Insurtech: 1,5 milioni per MioAssicuratore, il primo broker italiano online | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

INSURANCEUP

Insurtech: 1,5 milioni per MioAssicuratore, il primo broker italiano online

28 Nov 2018

A puntare sulla piattaforma che sfrutta algoritmi e machine learning per la preventivazione e l’offerta della polizza è Innogest, uno dei principali fondi di venture capital italiani. Customer experience e personalizzazione dell’offerta le caratteristiche della startup. I dettagli dell’operazione

1,5 milioni di euro per MioAssicuratore: come riporta l’articolo pubblicato su InsuranceUp, a puntare sul primo borker assicurativo completamente online è Innogest, uno dei principali fondi di venture capital italiani.

Insurtech, perché i venture capital (nel mondo) investono sempre di più e che cosa cercano

MioAssicuratore, che cosa fa e come funziona

Fondata da Giorgio Campagnano nel 2015 a Roma, MioAssicuratore sfrutta algoritmi e machine learning per la preventivazione e l’offerta della polizza. Ha oltre 240mila utenti registrati con un incremento medio mensile delle polizze vendute nell’ultimo anno del 20%.

Nel sito di MioAssicuratore – riporta InsuranceUp –  il cliente può ottenere istantaneamente in due click i preventivi per qualsiasi tipologia assicurativa di tutte le compagnie partner e acquistare direttamente la sua scelta. Il tutto grazie a una serie di algoritmi proprietari in grado di analizzare il profilo di rischio dell’utente, le sue necessità assicurative e offrire le combinazioni di coperture adeguate alle sue esigenze. Oltre al servizio di brokeraggio assicurativo, la startup offre ai propri clienti un servizio personale di gestione dei contratti assicurativi, aiutandoli a ricordare le scadenze delle proprie polizze nonché archiviare e custodire i documenti contrattuali.

La startup ha accordi con 35 Compagnie, che complessivamente sommano circa 125 tipologie diverse di polizze, tutte del Ramo Danni: Rc Professionale, Polizze Sanitarie, Protezione per la Casa e la Famiglia, ma anche coperture per le Imprese e il Tempo Libero come le polizze Infortuni.

Qui puoi leggere la storia della startup

Insurtech, l’Europa rimonta sugli Stati Uniti e diventa protagonista a livello mondiale

Perché Innogest ha investito su MioAssicuratore

Customer experience e personalizzazione dell’offerta: sono questi i punti chiave della startup insurtech che hanno catturato l’attenzione di Innogest.

“Siamo molto contenti di aver concluso questa operazione. Il mercato assicurativo sta attraversando una fase molto rilevante di disruption dei modelli di business legati alle tecnologie digitali e ai canali online – spiega Stefano Molino, Partner di Innogest Capital -. MioAssicuratore è ottimamente posizionata per cogliere la sfida della transizione dall’offline all’online del mercato assicurativo. In particolare riteniamo che la focalizzazione sull’ottimizzazione della user experience e la tecnologia sviluppata per il calcolo di preventivi personalizzati completamente online siano chiave per garantire il miglior prodotto al cliente finale”.

Per sapere di più continua a leggere su InsuranceUp

Insurtech, ecco tre errori che le startup non devono compiere

Articoli correlati