Armotia: così abbiamo creato la moto made in Italy elettrica e open source

Antonio Ranalli e Andrea Andreucci raccontano come è nata l’idea di una moto a trazione integrale alimentata con energia elettrica ed equipaggiata con smartphone per fare video e foto. «Noi la Tesla delle due ruote? Ammiriamo molto Elon Musk, ma preferiremmo essere noi un giorno un punto di riferimento nel settore»

Pubblicato il 02 Mag 2016

andreucci-play-160502122700

Antonio Ranalli e Andrea Andreucci, founder della startup incubata in The Hive che ha progettato un’innovativa moto elettrica, raccontano le caratteristiche principali della loro invenzione: l’alimentazione green, la trazione integrale, la possibilità di customizzare il design attraverso la condivisione open source delle carenature, la possibilità di fare foto e video con uno smartphone integrato. Armotia è la Tesla delle due ruote? L’idea è affascinante, ma i fondatori dicono: «Magari un giorno saremo noi a essere presi come esempio in questo settore». GUARDA IL VIDEO

EconomyUpTv - Armotia

EconomyUpTv - Armotia

Guarda questo video su YouTube

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3