Buzzoole, aumento di capitale da 7,8 milioni per lo sviluppo internazionale
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

INVESTIMENTI

Buzzoole, aumento di capitale da 7,8 milioni per lo sviluppo internazionale

05 Dic 2018

Al round della startup, che ha lanciato una piattaforma per l’influencer marketinge, hanno partecipato StartTip, Vertis e altri quattro investitori. I capitali serviranno per andare sui mercati americano e inglese e per potenziare ricerca e sviluppo

Il marketing solution provider Buzzoole, finalizza un nuovo aumento di capitale da 7,8 milioni di euro. Grazie a questo nuovo aumento, il terzo nella propria storia, Buzzoole  potenzierà il programma di espansione e consolidamento internazionale, con l’attenzione rivolta ai mercati UK e US e continuerà a investire in ricerca e sviluppo a supporto della leadership tecnologica.

Buzzoole, la piattaforma che crea valore con l’influencer marketing

Fondata a Napoli nel 2013, Buzzoole connette le aziende agli influencer capaci di esprimere e creare contenuti in linea con quelli che sono i valori e il linguaggio del brand. La società si avvale di una tecnologia avanzata applicata all’influencer marketingGAIIA, cuore della tecnologia di Buzzoole,unisce sistemi di image recognition, audience analytics e natural language analysis, per trovare il massimo grado di affinità tra brand e content creator creando così un match ottimale. La piattaforma, infatti, è in grado di elaborare open data, social graph, reach e resonance con l’obiettivo di misurare l’effettiva influenza di ogni creator per ciascun canale social. Buzzoole opera anche su tecnologie di fraud detection per verificare in tempo reale la genuinità dei profili dei contributor iscritti al proprio network.

Nuovo round per Buzzoole

Fabrizio Perrone, CEO & Co-Founder di Buzzoole

Ad oggi, Buzzoole vanta un team di oltre 70 persone distribuite tra le sedi di New York, Londra, Milano, Roma e Napoli ed è attiva in 176 Paesi, con oltre 270.000 content creator iscritti alla piattaforma e più di 850 clienti. Recentemente è stata inserita tra i vendor di rilievo internazionale nell’edizione 2018 della Market Guide for Influencer Marketing Solutions di Gartner e nell’ultima pubblicazione di Forrester, Forrester’s New Tech: Influencer Marketing Solutions. L’ultimo aumento di capitale contribuirà al potenziamento del programma di espansione internazionale, al consolidamento della leadership nel mercato italiano, nonché agli investimenti in ricerca e sviluppo tecnologico e di prodotto per rispondere alle esigenze di misurazione, trasparenza ed education di aziende e influencer. “Siamo lieti di aver concluso questo nuovo round che per noi rappresenta un ulteriore importante tassello per la crescita a livello internazionale e per consolidarci come leader riconosciuto nel settore dell’influencer marketing“, dichiara Fabrizio Perrone, CEO & Co-Founder di Buzzoole. Il 2018 è stato un anno di notevoli traguardi, dove l’azienda ha lavorato per posizionarsi come partner strategico per le aziende che cercano una piattaforma tecnologica in grado di controllare le proprie campagne. Il round si conferma come un concreto riconoscimento da parte di importanti investitori.

Gli investitori

Nel round da 7,8 milioni di euro, oltre a StarTIP (gruppo TIP) e al fondo Vertis Venture 2 Scaleup, hanno partecipato Impulse VC, fondo di venture capital e incubatore di progetti digitali tecnologici, R301 Capital, Brahma AG e ScaleIT Ventures.

TIP – Tamburi Investment Partners S.p.A.

TIP è una investment-merchant bank indipendente e diversificata che ha finora investito, tra operazioni dirette e club deal, circa 3.0 miliardi di euro in aziende e che svolge attività di advisory. Attualmente ha in portafoglio, direttamente o indirettamente, investimenti in società quotate e non quotate tra cui: Alkemy, Alpitour, Amplifon, Asset Italia, Azimut, Benetti, Beta utensili, Buzzoole, Centy, Chiorino, Dedalus, Digital magics, Eataly, FCA, Ferrari, Furla, Hugo Boss, Iguzzini, Interpump, Moncler, Monrif, Octo Telematics, Prysmian, Roche Bobois, Servizi Italia, StarTIP, Talent Garden, Telesia e TIPO.

Vertis SGR

La società di gestione del risparmio indipendente opera attraverso cinque fondi d’investimento mobiliari chiusi, riservati a investitori qualificati. Nel private equity  SGR è attiva con i fondi Vertis Capital e Vertis Capital Parallel, mentre nel venture capital investe con i fondi Vertis Venture, Vertis Venture 2 Scaleup e Vertis Venture 3 Technology Transfer. Il fondo si pone come obiettivo quello di supportare la crescita delle migliori imprese innovative italiane, investendo in quelle che hanno completato lo sviluppo tecnologico e del prodotto-servizio e devono avviare, o consolidare, su scala nazionale e internazionale le proprie attività commerciali. Vertis effettua investimenti in società che operano su tecnologie, prodotti o servizi riferibili ai settori delle tecnologie industriali e digitali (industry 4.0, IoT, digital & media, ecc.) e nei primi 16 mesi di attività ha completato, oltre a Buzzoole, quattro investimenti nel capitale di Sclak, Cyber Dyne, Credimi e Milkman.

Articoli correlati