Unicorni 2020, la classifica delle startup più valutate del mondo | Economyup

LA CLASSIFICA

Unicorni 2020, la classifica delle startup più valutate del mondo



ByteDance (TikTok), Didi Chuxing e SpaceX di Elon Musk conquistano il podio degli unicorni 2020, con una valutazione rispettivamente di 140, 62 e 46 miliardi di dollari, in una classifica dominata da USA e Cina. Ma anche in Europa non mancano le realtà in grande crescita, seppure con valutazioni più basse

28 Dic 2020


Unicorni 2020: la classifica è dominata da USA e Cina, a cui vanno i primi posti con la società che controlla TikTok, ByteDance (valutata ben 140 miliardi di dollari), e Didi Chuxing (62 miliardi), startup del settore trasporti che possiede oltre 20 app. Terza SpaceX di Elon Musk con 46 miliardi. Dell’Europa in top ten non c’è traccia, figura invece all’ottavo posto l’indiana Paytm. Questo il quadro complessivo della classifica degli unicorni 2020 secondo i dati di CB Insights, che tiene traccia delle startup che in tutto il mondo hanno una valutazione superiore a un billion.

Secondo i dati di CB Insight (dicembre 2020), ci sono al mondo 510 startup che rientrano nella definizione di unicorno e sono soprattutto nel fintech e nell’healthcare, settore quest’ultimo cresciuto rapidamente a causa della pandemia.

Escono dalla classifica stilata ad agosto di quest’anno AirBnb, Palantir e DoorDash, che hanno completato il percorso di quotazione in Borsa.

Unicorni 2020, la top ten mondiale

1. Unicorni 2020, al vertice c’è ByteDance

Conosciuta per la sua app virale TikTok, ByteDance è una società cinese con sede a Pechino fondata nel 2012 da Zhang Yiming, che in precedenza aveva creato altre imprese tra cui Kuxun, motore di ricerca cinese per viaggi e trasporti poi acquisito da TripAdvisor. Oltre a TikTok, controlla diverse altre app popolari in Cina e nella regione asiatica, tra cui la piattaforma di content discovery Toutiao, l’applicazione video Xigua Video, e uno dei social media più popolare in India, Helo. Con 126 sedi e oltre 60.000 dipendenti, l’unicorno ha ottenuto l’esorbitante valutazione di 140 miliardi di dollari.

Whitepaper
[CALL FOR IDEAS] Martech Solutions: how innovative are yours?
Startup
Trade

2. Didi Chuxing

Didi Chuxing, o semplicemente Didi, è un’impresa di rete di trasporti cinese nata nel 2017 dalla fusione di Didi Dache (fondata nel 2012 con il lancio dell’app) e Kuaidi Dache, supportate rispettivamente da Tencent e Alibaba. La sua piattaforma fornisce servizio di trasporto tramite app, da taxi e auto private a bus e micromobilità, fornendo più di 10 miliardi di viaggi all’anno ad oltre 550 milioni di utenti tra Asia, America Latina e Russia. È valutata per 62 miliardi di dollari.

3. SpaceX

Fondata nel 2002 da Elon Musk, SpaceX è un’azienda aerospaziale statunitense con sede a Hawthorne, in California. Nata con l’obiettivo di creare le tecnologie per ridurre i costi dell’accesso allo spazio e permettere la colonizzazione di Marte, ha lanciato il primo razzo privato in orbita nel 2008, ha vinto diversi contratti pubblici con la NASA, e nel 2020 è la prima compagnia privata a mandare astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale tramite la missione Crew Dragon. A ottobre 2018 SpaceX è stata autorizzata dalla Federal Communications Commission (FCC) al collocamento in orbita bassa di una costellazione di satelliti nell’ambito del progetto Starlink, per cui è avvenuto quest’anno il terzo lancio. La sua valutazione è di 56 miliardi di dollari.

4. Stripe

Costituita nel 2011 a San Francisco dai fratelli Patrick e John Collison, Stripe è una fintech che ha sviluppato una piattaforma in cloud per gestire l’intero ciclo di vita del denaro online. Con oltre 2500 dipendenti e 14 uffici nel mondo, vanta milioni di clienti in 120 Paesi, tra cui Amazon, Google, Microsoft, Nasdaq, Facebook e la sopraccitata Didi. Ha una valutazione di 36 miliardi di dollari.

5. Kuaishou

Kuaishou, fondata nel 2011 da Cheng Yixiao e Su Hua, precedentemente software engineer in Google e Baidu, ha sviluppato una celebre piattaforma cinese di video sharing – conosciuta anche come Kwai fuori alla Cina, e main competitor di Tiktok. A maggio ha lanciato anche un’app per cortometraggi chiamata Zynn, destinata in particolare al mercato USA, che nel giro di un mese è diventata l’app per iOS più scaricata negli States. Kuaishou ha una valutazione di 18 miliardi di dollari.

6. Instacart

Instacart nasce da un’idea di Apoorva Mehta, ex ingegnere di BlackBerry e Amazon ed imprenditrice seriale, nel 2012 a San Francisco. Si tratta di una piattaforma che gestisce un servizio di consegna e ritiro di generi alimentari con personal shopper, negli Stati Uniti e in Canada, tramite sito web e app mobile. New entry nella top ten globale, è valutata 17,7 miliardi.

7. Epic Games

Nata inizialmente con il nome di Potomac Computer Systems nel 1991, Epic Games è una videogame & software company americana conosciuta per la produzione di giochi quali Fortnite, Infinity Blade, Gears of War e Unreal. Ha conquistato il titolo di unicorno dal 2018, ed ha attualmente una valutazione di 17,3 miliardi di dollari.

8. Paytm

Paytm, società fintech di One97 Communications, è stata fondata nel 2012 a Noida, vicino alla capitale indiana New Delhi. Ha sviluppato l’omonima piattaforma di ecommerce e gestione pagamenti tramite mobile, attraverlo l’utilizzo di QR Code. È valutata 16 miliardi di dollari.

9. Yuanfudao

Fondata nel 2012 a Pechino, Yuanfudao è una piattaforma di educazione e live tutoring indirizzata a studenti di scuola primaria e secondaria in Cina. Dal 2018 ha raddoppiato i suoi utenti, raggiungendo 400 milioni di studenti in tutta la Cina. La sua valutazione a fine 2020 è di 15,5 miliardi di dollari.

10. DJI Innovations

Creata da Frank Wang nel 2006 a Shenzhen, considerata la Silicon Valley cinese, DJI Innovations è una società di hardware che produce tecnologie innovative per droni e fotocamere, apprezzate soprattutto per sistemi di camera stabilization. Oltre alla sede principale, l’unicorno conta uffici a in USA, Germaia, Olanda, Giappone, Corea, Hong Kong e Shanghai, con una valutazione di 15 miliardi di dollari.

Unicorni 2020, i primi dieci negli Usa

Negli USA guidano la classifica SpaceX e Stripe con valutazioni superiori a 30 miliardi. Anche dopo i primi sei, che conquistano posizioni nella classifica globale, i valori non scedono sotto ai 10 miliardi.

  1. SpaceX (46 miliardi)
  2. Stripe (36 miliardi)
  3. Instacart (17,7 miliardi)
  4. Epic Games (17,3 miliardi)
  5. Chime (14,5 miliardi)
  6. Samumed (12,4 miliardi)
  7. JUUL Labs (12 miliardi)
  8. Robinhood (11,7 miliardi)
  9. UiPath (10,2 miliardi)
  10. Ripple (10 miliardi)

Cina, i dieci unicorni più valutati nel 2020

In Cina non c’è competizione per i primi posti: il gigante Bytedance vale più del doppio del secondo classificato, che a sua volta triplica il terzo. Dal quarto in poi, la classifica si assesta tra i 15 e i 6 miliardi.

  1. ByteDance (140 miliardi)
  2. Didi Chuxing (62 miliardi)
  3. Kuaishou (18 miliardi)
  4. Yuanfudao (15,5 miliardi)
  5. DJI Innovations (15 miliardi)
  6. SHEIN (15 miliardi)
  7. Bitmain Technologies (12 miliardi)
  8. Chehaoduo – Guazi (9 miliardi)
  9. SenseTime (7,5 miliardi)
  10. Ziroom (6,6 miliardi)

Europa, i dieci unicorni più valutati nel 2020

Non riesce a fare breccia in top ten mondiale l’Europa, con il suo capolista Global Switch valutato 11 miliardi contro i 15,5 di Yuanfudao. Scala il secondo posto la svedese Klarna con 10,6 miliardi. Le startup sono perlopiù inglesi, con l’eccezione di Klarna e Northvolt dalla Svezia, Bolt dall’Estonia e Auto1 Group e Otto Bock Healthcare dalla Germania.

  1. Global Switch (11 miliardi, UK)
  2. Klarna (10,6 miliardi, Svezia)
  3. Revolut (5,5 miliardi, UK)
  4. Checkout.com (5,5 miliardi, UK)
  5. TransferWise (5 miliardi, UK)
  6. Bolt (4,3 miliardi, Estonia)
  7. Greensill (4 miliardi, UK)
  8. Northvolt (3,5 miliardi, Svezia)
  9. Auto1 Group (3,5 miliardi, Germania)
  10. Otto Bock Healthcare (3,5 miliardi, Germania)