#startupNOtax, un progetto del governo per ridurre il capital gain sulle startup (come proposto da EconomyUp) | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

INNOVAZIONE E FISCO

#startupNOtax, un progetto del governo per ridurre il capital gain sulle startup (come proposto da EconomyUp)



In un articolo sul CorriereEconomia Ferruccio De Bortoli scrive che l’esecutivo sta pensando di ridurre l’aliquota fiscale sugli utili da capitale per gli investitori istituzionali. Ancora una volta ritorna la nostra proposta lanciata nel 2014. Che periodicamente viene rilanciata da qualche ministro. Ma senza successo

02 Ott 2017


#startupNOtax ritorna. Sul Corriere Economia di lunedì 2 0ttobre Ferruccio De Bortoli, in un ampio articolo sui colossi di domani, scrive: «Nei progetti del governo c’è un’idea che riguarda gli investitori istituzionali, i fondi pensione, il cui interesse nel settore non supera gli 80milioni di euro l’anno. Una misura specifica potrebbe rientrare nella prossima legge di bilancio. Cioè spingere gli investitori istituzionali, con agevolazioni fiscali soprattutto sul capital gain – che già esistono per un 5& del patrimonio investito – a dirottare una parte del portafoglio a sostegno delle nuove imprese innovative”.

Ritorna quindi d’attualità la proposta lanciata nella primavera del 2014 da EconomyUp, sintetizzata nell’hashtag startupNOtax, e diventata poi un emendamento al decreto sulla Spending Review

#startupNOtax, la proposta di EconomyUp diventa un emendamento

La proposta, che aveva trovato il sostegno di importanti player dell’ecosistema italiano dell’innovazione, nasceva dalla evidente contraddizione fra due mosse del governo: incentivi fiscali per chi investe in startup da un parte e aumento (dal 22 al 26%) della tassazione sul capital gain dall’altra. Come dire, hai un vantaggio se punta su una nuova impresa innovativa ma se questa va bene e produce un ritorno finanziario, ti penalizzo. Quindi la richiesta di tassare il capital gain sulle startup al 12,5% come per i titoli di Stato.

L’emendamento si perse nel labirinto legislativo parlamentare e non se ne fece nulla. Ma la spina era nel fianco e periodicamente qualcuno ha pensato di toglierla, senza però finora riuscirci. Due anni dopo, è la primavera 2016, ci ripensa il ministro dell’Economia Padoan. Ma il capital gain non si tocca, neanche questa volta.

#startupNOtax due anni dopo, il ministro pensa a sgravi fiscali per chi investe sulle imprese

Lo scorso autunno di riduzione sul capital gain su investimenti a medio/lungo termine torna a parlare il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, nell’autunno 2016.

Industria 4.0: detassazione sul capital gain, come aveva proposto EconomyUp

Ancora una volta però si resta al livello della manifestazioni d’intenti. Adesso una fonte autorevole come il Corriere della Sera, a firma di una delle più prestigiose firme del giornalismo economico italiano, rilancia il progetto, anche se limitato agli investitori istituzionali. Non resta che augurarsi che sia la volta buona. Tre anni dopo.