Speed Ap, l'elevator pitch in salsa marchigiana | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

TERRITORI

Speed Ap, l’elevator pitch in salsa marchigiana

24 Mag 2013

La prima competizione nell’area picena è in programma per il 4 ottobre. “Il nostro obiettivo è aiutare chi vuole fare impresa”, dice il presidente dei Giovani di Confindustria che ha lanciato il progetto

Franco Bucciarelli, presidente del Gruppo Giovani di Confindustria di Ascoli Piceno
Speed Ap 2013 è la prima Elevator Pitch Competition mai realizzata sul territorio piceno:  venti startuppers si confronteranno nella cosiddetta prova dell’ascensore, un format di matrice statunitense, in cui si hanno a disposizione solo pochi minuti per convincere la platea – imprenditori, istituti di credito, enti di formazione e investitori – della bontà del proprio progetto. Indetta dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Ascoli Piceno, la manifestazione è nata con  l’obiettivo di incentivare e sostenere l’avvio di start up in modo capillare nel territorio marchigiano.

Speed Ap 2013 è la naturale prosecuzione del progetto Yestartup, il portale nato con lo scopo di catalizzare entusiasmo e spirito d’iniziativa degli aspiranti imprenditori, e sviluppato in concomitanza con l’assegnazione della delega di Presidente a Franco Bucciarelli, di Ecos srl. “L’idea è nata a Maggio 2012, sin dall’inizio il progetto prevedeva la realizzazione di un evento di matching da realizzarsi durante l’anno seguente, ma al fine di dare più risalto all’iniziativa si è pensato di presentarli in due momenti di lancio differenti – ha dichiarato il Presidente dei Giovani Confindustria – Soprattutto grazie all’utilizzo dei social network, Yestartup vuole essere un punto di riferimento per  chi abbia voglia di fare impresa. Un primo bilancio ha rilevato che il sito ha molte visite, provenienti da tutta Italia, e stanno arrivando molte richieste di informazioni o proposte di diversi progetti”.

Il 4 ottobre 2013 si aprirà dunque nel territorio marchigiano la sfida per il lancio di nuove imprese o realtà con meno di quattro anni di attività alle spalle, accomunate dall’impiego di tecnologie rivoluzionarie, innovatività di prodotto e adozione di soluzioni inedite.

 “Il movimento dei Giovani Imprenditori a livello nazionale è da sempre attivo su queste tematiche, in modo particolare negli ultimi due anni c’è stata una forte sensibilizzazione sul tema Start Up. Già in diverse regioni  d’Italia ci sono stati esempi di successo di iniziative tipo Speed Ap 2013, cito per tutte le esperienze fatte in Veneto, Lombardia e Sicilia – ha proseguito Bucciarelli –  Ho avuto la possibilità di partecipare a qualcuna di queste iniziative o parlare con chi le ha organizzate e stiamo cercando di prendere spunti interessanti al fine di creare un evento che possa essere efficace per chiunque abbia la voglia di intraprendere sul nostro territorio”.

 

Francesca Tommasi