Perché Reale Mutua investe su Pharmercure, startup che consegna i farmaci a domicilio | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

OPEN INNOVATION

Perché Reale Mutua investe su Pharmercure, startup che consegna i farmaci a domicilio



Reale Mutua punta all’innovazione nell’area salute e acquisisce una quota del 16% di Pharmercure, piattaforma online creata nel 2018 che organizza la consegna a domicilio di tutti i prodotti acquistabili in farmacia, compresi i farmaci con ricetta. Un servizio che la compagnia di assicurazione inserirà nella sua offerta

02 Dic 2019


Continua il percorso di open innovation di Reale Mutua. La Compagnia di assicurazioni in forma di mutua innova nel settore della salute e acquisisce una quota di partecipazione del 16% della startup innovativa Pharmercure, la piattaforma online che permette di erogare il servizio di consegna a domicilio di tutti i prodotti acquistabili in farmacia, compresi i farmaci con ricetta.

Pharmercure, che cosa fa

Fondata in Italia nel 2018, Pharmercure è una startup che offre un servizio di ordine e consegna a domicilio di farmaci ed ogni altro prodotto acquistabile in farmacia, compresi i farmaci con ricetta, mettendo in collegamento consumatori e farmacie attraverso un modello innovativo. Il servizio è attivo in varie città italiane con un numero costantemente crescente di farmacie partner. Pharmercure offre una valida soluzione alle persone che hanno difficoltà a recarsi in farmacia, per esempio a causa di problemi di mobilità, poco tempo a disposizione o situazioni di emergenza, permettendo l’ordine da web app, tramite call center o direttamente in una farmacia partner. I farmacisti, grazie a questa startup, possono incrementare l’offerta dei servizi della propria farmacia, fidelizzando la clientela attuale e aprendosi al canale online portando la propria farmacia in digitale.

Perché Reale Mutua ha acquistato il 16% della startup

Blue Assistance, la società di servizi di Reale Group leader nell’assistenza alla persona e alla famiglia, vanta un’ampia offerta di servizi in varie aree ed aggiunge ora il servizio di consegna di farmaci a domicilio offerto da Pharmercure, collaborando attivamente con la startup nello sviluppo di nuove soluzioni.

«Questa acquisizione è parte del nostro piano strategico di innovazione, chiave per lo sviluppo futuro del nostro Gruppo – ha dichiarato Luca Filippone, Direttore Generale di Reale Mutua – Vogliamo sperimentare nuove soluzioni per servire meglio i nostri clienti, soluzioni capaci di migliorare prodotti e servizi e aumentare l’efficienza dei processi dell’assicurazione del futuro, individuando nuovi modelli e tecnologie di business e investendo in ecosistemi, partnership e startup innovative. Con l’ingresso in Pharmercure vogliamo rinsaldare e rilanciare la nostra posizione nel mondo welfare e salute mettendo a disposizione di Blue Assistance e del Gruppo un tassello fondamentale per essere leader anche nel grande mondo dei servizi».

«Reale Group ha creduto in Pharmercure da quando era solamente un progetto e ci ha seguiti fino a quando siamo diventanti un’azienda in rapida crescita, supportandoci con competenze, contatti ed opportunità – ha dichiarato Maurizio Campia, Amministratore Delegato e co-fondatore di Pharmercure– Il Gruppo ha trovato in Pharmercure una forte affinità con i propri business e siamo davvero felici che Reale Group abbia deciso di investire fortemente in noi per perseguire i propri obiettivi.

Reale Mutua e l’open innovation

Non è la prima volta che la Compagnia di assicurazioni in forma di mutua guarda con interesse alle startup. Poco più di un anno fa, a settembre 2018, ha acquisito una quota di partecipazione del 19,90% di Yago, startup innovativa che ha sviluppato l’Arbnb dei motori: Auting.it, la piattaforma online che permette di prendere in prestito (a pagamento) auto possedute da terzi.

Ora cambia il settore, e Reale Mutua investe nel mondo della salute. Ma con lo stesso approccio, quello dell’open innovation.

Open innovation: Reale Mutua compra il 20% di Auting, piattaforma di condivisione di auto tra privati