Luiss Enlabs, ecco le 8 startup selezionate per il VI programma di Accelerazione | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuove imprese

Luiss Enlabs, ecco le 8 startup selezionate per il VI programma di Accelerazione

15 Gen 2015

Brave Potions, BuzzMyBrand, Moovenda, Nextwin, P Value, SynkySite, Voverc e Verticalismi sono le neo imprese scelte tra gli oltre 150 progetti pervenuti da tutto il mondo. La presentazione durante l’Investor Day del 15 gennaio

Si terrà il 15 gennaio alle 17.30 l’Investor Day di LUISS ENLABS “la fabbrica delle startup” durante il quale verranno annunciate le 8 startup che parteciperanno al VI Programma di accelerazione LUISS ENLABS, selezionate tra gli oltre 150 progetti pervenuti da tutto il mondo, e che rappresentano opzioni di investimento per LVenture Group – holding di Venture Capital quotata sull’MTA di Borsa Italiana che finanzia il programma di accelerazione.

Il programma di accelerazione LUISS ENLABS ha la durata di 5 mesi ed è finalizzato alla realizzazione di risultati significativi in termini di fatturato e utenti da parte delle startup; durante il periodo, è previsto che le startup selezionate lavorino all’interno dell’acceleratore, in uno spazio di ca. 2.000 mq situato all’interno della Stazione Termini di Roma. Il percorso prevede inoltre corsi di formazione, l’affiancamento da parte di advisor, l’assistenza a 360°, facility varie e il contatto con la forte rete di networking LUISS ENLABS. 

Ecco le startup selezionate:

Brave Potions risolve in maniera semplice e divertente il problema delle iniezioni ai bambini: con Brave Potion le normali siringhe vengono trasformate in “pozioni magiche” e con l’aiuto della realtà aumentata il bambino viene coinvolto in un’esperienza medicale unica e divertente.

BuzzMyBrand è una piattaforma online che offre soluzioni per il marketing basate su contenuti video. Su BuzzMyBrand i brand possono lanciare contest ai quali gli utenti rispondono attraverso dei brevi video che vengono condivisi sui social media. Gli utenti che ottengono il maggior numero di condivisioni vincono il contest e contribuiscono, così, a rendere virali i contenuti.

Moovenda è un servizio di spedizioni per la città che permette a chiunque di guadagnare consegnando spedizioni nel tempo libero, mentre offre a chi ha bisogno di una consegna urgente di trovare una soluzione economica e sicura. Tramite Moovenda è possibile seguire ogni spedizione sulla mappa tramite smartphone o tablet, ed essere così certi delle modalità e dei tempi di consegna.

Nextwin è una piattaforma che, grazie al social gaming, riesce a formulare statistiche utili a scommettitori sportivi professionisti e a far divertire gli utenti amatoriali dando la possibilità di competere con i propri amici e di commentare le loro schedine.

P Value è la prima piattaforma online per le donazioni che permette di donare oggetti a istituzioni, onlus, scuole o semplici privati che hanno intenzione di avviare un progetto sociale e per la cui realizzazione hanno bisogno di entrare in possesso di specifici beni acquistabili direttamente sul portale.

SynkySite è un servizio che permette di creare un sito web in pochi minuti, scegliendo la grafica, colori, testi e tanto altro ancora. Ogni sito creato con SynkySite ha inoltre l’esclusiva possibilità di essere sempre aggiornato in automatico con i contenuti della pagina Facebook ad esso collegata.

Verticalismi è una piattaforma di distribuzione di fumetti online creati da autori indipendenti. Su Verticalismi è possibile pubblicare un fumetto e raggiungere i lettori su qualsiasi dispositivo.

Voverc è un sistema telefonico cloud dedicato alle aziende e ai professionisti utilizzabile su PC, Mac, iOS e Android che permette anche alle piccole medie imprese di ottenere in pochi secondi un centralino telefonico.

 

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati