EconomyUp in tv, professione business angel secondo Paola Bonomo e Luigi Amati | Economyup

L'APPUNTAMENTO

EconomyUp in tv, professione business angel secondo Paola Bonomo e Luigi Amati



Un italiano guida l’associazione europea degli “investitori informali”. E un’italiana è stata premiata come business angel donna. Sono loro i protagonisti del magazine in onda martedì 3 ottobre su ReteconomySky512. Per capire la distanza che ancora separa l’Italia dall’Europa sul fronte delle startup e dell’innovazione

29 Set 2017


Paola Bonomo con Giovanni Iozzia

È stato un anno importante per i business angel italiani: Luigi Amati è stato eletto presidente dell’associazione europea (BAE) e Paola Bonomo è stata premiata come business angel donna in Europa. Sono loro i protagonisti della nuova puntata di EconomyUp, il magazine condotto da Giovanni Iozzia, in onda martedì 3 ottobre alle 22 su ReteconomySky512, che si può seguire in live streaming anche su Reteconomy.it.

“Il business angel porta non soltanto capitali ma anche le sue competenze di business per aiutare l’impresa a crescere più velocemente possibile. Inoltre, mette a disposizione il suo network di contatti che l’imprenditore da solo non avrebbe”, racconta la Bonomo, socio di IAG (Italian Angels for Growth.  “Negli ultimi 8 anni ho fatto circa 20 investimenti di piccola entità – racconta – perché si tratta di investimenti ad alto rischio”. Oltre alla lungimirante operazione con AdEspresso, grazie alla quale ha ottenuto il premio come business Angel dal Club degli investitori di Torino, ha sostenuto startup come Drexcode, Simba e tante altre.

WHITEPAPER
Quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
CIO
Open Innovation

“Il mercato europeo sta crescendo – dice Amati, che è CEO di Meta – pensiamo al Web Summit che attira migliaia di persone, però se guardiamo i numeri siamo ancora molto indietro rispetto ad altre realtà internazionali. Come primo obiettivo di BAE abbiamo quello di far crescere la massa di capitali di angel investing. Puntiamo anche sul fattore donna per la crescita del settore in Europa”.

Appuntamento martedì 3 ottobre alle ore 22 su ReteconomySky512 e anche in live streaming su Reteconomy.it