Da buddybank a Banca Progetto: Angelo D’Alessandro Chief Transformation Officer | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

INNOVATION MANAGER

Da buddybank a Banca Progetto: Angelo D’Alessandro Chief Transformation Officer



Dopo aver lanciato la prima banca conversazionale in Unicredit, D’Alessandro fa il suo ingresso nel nuovo istituto di credito del fondo californiano Oaktree Capital, nato dal riassetto della Popolare Lecchese e guidato da Paolo Fiorentino. Dovrà occuparsi della trasformazione del business per pmi e privati

06 Mar 2019


Angelo D’Alessandro è il Chief Transformation Office di Banca Progetto

Angelo D’Alessandro fa il suo ingresso in Banca Progetto, la banca  di  proprietà  del  fondo  californiano  Oaktree  Capital,  in  qualità  di  Chief Transformation Officer nonché fondatore della nuova banca digitale.

Angelo D’Alessandro è il Chief Transformation Officer di Banca Progetto

Chi è Angelo D’Alessandro, ideatore di buddybank

D’Alessandro, porta con sé una profonda conoscenza nell’ambito dell’innovazione legata al settore bancario in quanto creatore e fondatore di buddybank, il nuovo modello di banca digitale di UniCredit e prima banca conversazionale a livello globale disegnata esclusivamente per iPhone, nonché la prima ad aver firmato un accordo strategico con Apple.

Prima di unirsi alla squadra di Banca Progetto, Angelo D’Alessandro è da 19 anni nel settore bancario: oltre che ideatore e capo di buddybank, è stato a capo del dipartimento di innovazione di UniCredit.

BuddyBank, il salto di UniCredit verso la banca del futuro

Angelo D’Alessandro Chief Transformation Officer di Banca Progetto: che cosa farà

Insieme  al  suo  team,  si  occuperà  della  trasformazione  digitale  del  business tradizionale oltre a sviluppare il nuovo progetto di banca conversazionale per privati e piccole medie imprese. Banca Progetto, infatti, è nata nel 2015 dal riassetto di Banca Popolare Lecchese da parte del fondo californiano Oaktree, e opera nel mercato del credito alle famiglie e alle imprese anche attraverso il canale digitale. Con sedi a Milano e Roma e una rete commerciale presente su tutto il territorio nazionale, Banca Progetto è specializzata nei servizi per le piccole e medie imprese italiane e per la clientela privata, in particolare in prodotti di Cessione del Quinto destinati a dipendenti privati, dipendenti statali, pubblici, para pubblici e pensionati e in finanziamenti a medio-lungo termine alle PMI.

“L’innovazione  e  la  trasformazione  digitale  sono  due  pilastri  strategici  su  cui continueremo  a  investire – spiega Paolo Fiorentino, Amministratore Delegato di Banca Progetto (che era direttore generale di Unicredit  quando D’Alessandro progettò buddybank).  Per  questo siamo  felici  di  avere nel  nostro  team  un professionista d’eccellenza come Angelo D’Alessandro, che darà un ulteriore impulso al nostro business nell’ambito della digital innovation e transformation e con cui lavoreremo al nuovo progetto di banca digitale”.