Italia Startup 2018 a quota 2638 soci, entrano grandi imprese e scaleup | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ECOSISTEMA

Italia Startup 2018 a quota 2638 soci, entrano grandi imprese e scaleup

26 Giu 2018

L’associazione che rappresenta l’ecosistema ha raggiunto 2.638 iscritti. New entry: le scaleup CellDynamics e Genenta Science, Computer Gross e Petrolcarbo (imprese medio-grandi), Gellify (Innovation Center), IKN Italy e Fondazione Ucimu (abilitatori). Il 28 giugno l’Assemblea sceglierà 15 delegati per il triennio 2018/2021

Italia Startup, associazione no profit nata per rappresentare l’ecosistema delle startup italiane, raggiunge quota 2.638 associati e si prepara all’elezione del nuovo Consiglio Direttivo in vista dell’Assemblea 2018 del 28 giugno 2018. Nell’Italia Startup 2018 entrano quindi CellDynamics e Genenta Science (che sono scaleup, ovvero ex startup cresciute e strutturate), Computer Gross e Petrolcarbo (imprese medio-grandi), Gellify (Innovation Center), IKN Italy e Fondazione Ucimu (abilitatori). Sono stati inoltre annunciati i nomi dei venti candidati al nuovo Consiglio Direttivo 2018/2021; quindici saranno eletti per comporre il nuovo board dell’Associazione.

I NUOVI ASSOCIATI DI ITALIA STARTUP

Tra le nuove realtà associate a Italia Startup, che ha come obiettivo la diffusione del fare impresa, ci sono due aziende importanti del panorama italiano come Computer Gross, distributore a valore leader in Italia di prodotti e soluzioni informatiche, e Petrolcarbo, provider nel settore dell’energia.  Le due scaleup nuove arrivate sono attive nell’ambito delle scienze della vita: CellDynamics e Genenta Science. Gellify è una piattaforma di innovazione che supporta lo sviluppo di digital company nel B2B e le mette in connessione con le aziende corporate. I due abilitatori “new entry” sono IKN Italy, che promuove progetti ed eventi a sostegno delle startup per ambiti settoriali, e Fondazione Ucimu, organizzazione senza scopo di lucro, per le indagini e la ricerca scientifica. La fondazione fa parte di Ucimu-Sistemi Per Produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione.

I CANDIDATI AL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ITALIA STARTUP

Oltre a dare il benvenuto ai nuovi soci, in vista dell’Assemblea 2018, Italia Startup annuncia anche i nomi dei venti candidati al nuovo Consiglio Direttivo, per il mandato 2018/2021.

Ecco l’elenco candidati al Consiglio Direttivo (mandato 2018-2021):

  1. Alberto Fioravanti (Digital Magics)
  2. Alvise Biffi (Assolombarda)
  3. Angelo Coletta (FutureNext)
  4. Bruno Garavelli (XNext)
  5. Cesare Maifredi (360° Capital Partners)
  6. Daniele Gazzola (CellDynamics)
  7. David Casalini (StartupItalia!)
  8. Fabrizio Rametto (Lovby)
  9. Francesco Rossi (Tech Silu)
  10. Giovannella Condò (Milano Notai)
  11. Giovanni De Lisi (Greenrail)
  12. Giovanni Iozzia (Digital360)
  13. Giuseppe Iacobelli (JCube)
  14. Lucia Chierchia (Gellify)
  15. Paolo Lombardi (Tree)
  16. Pierluigi Paracchi (Genenta)
  17. Stefano Mainetti (Polihub)
  18. Valentina Sorgato (Smau)
  19. Vittoria Gozzi (Wylab)
  20. Vittorio Maraghini (H-Farm)

I candidati verranno votati nel corso della prossima Assemblea e i quindici di loro che riceveranno il maggior numero di preferenze andranno a comporre il nuovo board dell’Associazione.

“Ho presieduto con emozione l’ultimo Consiglio Direttivo del mio mandato alla Presidenza di Italia Startup e sono particolarmente felice che in questa occasione si sia ancora una volta dimostrata la vitalità dell’associazione che è pronta ad un cambio veloce nella staffetta tra il Consiglio uscente e quello entrante che sarà eletto dall’assemblea il prossimo 28 giugno” ha dichiarato il Presidente Marco Bicocchi Pichi. “Il Consiglio ha approvato nell’occasione l’ingresso di nuovi associati ed ha confermato importanti progetti, dimostrando con i fatti la rilevanza dell’associazione per la costruzione e sviluppo dell’ecosistema dell’innovazione italiano”.

Marco Bicocchi PIchi, Presidente di Italia Startup

L’Assemblea dei Soci avrà luogo il 28 giugno e prevederà la nomina del nuovo Board composto da massimo quindici delegati di aziende associate, per il mandato 2018/2021. Il Consiglio  poi eleggerà al suo interno il Presidente dell’Associazione.

Ad oggi ltalia Startup conta un totale di 2.638 soci, tra questi 1.793 persone fisiche, 740 startup seed, 13 scaleup, 69 “partner” delle startup tra incubatori, investitori e abilitatori, e infine 23 aziende mature