Open innovation, growITup cerca startup per innovare i servizi legali, fiscali e amministrativi | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DIGITAL TRANSFORMATION

Open innovation, growITup cerca startup per innovare i servizi legali, fiscali e amministrativi

07 Set 2018

Con la Call For Growth The future of Legal, Tax and Accounting growITup seleziona startup in grado di proporre modelli innovativi nell’offerta di questi servizi. Alla startup vincitrice 30 mila euro in servizi. Scadenza: 14 ottobre

Non solo mobility, lavoro, retail e banche. La trasformazione digitale coinvolge anche il mercato delle professioni giuridiche ed economiche, modificando profondamente lo scenario competitivo. Sempre più spesso ai player tradizionali – gli studi professionali – si affiancano nuovi attori, portatori di modelli e servizi innovativi, con elevato potenziale, ma anche complessi da portare sul mercato.

Per esplorare possibili sinergie e attivare collaborazioni tra PMI e startup, growITup, la piattaforma di Open Innovation creata da Cariplo Factory in collaborazione con Microsoft, lancia la Call For Growth The future of Legal, Tax and Accounting.

LEGGI LA GUIDA SULL’OPEN INNOVATION

Call For Growth The future of Legal, Tax and Accounting: come partecipare

La Call For Growth The future of Legal, Tax and Accounting è focalizzata all’interno delle macro-aree legale, contabilità e fiscale su soluzioni che possano efficientare:

  1. Legal: processi e servizi prestati ad aziende e privati (compliance, GDPR, digitalizzazione contratti, analisi automatica delle informazioni).
  2. Accounting & Tax: processi e servizi che riguardano la gestione ordinaria e straordinaria delle aziende (contabilità e gestione fatture, nota spese, analisi fatturato, redazione bilancio e budget, aggregazione e visualizzazione delle informazioni, calcoli di convenienza, verifiche fiscali) e servizi fiscali ai privati.
  3. Collaboration Tools: strumenti per migliorare il rapporto con il cliente, tool per facilitare la comunicazione interna ed esterna, strumenti per gestire le informazioni e i documenti.
  4. Security: servizi e strumenti per aumentare la protezione dei dati sensibili.

Le startup interessate a partecipare alla Call For Growth The future of Legal, Tax and Accounting – che devono essere in fase post-seed e avere un Technology Readiness Level compreso tra 5 e 8 – hanno tempo fino al 14 ottobre 2018.

Call For Growth The future of Legal, Tax and Accounting: che cosa c’è in palio

Dopo la fase preliminare di screening, le startup saranno coinvolte in un Selection Day, che si svolgerà a Milano il 20 novembre. Nel corso di questo evento sarà scelto il progetto che avrà diritto a un premio del valore di 30 mila euro in servizi legali, amministrativi o finanziari, offerti dallo Studio Corno (www.studiocorno.it).

La selezione della Call For Growth The future of Legal, Tax and Accounting sarà anche utilizzata da growITup per processare startup di interesse per il fondo Indaco (VC da 200 milioni) di cui growITup è advisor in esclusiva.

Perché growITup lancia Call For Growth The future of Legal, Tax and Accounting

“La mission di growITup è sostenere la crescita delle startup in Italia e supportare la trasformazione digitale delle aziende, anche di piccole e medie dimensioni. Siamo convinti che l’Open Innovation rappresenti un grande potenziale per le PMI: con la Call For Growth The future of Legal, Tax and Accounting puntiamo a selezionare startup innovative nel mondo dei servizi legali, fiscali e amministrativi”, spiega Enrico Noseda, partner di growITup.

“La trasformazione digitale è diventata un tema strategico e cruciale anche per il mondo delle PMI. Per questa ragione gli studi professionali devono oggi attrezzarsi con una nuova offerta di servizi innovativi in linea con le nuove esigenze del mercato”, aggiunge il prof. Fabio Corno partner dello Studio Corno, studio internazionale di aziendalisti, commercialisti e avvocati.

Articoli correlati