Open innovation, Lucia Chierchia entra in Gellify per connettere imprese e startup | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

L'INCARICO

Open innovation, Lucia Chierchia entra in Gellify per connettere imprese e startup

06 Feb 2018

La ex Head of Innovation Hub di Electrolux Group diventa Managing Partner della piattaforma di innovazione B2B con sede a Bologna, che investe su nuove imprese in grado di portare innovazione in quelle consolidate. Il suo ingresso rafforzerà il focus della società sull’Industria 4.0

La nuova destinazione lavorativa di Lucia Chierchia (ex Electrolux) è svelata: la top manager diventa Managing Partner di Gellify, piattaforma di innovazione B2B con sede a Casalecchio di Reno (Bologna) in grado di connettere le startup software digital alle aziende tradizionali.

Lucia Chierchia

Lo scorso primo febbraio, con un post su Linkedin, Chierchia ha dato l’addio al suo ruolo di Head of Innovation Hub di Electrolux Group grazie al quale ha definito ed implementato la strategia con un post su Linkedin del gruppo Electrolux, creando nuove alleanze in ambito industriale, accademico e finanziario.Oggi Gellify annuncia il suo arrivo. “L’esperienza di Lucia – si legge in un comunicato – giocherà un ruolo chiave all’interno della strategia Open Innovation di Gellify, al fine di costruire un ponte tra le imprese consolidate alla ricerca di nuove opportunità di business e l’ecosistema delle startup digitali B2B”.

Lucia Chierchia lascia l’Innovation Hub di Electrolux: “Sto costruendo la mia strada”

L’ingresso di Lucia Chierchia, prosegue la nota, permetterà inoltre a Gellify di focalizzare le attività della business unit Gellify Air sull’Industria 4.0, con l’obiettivo di implementare soluzioni avanzate per l’automazione industriale all’interno delle imprese manifatturiere italiane. Per la piattaforma questo è un passo importante, mirato a far scalare le startup, mediante il modello di “gellificazione”, ossia creando accesso a investimenti, competenze e network.

CHI È LUCIA CHIERCHIA

Laurea in Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Milano, un Executive Master in Technologies & Innovation Management presso la Bologna Business School, Lucia Chierchia ha iniziato il suo percorso professionale nel settore aerospaziale, per poi ricoprire diverse posizioni manageriali nell’area tecnologica di aziende multinazionali come Whirlpool Corporation ed Electrolux Group. Come riconoscimento al suo percorso professionale ha ricevuto nel 2013 l’Alumni Polimi Award del Politecnico di Milano, nel 2017 il premio “Merito e Talento” di Federmanager per la categoria “Digital Innovation” e nello stesso anno il premio “Giovane Manager” di Federmanager.

“Con l’arrivo di Lucia Chierchia si avvia un percorso di costruzione e crescita della nostra community verticale sull’Industria 4.0 – dichiara Fabio Nalucci, Ceo e Founder di Gellify – un network di investitori, imprenditori, startup, pmi e aziende che, grazie al know-how e al supporto di Gellify, contribuirà all’apertura del manifatturiero italiano verso una produzione industriale smart”.

“Grazie al mio recente ruolo in Electrolux, – dichiara Lucia Chierchia, Managing Partner di Gellify – ho scoperto un mondo di investitori, imprenditori, startup, accomunati dalla passione per l’innovazione. Mi sono ‘innamorata’ di Gellify, poiché credo abbia trovato la chiave per far scalare il mondo delle startup ed accelerare l’innovazione partendo dall’Industria 4.0”.

Gellify opera tramite 3 business unit: • Gellify, dedicata alla gellificazione delle startup che abbiano già espresso traction nel mercato; • Gellify Air, focalizzata sui programmi di innovazione delle aziende italiane, per creare un flusso di innovazione che congiunga imprenditori digitali ed imprenditori tradizionali con un verticale sull’Industria 4.0; • Gellify Investment, composta da un team di sei investitori che si posiziona accanto ai principali venture capitalist italiani come capacità di investimento in startup.

  • 93 Share

Articoli correlati