IC406, a Bari uno spazio per far crescere le idee | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'INCUBATORE

IC406, a Bari uno spazio per far crescere le idee



L’incubatore promosso da Auriga si propone come luogo capace di accompagnare le startup nella definizione di progetti efficaci, grazie al supporto formativo sviluppato in collaborazione con Polihub

02 Mag 2019


In arrivo un bando sulla smart mobility

Per rispondere in maniera efficace alle molteplici sfide poste dalla accresciuta competizione globale, tutte le organizzazioni hanno bisogno di massicce iniezioni di innovazione e tecnologia, che siano in grado di trasformare prodotti e processi di business. Un contributo decisivo allo sviluppo di questa innovazione può arrivare dalle giovani aziende, che spesso sono in grado di intravedere possibilità di trasformazione e cambiamento in ambiti che le imprese consolidate non riescono a cogliere. Ma le buone idee delle startup possono faticare a trasformarsi in veri e propri progetti di business, a causa dei molteplici problemi tipici di questa tipologia di imprese, che vanno dalla scarsità di risorse sino all’inesperienza per l’elaborazione dei modelli di business.

Le intuizioni delle startup, insomma, devono essere supportate, a maggior ragione in un territorio come quello del Sud Italia che ha estremamente bisogno di riguadagnare competitività. Proprio con questo obiettivo Auriga, società specializzata nelle soluzioni software per l’IT banking, nel settembre del 2018 ha promosso la nascita di IC406, un programma di incubazione e sviluppo di idee innovative nell’ambito del Digital Business, che affiancherà i giovani imprenditori nel loro percorso di crescita.

Con sede a Bari, IC406 si rivolge a degli ambiti tecnologici ben precisi: Blockchain/criptovalute, intelligenza artificiale, Internet of things, realtà aumentata e virtuale, Insurtech, P2P lending, Pagamenti innovativi e banking. Con l’obiettivo di favorire l’innovazione, IC406 mette innanzitutto a disposizione un percorso completo di incubazione, della durata di 24 settimane, durante il quale i team selezionati sono sottoposti a un programma strutturato e serrato di formazione e accompagnamento per la customer discovery e customer validation.  Grazie all’offerta di servizi di formazione, mentorship e tutorship, le giovani imprese possono comprendere con maggiore cognizione di causa il valore delle proprie iniziative e verificarne l’effettiva validità tecnica e commerciale, nonché la scalabilità e ripetibilità.

Oltre all’aspetto formativo, presso IC406 le startup possono beneficiare di servizi ausiliari come la presenza di spazi attrezzati di coworking e ulteriori facilities (sistemi ICT, segreteria, sale riunioni, spazi comuni, partecipazione a eventi tematici all’interno dell’incubatore, ecc). Completano la proposta di IC406 la possibilità di fruire di servizi di natura notarile e amministrativa, nonché l’assistenza per la partecipazione a bandi e iniziative di fundraising.

Più in generale, un ambiente di questo tipo rende possibile avvalersi di un vasto network di relazioni che permette di entrare in contatto con esperti, collaboratori, partner ed early user, che ovviamente può essere di notevole aiuto nella decisiva questione del finanziamento. In definitiva, il lavoro e il supporto di IC406 aumentano notevolmente la probabilità di successo delle iniziative delle startup, che spesso non riescono ad arrivare alla fase di realizzazione industriale delle proprie idee. Proprio con l’obiettivo di favorire l’afflusso di progetti presso IC406, nei messi scorsi Auriga ha promosso – in collaborazione con Polihub – l’avvio di Call4digital, ossia una raccolta e selezione di candidature di progetti innovativi ad opera di startup digitali, che saranno incubate (con il supporto di mentor e tutor qualificati del PoliHub) per un periodo di 6 mesi all’interno dell’incubatore pugliese.

Un’ulteriore iniziativa avviata in seno a IC406 è Mission Polaris, un articolato percorso formativo per favorire la formazione in materia di innovazione digitale: in particolare, presso la sede di IC406 saranno realizzati workshop formativi sviluppati in collaborazione con yourdigital rivolti a startup e imprese, focalizzati sulle competenze, metodologie e strumenti per avviare, gestire e far crescere la propria azienda. Il programma, che prevede appuntamenti fino a dicembre 2019, include sessioni su temi che spaziano dalla  marketing automation al digital product management, dall’investor relationship al conversion marketing. Sono inoltre previsti dei corsi specifici su tematiche strettamente legate al mondo startup come il Design Thinking, la corporate entrepreneurship e la proprietà intellettuale, realizzati dal Polihub, rivolti alle giovani imprese ma anche a senior manager, professionisti, imprenditori e consulenti. Per conoscere nel dettaglio il programma completo di Mission Polaris, con le date e i link per iscriversi, occorre andare su questa pagina.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link