EIT Digital Challenge 2019, torna il contest per le migliori scaleup europee
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'ACCELERATORE

EIT Digital Challenge 2019, torna il contest per le migliori scaleup europee



Un montepremi complessivo da 750mila euro e cinque categorie su cui confrontarsi: digital tech, digital industry, digital cities, digital wellbeing e digital finance. Torna con una nuova edizione EIT Digital Challenge, la competition che punta a selezionare le migliori startup ad alta tecnologia.

30 Apr 2019


Torna EIT Digital Challengeconcorso europeo per scaleup deep tech. C’è tempo fino al 14 giugno per partecipare alla sesta edizione del contest di EIT Digital Accelerator, acceleratore di startup sostenuto dall’Unione Europea. In palio per i primi dieci classificati premi per un totale di 750.000 euro in contanti e servizi equivalenti. Ecco come iscriversi e tutto quello che c’è da sapere sulla competizione che punta a creare la nuova generazione di imprenditori e unicorni europei (qui l’indirizzo per candidarsi).

EIT Digital Challenge 2019, i nuovi giganti tech europei

Chi sarà il prossimo gigante tecnologico europeo? La sesta edizione di EIT Digital selezionerà le dieci migliori startup in rapida crescita (scaleup) a livello europeo che sviluppano tecnologie digitali avanzate, difficili da riprodurre. L’obiettivo è identificare gli imprenditori europei più ambiziosi e di maggior talento e sostenerli nella creazione di aziende che svolgeranno un ruolo dominante nel futuro nelle tecnologie digitali. Verranno selezionate 25 imprese che avranno l’opportunità di partecipare alla finale a Bruxelles, di fronte ad una giuria di investitori e di aziende di alto profilo. I 10 vincitori riceveranno un anno di supporto personalizzato dall’acceleratore e il primo in classifica di ciascuna categoria riceverà un premio in contanti di 50.000 euro. “L’Europa ha la grande opportunità di svolgere un ruolo centrale nel digitale concentrandosi su tecnologie all’avanguardia, che influiranno su tutti i settori”, ha dichiarato Chahab Nastar, Chief Innovation Officer di EIT Digital.

Criteri per candidarsi

EIT Digital Accelerator è un gruppo di circa 40 esperti di raccolta fondi e business developer di vasta esperienza operanti da 13 città europee e da un hub nella Silicon Valley. Sin dal 2012, l’acceleratore ha sostenuto più di 300 startup in rapida crescita nell’acquisizione di clienti e nella raccolta di capitali. Dal suo lancio nel 2014, EIT Digital Challenge ha attirato più di 1.800 partecipanti provenienti da tutti i 28 paesi dell’UE. La maggior parte delle scaleup vincenti sono diventate aziende di successo internazionale.

Per candidarsi alla sfida digitale dell’EIT Digital Challenge, le imprese devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • avere sede in uno degli Stati membri dell’Unione Europea
  • essere in fase di crescita (con un fatturato annuo di oltre 300mila euro o almeno 2 milioni di euro di finanziamento totale)
  • avere meno di dieci anni di vita.

I vincitori di EIT Digital Challenge 2018

Cloud, intelligenza artificiale, open banking, energy-tech, digital wellbeing, smart city, driverless car: sono questi alcuni dei campi di attività delle scaleup provenienti da varie parti d’Europa che hanno vinto l’edizione 2018 dell’EIT Digital Challenge, contest organizzato dall’EIT Digital Accelerator. 

 

Eit Digital Challenge premia le scaleup: ecco le promesse del deeptech in Europa

A questo link è possibile leggere l’elenco di tutte le scaleup selezionate.

Tra queste una giovane realtà torinese dell’energiaEnerbrain. La scaleup ha messo a punto un dispositivo plug&play chiamato Energy Cloud che permette di ottimizzare il consumo di energia degli edifici (da quelli storici a quelli più moderni), facendo risparmiare attorno al 32% di costi operativi. Il dispositivo può essere facilmente installato nell’arco di un giorno, ed è in grado di calibrare in tempo reale il consumo di energia senza dover effettuare nessuna modifica sostanziale agli impianti di aria condizionata, ventilazione e riscaldamento. Questo si traduce anche in minore inquinamento e migliore qualità dell’aria negli uffici, con una ricaduta positiva sulla qualità della vita degli impiegati. “L’EIT Digital Challenge è ideale per le aziende che hanno già una trazione significativa nel loro mercato nazionale e sono pronte ad espandersi a livello internazionale”, spiega Giuseppe Giordano, CEO di Enerbrain. “Il premio”, aggiunge Giordano, “ci ha portato molta visibilità e ha aumentato la nostra reputazione, ma soprattutto l’EIT Digital Accelerator ci sta aiutando concretamente ad acquisire clienti e a raccogliere fondi in altri Paesi europei”. Dopo il successo di Bruxelles, la scaleup ha collezionato un altro successo trionfando nella seconda edizione di B Heroes, la docu-serie in onda in esclusiva su Sky Uno che racconta il mondo dell’innovazione e delle startup in Italia. Enerbrain, ha partecipato al contest nella categoria “Sviluppo sostenibile”, succedendo nell’albo d’oro a Wash Out, vincitrice della prima edizione, e si è  aggiudicata 500 mila euro di investimenti in capitale.

Carolina Merlo

Junior Community Manager & Web Editor