Come avere l'Idea: l'esperienza di un imprenditore affermato e di uno che ci prova | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Incontri

Come avere l’Idea: l’esperienza di un imprenditore affermato e di uno che ci prova

29 Ott 2015

Nuovo appuntamento Why Not al Polihub di Milano: il 3 novembre si parla di come si arriva alla nascita di una nuova impresa partendo dall’intuizione iniziale. Ospiti della serata: Fabio Cannavale, fondatore di Volagratis.com, e Edoardo Iannuzzi, giovane fondatore di Shooz

Dopo “essere imprenditore” il ciclo di eventi Why Not, pensato da PoliHub per avvicinare gli studenti e i ricercatori del Politecnico di Milano al mondo delle startup, continua con “avere l’Idea” (ecco il form per registrarsi).

Il 3 novembre alle 17.00 in Sala Arena, nella sede dell’incubatore in via Durando 39, si parlerà di come si arriva al processo di nascita di una startup partendo dall’intuizione iniziale. Ospiti della serata Fabio Cannavale, fondatore di Volagratis.com e giudice nel talent show per le startup Shark Tank, e Edoardo Iannuzzi, giovane fondatore del marchio Shooz.

Insieme a loro si ragionerà su come nascono le idee imprenditoriali e si cercherà di capire quando un’idea intercetta un bisogno reale e può poi tramutarsi in un prodotto capace di soddisfare meglio di come fanno altri un bisogno già esistente. Da un lato un imprenditore seriale come Fabio Cannavale, che in 11 anni ha rivoluzionato il mondo delle prenotazioni online di vacanze prima con Volagratis.come e poi con Bravofly Rumbo Group e non ha mai smesso di credere in nuovi progetti come la startup Whazzo.

Dall’altro un designer 28enne, insignito nel 2012 del Vogue Accessory Award, che sta lavorando alla commercializzazione del suo secondo brevetto legato al mondo della scarpa, Shooz appunto, e dal 4 novembre sbarcherà sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter. Entrambi racconteranno la loro storia imprenditoriale, il momento in cui sono passati dall’idea all’execution, quali sono gli errori più comuni e quali i segnali a cui prestare attenzione per non commetterli. E poi spazio a domande, curiosità dalla platea e a un ricco aperitivo di networking.

  • mark

    VERY INTERESTING PRODUCT FROM A START UP CO .

Articoli correlati