Open Innovation, PoliHub e Deloitte insieme per sostenere le startup | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Partnership

Open Innovation, PoliHub e Deloitte insieme per sostenere le startup

24 Ott 2016

L’incubatore del Politecnico di Milano, gestito dalla Fondazione Politecnico di Milano, e Deloitte attiveranno una collaborazione a sostegno delle startup e per promuovere percorsi di Open Innovation

Stefano Mainetti, consigliere delegato del PoliHub
Nasce per promuovere percorsi di open Innovation e sostenere le startup l’accordo di collaborazione annunciato oggi tra PoliHub Startup District & Incubator di Fondazione Politecnico di Milano e Deloitte società di consulenza e revisione. Con la firma dell’accordo di partnership, PoliHub arricchisce il portfolio di nuove opportunità per le startup incubate, offrendo fra i servizi anche il supporto che Deloitte metterà a disposizione dalla fase di stesura dettagliata del business plan fino allo scale-up finale, grazie alle proprie conoscenze e competenze di business, all’elevata sensibilità sui temi dell’innovazione e alla capacità di sviluppare programmi di innovazione aperta con i propri clienti. Inoltre, le startup incubate potranno essere supportate nel reperimento e successiva valutazione di potenziali proposte di investimento da parte del network internazionale di Deloitte.

Gli obiettivi di questa partnership sono principalmente due: da un lato, far crescere le startup favorendone l’interazione con il mondo delle imprese che si affidano ai servizi di Deloitte; dall’altro, permettere al tessuto produttivo del Paese di comprendere ed entrare in contatto con realtà “di frontiera” quali PoliHub, secondo incubatore universitario europeo e quinto al mondo secondo il ranking UBI.

Per garantire un servizio tempestivo alle startup, Deloitte ha da poco aperto un corner innovativo dedicato nella sede di PoliHub dove i suoi professionisti di innovazione affiancheranno le startup e proporranno giornate di consulenza e mentorship con specialisti ed esperti dei principali settori. Da parte sua, PoliHub affiancherà Deloitte per le attività di Call4Ideas interne e di Open Innovation per i propri clienti, offrendo un approccio metodologico sviluppato in più di 15 anni di attività. Inoltre PoliHub avrà la possibilità di organizzare workshop o sessioni dedicate all’innovazione all’interno della sede milanese di Deloitte in via Tortona 25, negli spazi della esclusiva Greenhouse.

La Greenhouse – inaugurata lo scorso settembre alla presenza dell’allora sindaco Giuliano Pisapia – è uno spazio altamente tecnologico, esperienziale e multifunzionale dedicato all’innovazione in grado di fungere per le startup da vetrina verso il mondo delle aziende. Una vetrina permanente per le startup e gli spin-off accademici incubati in PoliHub, che, partendo da una solida base di innovazione tecnologica, possono rapidamente entrare in contatto con un ampio numero di imprese.

“La partnership con Deloitte è basata su due cardini fondamentali: da un lato la volontà di sostenere le startup incubate nella delicata fase di scale-up con un insieme di servizi altamente qualificati, dall’altro quello di affiancare una società come Deloitte nel mettere a punto iniziative di innovazione aperta valorizzando il trasferimento tecnologico dal mondo accademico a quello delle aziende” ha dichiarato Stefano Mainetti, Consigliere Delegato di PoliHub.

“Ritengo che Deloitte possa contribuire alla crescita di una realtà come quella di PoliHub, in maniera distintiva, aumentando le opportunità concrete di innovazione per i propri clienti e stabilendo una partnership di eccellenza con PoliHub– afferma Andrea Poggi, Innovation Leader per Deloitte in Italia – Infatti, Deloitte investe significativamente per generare e realizzare, a beneficio delle imprese clienti ma anche del contesto socio-economico italiano, innovazione solida e distintiva, abbinando una profonda conoscenza strategica e di business a capacità tecniche, tecnologiche e realizzative”.

Fabrizio Marino
Giornalista

Sono stato responsabile della sezione Innovazione e Tecnologia de Linkiesta, ho gestito la comunicazione di Innogest, sono Content Creator per PoliHub. Per EconomyUp mi occupo di innovazione e startup.

Articoli correlati