Open-es: cos’è, come funziona e come utilizzare la piattaforma collaborativa per l’innovazione sostenibile - Economyup

LA GUIDA

Open-es: cos’è, come funziona e come utilizzare la piattaforma collaborativa per l’innovazione sostenibile



Open-es è un’iniziativa di sistema, promossa da Eni in collaborazione con BCG e Google Cloud, per per promuovere la sostenibilità lungo le filiere dei vari settori industriali. Come funziona, come aderire, e come abilita la crescita condivisa

02 Set 2021


Open-es è un’iniziativa di sistema, promossa da Eni in collaborazione con BCG e Google Cloud, aperta a tutte le realtà, clienti e fornitori, per promuovere la sostenibilità lungo le filiere dei vari settori industriali.

Alla base l’idea di aggregare, in maniera aperta e collaborativa, tutte le aziende che vogliono essere protagoniste di un avanzamento sostenibile dell’ecosistema industriale in Italia e nel mondo. Un processo di crescita comune e non competitivo basato su quattro pilastri di sostenibilità fondamentali per il presente e il futuro: l’attenzione al pianeta, quella alle persone, la prosperità economica e i principi di governance aziendale.

Che cos’è Open-es

La piattaforma Open-es è una soluzione concreta per crescere sui temi della sostenibilità, consentendo a tutte le imprese, dalle PMI ai big player, di misurare le performance ESG, condividere i dati con clienti e altri stakeholder e, attraverso un approccio semplice e flessibile, individuare le azioni prioritarie da attuare per migliorare.

“Prima di preoccuparsi di risolvere i singoli aspetti della sostenibilità, oggi le aziende hanno bisogno di definire una strategia per far diventare la sostenibilità sostenibile” ha commentato Andrea Reghelin, Partners4Innovation, in occasione del webinar “Sostenibilità sostenibile, ESG: le imprese italiane verso il futuro”, organizzato da ESG360 per esplorare le opportunità di business offerte dal mondo Environmental, Social e Governance. Ed è proprio questo lo scopo di Open-es.

Come funziona Open-es, la piattaforma per la sostenibilità di filiera

Entrando a far parte di Open-es, tutte le imprese possono misurare le proprie performance di sostenibilità e quelle dei propri fornitori, confrontandosi con benchmark di riferimento e individuando le azioni prioritarie da attuare per migliorare, collaborare con la community, chiedendo e dando consigli, valorizzare la propria azienda condividendo esperienze, progetti e storie di successo.

Attraverso un cruscotto personalizzato le imprese hanno il pieno controllo dei propri dati e la possibilità di decidere con chi condividerli, oltre a poterli esportare e utilizzare per ogni esigenza aziendale e nei rapporti con gli stakeholder, per valorizzare il proprio posizionamento nei confronti dei clienti o per i report di sostenibilità.

ESG e tecnologia: come usare i dati per ottenere la sostenibilità sostenibile

Open-es, come aderire e come funzionano i profili

Per aderire alla piattaforma bisogna accedere al sito www.openes.io e selezionare il profilo iniziale con cui si vuole entrare: Fornitore, Cliente o Marketplace. Ma un profilo non esclude gli altri.

Qui una panoramica sui profili e sulle loro funzioni

Open-es, perché aderire alla piattaforma

Ha già aderito alla piattaforma una Community con più di 2400 aziende, basate in oltre 47 paesi diversi e afferenti a più di 57 settori industriali, e tante altre imprese di primari settori industriali che si stanno unendo a Open-es per coinvolgere i propri fornitori e le filiere produttive.

Lo sviluppo sostenibile e la trasformazione industriale connessa alla transizione ecologica rappresentano una grande sfida ed opportunità per l’intero sistema produttivo, anche con riferimento al recente PNRR.

Le aziende sono sempre più consapevoli di quanto sia importante investire in sostenibilità e dei vantaggi che ne derivano in termini di innovazione di prodotto, marketing, efficientamento e miglioramento delle performance ambientali e reputazionali. Benefici che poi vengono trasferiti lungo tutta la catena del valore a clienti, fornitori, società e pubblica amministrazione.

Cosa offre Open-es

Con una veste digitale, semplice e intuitiva, Open-es offre all’intero ecosistema industriale un supporto reale, focalizzandosi sul valore e i piani di crescita per le aziende.

Un modello flessibile e adatto a tutti, dalle piccole imprese ai grandi gruppi industriali, che accompagna le imprese lungo un percorso con livelli di difficoltà crescente, attraverso domande semplici basate su standard internazionali e piani di sviluppo dedicati.

“Open-Es nasce da un’esigenza molto concreta e pragmatica” spiega Stefano Fasani – Head of Procurement Innovation, People Knowledge & Change di Eni, “mettere a disposizione di tutte le aziende (in particolare le PMI) uno strumento concreto e di facile utilizzo per raccogliere e valorizzare le esperienze di sostenibilità, accompagnando ogni impresa in un percorso di sviluppo e miglioramento.

I 4 pilastri: Principi di governance aziendale, Pianeta, Persone e Prosperità

Basato sui 4 Pilastri delle Stakeholder Capitalism Metrics rilasciate dal World Economic Forum, metriche selezionate per la loro chiarezza e versatilità a copertura di tutti i settori e modelli di business, il modello di Open-es permette alle aziende, dalle PMI alle grandi, di misurarsi in un percorso di crescita e sviluppo sui valori della sostenibilità, tanto determinante oggi non solo per le quotate, ma sempre più diffuso nel tessuto economico italiano e internazionale.

Le metriche adottate si strutturano attorno a quattro pilastri: i Principi di governance aziendale, il Pianeta, le Persone, la Prosperità.

Si tratta di metriche selezionate per la loro chiarezza e versatilità, consentendo a tutte le aziende – dalle piccole e medie imprese ai leader di settore – di misurarsi in un percorso di crescita e sviluppo sui valori della sostenibilità, verso una consapevolezza diffusa a tutta la catena del valore.

Le Stakeholder Capitalism Metrics sono state definite dal World Economic Forum e dell’International Business Council nel settembre 2020. Un protocollo per verificare la sostenibilità di un’azienda a 360°, dall’ambiente alle ricadute economiche e sociali sui territori in cui lavorano l’azienda e i suoi fornitori.

Un luogo di collaborazione

Open-es è un ecosistema aperto e collaborativo che mira a coinvolgere tutte le imprese che vogliono crescere e migliorare le loro performance economiche seguendo i principi della sostenibilità. L’obiettivo della piattaforma è favorire la disseminazione di una consapevolezza diffusa della sostenibilità lungo l’intera catena del valore, adottando un’ottica che corre lungo i binari delle diverse filiere industriali e creando sinergie e opportunità per l’intero sistema imprenditoriale.

Connettendo aziende, persone e organizzazioni è nata una vera e propria community impegnata in un processo di collaborazione e sviluppo sostenibile, dove ciascuna impresa può condividere i propri punti di forza e beneficiare dalla condivisione delle buone pratiche degli altri partecipanti.

Un marketplace per la crescita condivisa

In un’area di marketplace che andrà a comporsi ed ampliarsi nel tempo, società di formazione, consulenza e certificazione, esperti di economia circolare ed efficienza energetica, player finanziari e tanti altri provider sono in grado di offrire alla community di Open-es servizi e prodotti utili per crescere e migliorare sulle dimensioni della sostenibilità, andando a supportare concretamente le azioni e i piani di sviluppo individuati.

Maura Valentini

Laureata in lingue orientali, sono un'amante di Giappone e innovazione. Parte del gruppo Digital360 dal 2020, scrivo per le testate EconomyUp, InsuranceUp e Proptech360.