Coronavirus Fase 2, a maggio l'hackathon europeo per nuove soluzioni digitali | Economyup

IL CONTEST

Coronavirus Fase 2, a maggio l’hackathon europeo per nuove soluzioni digitali



Un hackathon contro il coronavirus. EIT Digital, organismo della UE per l’innovazione digitale, organizza dal primo al 3 maggio un contest per sviluppatori, “DATA against COVID-19”. Obiettivo: individuare soluzioni basate sui dati per la gestione del ciclo di vita della pandemia

15 Apr 2020


EIT Digital lancia un hackathon per l'uso dei dati ai tempi del coronavirus

EIT Digital, organizzazione per l’innovazione digitale, chiama a raccolta gli sviluppatori di tutto il mondo per partecipare all’hackathon DATA against COVID-19, contest per mettere a punto soluzioni digitali basate sui dati per la gestione del ciclo di vita di epidemie e pandemie quali il coronavirus. La competizione si svolgerà online dall’ 1 al 3 maggio, ed avrà in palio per i team vincenti un premio totale di 15.000 euro, e la possibilità di un follow-up.

DATA against COVID-19: soluzioni digitali contro la pandemia

Si comincia in questi giorni a parlare di Fase 2, il “progressivo e graduale ritorno alla normalità” per cui già sta lavorando una task force di esperti riunita dal Governo. Nell’ambito di questa delicatissima fase di “contrattacco”, l’identificazione degli strumenti e dei metodi migliori per la gestione del ciclo di vita della pandemia è una preoccupazione primaria dei leader politici e dei rappresentanti delle industrie.

Per arginare i rischi, avranno un ruolo essenziale strumenti e tecnologie digitali, quali telefoni cellulari, social media e intelligenza artificiale: un insieme unico di risorse per raccogliere ed analizzare dati e, grazie ad essi, capire, modellare e influenzare il comportamento dei cittadini, così da gestire l’attuale crisi, e anche prevenire future crisi di salute pubblica.

Allo scopo di ideare questo tipo di soluzioni digitali, EIT Digital ha indetto il concorso, che accoglierà con favore in particolare soluzioni nei seguenti settori:

Sistemi di allarme o di monitoraggio che utilizzano dati mobili

– Fornitura di informazioni e condivisione di dati rilevanti per COVID-19

Analisi sistematica dei dati in diverse regioni, popolazioni e gruppi di età (per consentire risposte più mirate)

Integrazione di dati epidemici ed economici per guidare un’analisi più accurata dell’impatto sociale

Come funziona l’hackathon contro il coronavirus

 La competizione DeepHack “DATA against COVID-19 si svolgerà interamente su piattaforme online nell’arco di tre giorni, dal 1 al 3 maggio. E’ aperta ad un massimo di 15 team, che potranno essere composti da studenti, imprenditori, startup, scaleup, PMI e aziende, e si affronteranno nell’ideazione degli strumenti più efficaci ed innovativi per gestire la crisi.

Il montepremi per i team vincitori ammonta ad un totale di 15.000 euro. Ci sarà anche la possibilità di un’attività di follow-up per un periodo di 6 mesi, con ulteriore sostegno finanziario da parte di EIT Digital, per portare a termine lo sviluppo ed implementazione della soluzione ideata.

Le candidature sono già aperte, e chiuderanno il 27 aprile 2020.