Che cos’è la corporate entrepreneurship: 5 libri per saperne di più | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LETTURE

Che cos’è la corporate entrepreneurship: 5 libri per saperne di più

di Andrea Cavallaro, Andrea Gaschi

09 Feb 2018

La diffusione del seme dell’imprenditorialità all’interno di organizzazioni consolidate è considerata la risposta delle aziende alle startup. Obiettivo: creare rinnovamento continuo a tutti i livelli. Ecco 5 testi scritti da esperti internazionali che spiegano quali competenze servono e quali strategie adottare

La Corporate Entrepreneurship è la risposta delle imprese consolidate alle startup. Si tratta di un approccio che permette di “ritornare” a fare innovazione proprio come avviene all’inizio di un nuovo percorso imprenditoriale. Il concetto di Corporate Entrepreneurship fa infatti riferimento alla diffusione del seme dell’imprenditorialità all’interno di organizzazioni consolidate, andando quindi ad alimentare la cultura dell’innovazione e della sperimentazione. Il fine ultimo è quello di creare le condizioni necessarie per un continuo rinnovamento a tutti i livelli – Value Proposition, organizzazione e processi, fino a orientamento strategico e modello di business – riducendo al contempo i rischi associati al lancio di nuove iniziative. Perché questo avvenga, le imprese possono fare leva sui propri dipendenti che, se aiutati a coltivare lo spirito imprenditoriale, sono pronti a farsi carico – parallelamente alle attività più legate al core business – dei progetti nuovi da portare avanti sfruttando anche l’opportunità di collaborare con gli altri attori nel proprio ecosistema di riferimento.

Il tema è ampio e comprende molteplici sfaccettature: per approfondire l’argomento, di seguito si propongono alcune letture che ci offrono spunti interessanti per capire cosa si intende per Corporate Entrepreneurship, come concretamente adottarla, come introdurre tale approccio in azienda e quali strumenti a supporto esistono.

  1. The Startup Way: How Modern Companies Use Entrepreneurial Management to Transform Culture and Drive Long-Term Growth di Eric Ries

L’autore del best seller “The Lean Startup” ritorna con un libro dedicato a tutte le tipologie di organizzazioni in qualsiasi industry: dalle multinazionali più consolidate alle, ormai, ex-startup della Silicon Valley che sono cresciute negli ultimi anni e rischiano di perdere lo spirito che le ha contraddistinte, fino alla Pubblica Amministrazione. Eric Ries evidenza come poter applicare i principi imprenditoriali per favorire la cultura dell’innovazione e guidare le aziende verso una crescita continua e sostenibile nel lungo periodo.

  1. The corporate startup: how established companies can develop successful innovation ecosystems di Tendayi Viki,‎ Dan Toma,‎ Esther Gons

Una vera e propria guida per le aziende consolidate che vogliono sviluppare le proprie competenze d’innovazione. Gli autori mettono a disposizione strumenti, framework e modelli che possono essere applicati per sviluppare nuovi servizi e nuovi modelli di business, permettendo alle aziende di innovare come una startup.

  1. Blue Ocean Shift: Beyond Competing; Proven Steps to Inspire Confidence and Seize New Growth di W. Chan Kim, Renée Mauborgne

Nel loro nuovo libro, gli autori di “Blue Ocean Strategy” provano a fornire metodi e strumenti per guidare le organizzazioni verso gli oceani blu. Spesso si ritiene che la creazione di nuove mercati sia prerogativa degli imprenditori – ed è certamente vero che persone estremamente creative sono state in grado di fare cose straordinarie – tuttavia l’innovazione orientata alla creazione di nuovi mercati può essere resa sistematica se guidata da metodologie in grado di generare in qualsiasi tipo di organizzazione la capacità di guardare oltre il contesto attuale.

  1. Sprint: How to Solve Big Problems and Test New Ideas in Just Five Days di Jake Knapp, John Zeratsky, Braden Kowitz

L’approccio seguito dalle startup di GV (Google Venture) viene messo a disposizione di tutti. Il libro presenta la metodologia e tutti gli strumenti necessari che permettono di far funzionare gli ormai famosi “Sprint”. Il processo, diviso in 5 principali fasi, permette a chiunque voglia sviluppare soluzioni innovative – dalle startup alle grandi aziende – di ridurre l’incertezza dei progetti attraverso attività di prototipazione, test e ricezione feedback dal mercato in soli 5 giorni.

  1. Beyond the Champion: Institutionalizing Innovation Through People di Gina Colarelli O’Connor,‎ Andrew C. Corbett,‎ Lois S. Peters

Dare spazio allo sviluppo di innovazione disruptive all’interno delle aziende consolidate richiede un ridisegno organizzativo, con ruoli e responsabilità chiari e con percorsi di carriera definiti e interessanti per coloro che vogliono lanciarsi nello sviluppo di soluzioni innovative. Gli autori presentano una mappa delle competenze richieste, dei ruoli e delle opportunità per chi intraprende questo percorso.

Andrea Cavallaro

Senior Advisor Partners4Innovation

Andrea Gaschi

Associate Partner Partners4Innovation

Articoli correlati