Startup, la mappa per fare (nuova) impresa a Milano | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

GUIDE

Startup, la mappa per fare (nuova) impresa a Milano

di Redazione EconomyUp

25 Mag 2016

Altri argomenti

L’elenco di tutte le startup, ma anche tutte le indicazioni per trovare incubatori e acceleratori, fablab e spazi di coworking. EconomyUp ha raccolto in unico spazio le ragioni per cui la città lombarda resta il posto preferito da chi vuole avviare business innovativi. Manca qualcosa? Segnalatecelo

A Milano ci sono almeno un migliaio di startup (744 sono solo quelle innovative censite dalla  Camera di Commercio). Una popolazione ideale per far crescere quello che probabilmente è l’ecosistema territoriale più ampio in Italia: incubatori e accleratori, spazi di coworking, fondi di venture capital, fablab. Insomma tutti quei soggetti che, seppure spesso scollegati e su traiettorie autonome, fanno comunque il più affollatto sistema nazionale dell’innovazione. Un sistema di cui EconomyUp ha provato a disegnare la mappa.

In linea con la tradizione che vuole Milano cuore economico d’Italia, il capoluogo lombardo è il centro di riferimento anche per le nuove imprese. Una realtà che EconomyUp aveva già messo in evidenza nel 2014, pubblicando la classifica delle Regioni startup friendly: la Lombardia era in cima alla top ten con ben 793 attori dell’ecosistema presenti sul territorio lombardo.

Quanti sono adesso questi attori? Abbiamo visto le startup. Delle 744 innovative 619 sono attive nel settore servizi (dalle telecomunicazioni alla produzione di software e consulenza informatica, all’assistenza sanitaria), 52 nel settore del commercio69 in quello dell’industria/artigianato (manifattura, produzione di computer e prodotti di elettronica, fabbricazione di prodotti farmaceutici di base), 4 attive nel settore del turismo. Non era possibile collocarle tutte nella mappa della città. Puoi vedere qui l’elenco di tutte le startup di Milano.

Sulla mappa abbiamo invece inserito incubatori e acceleratorifablab e spazi di coworking, senza dimenticare gli opertori di venture capital. Basta dare uno sguardo per comprendere perché Milano resta il luogo preferito dai nuovi imprenditori per fondare una startup. Si tratta, ovviamente, di un work in progress. Quindi ci scusiamo con chi abbiamo dimenticato e invitiamo tutti a inviarci segnalazioni utili per completare la fotografia dell’ecosistema milanese.
► Ingrandisci  la mappa per vedere dove stanno 


INCUBATORI E ACCELERATORI


VENTURE CAPITAL


COWORKING


FABLAB

 

Altri argomenti

Redazione EconomyUp

Articoli correlati