dedicata all’organizzazione di matrimoni e di eventi e alla cura dei bambini. Qui un approfondimento 

MusicRaiser – È una piattaforma di crowdfunding reward-based esclusivamente dedicata alla musica. Fondata dal cantante dei Marta Sui Tubi, Giovanni Gulino, e dalla compagna dj e producer Tania Varuni, la piattaforma è stata lanciata a ottobre 2012 e accetta progetti di raccolta fondi per dischi, tour promozionali, videoclip, concerti, festival e tutto ciò che ha a che fare con la musica. Qui un video sulla sua storia 

♦ EarlyNinja – È un nuovo marketplace che vuole migliorare la qualità e aumentare il tasso di completamento dei videogiochi in Early Access offrendo più protezione per i gamers, entrate maggiori per produttori indipendenti e più valore per l’intera community dei giocatori.

BidToTrip – Ha ideato un sito di aste al rialzo per accaparrarsi sconti su viaggi di lusso fino al 98% in strutture di prestigio. Qui un approfondimento 

♦ Diana Fashion Commerce – Agenzia multiculturale basata a New York e Venezia e specializzata nella creazione, gestione e promozione di marchi di moda nell’e-commerce. (L.M.)

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati