Quali startup cambieranno il mondo delle polizze? | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Appuntamenti

Quali startup cambieranno il mondo delle polizze?

16 Ott 2014

Giovedì 23 ottobre al PoliHub si terrà l’evento finale di Cardif OpenF@b, l’iniziativa promossa da BNP Paribas Cardif in collaborazione con l’incubatore del Politecnico di Milano. Tre le startup premiate: per loro un anno di incubazione al Polihub e il supporto del dipartimento R&D della società

Simone Macelloni, responsabile Ricerca & Sviluppo di Cardif Italia
Quale sarà il futuro del settore assicurativo?  E quale sarà il ruolo delle innovazioni digitali e della nuova imprenditorialità nel mondo delle polizze? Se ne discuterà giovedì 23 ottobre al PoliHub in occasione dell’evento finale di Cardif OpenF@b, l’iniziativa promossa da BNP Paribas Cardif in collaborazione con PoliHub, l’incubatore del Politecnico di Milano.

Un’occasione di confronto e dibattito ma anche una serata dedicata alla premiazione delle idee e dei progetti imprenditoriali più innovativi in ambito assicurativo: per loro ci saranno 12 mesi di incubazione al Polihub e un canale aperto con la compagnia che li supporterà nello sviluppo dei prodotti proposti.

La competizione, lanciata a settembre e giunta ora alla fase finale, era aperta anche a professionisti, sviluppatori, studenti, aziende che hanno proposte per favorire l’innovazione digitale nel mondo assicurativo.

[GUARDA LA VIDEOINTERVISTA DI GIOVANNI IOZZIA A SIMONE MACELLONI SU ECONOMYUPTV]

Ma che cosa possono fare le startup nel mondo delle assicurazioni? “Io come assicurazione approccio il prodotto assicurativo da assicuratore. Dalle startup vorremmo avere uno sguardo diverso”, spiega Simone Macelloni responsabile Ricerca & Sviluppo di Cardif Italia. “Chi fa un dispositivo wereable piuttosto che chi da anni lavora sui social magari mi permette di capire un modello distributivo che io adesso non vedo. La società che fa social da anni sui gelati magari mi permette di capire un modello distributivo diverso”, continua Macelloni. “La volontà di aprirsi all’innovazione è chiara così come quella di essere contaminati da mondi diversi. Del resto investire in questo tipo di attività paga”.

Giovedì 23 ottobre, oltre a Simone Macelloni, parteciperanno all’evento: Emanuele Anzaghi (CEO CercAssicurazioni.it e Vice Presidente Segugio.it),  Andrea Di Camillo (Managing Partner – P101), Gianluca Ferranti (Founder & CEO Vivocha), Paolo Gesess (Managing Partner – United Ventures), Andrea Manfredi (Founder & CEO Supermoney.eu), Jacopo Vanetti (Co-Founder Jusp),  Stefano Mainetti (CEO PoliHub), Andrea Rangone (Direttore Scientifico Osservatorio StartUp Politecnico di Milano).

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati