Milano Digital Fashion Week, per la prima volta in digitale con Accenture e Microsoft | Economyup

TRASFORMAZIONE DIGITALE

Milano Digital Fashion Week, per la prima volta in digitale con Accenture e Microsoft



Anche la moda si reinventa con il digitale: per la prima volta la fashion week milanese sarà interamente online. Si svolgerà dal 14 al 17 luglio su una piattaforma multimediale realizzata da Accenture e Microsoft, con appuntamenti live fruibili h24. Un trend innovativo che potrebbe rivoluzionare il settore

30 Giu 2020


Milano Fashion Week 2020, per la prima volta Digital

Investe in profondità il mondo della moda la spinta alla trasformazione digitale incoraggiata dalla pandemia: nel 2020 la Milano Fashion Week diventa per la prima volta Digital. Lo annuncia la Camera Nazionale della Moda Italiana, che con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE Agenzia lancia la prima edizione virtuale dell’evento.

Milano Digital Fashion Week si articolerà in 4 giorni, dal 14 al 17 luglio. Si appoggerà ad un’innovativa piattaforma digitale realizzata da Accenture e Microsoft, con The New York Times come streaming partner ufficiale.

Su cameramoda.it il calendario ufficiale in continuo aggiornamento.

Anche la moda diventa digitale

Il 2020 vedrà una veste completamente nuova per l’iconica settimana della moda milanese, che segue il trend di digitalizzazione di molti altri appuntamenti, costretti dalle circostanze a reinventarsi. Si tratta di una transizione particolarmente incisiva, dato che il fashion, tra sfilate e modelli, ha sempre avuto una componente di fisicità importante, con la possibilità di osservare, toccare, fotografare gli abiti.

La crisi portata dalla pandemia, e dalle relative misure di sicurezza e distanziamento sociale, ha toccato tutti i settori, spingendo ad una considerevole accelerazione del processo di transizione digitale per venire incontro alle necessità della nuova normalità. Il fashion non è un’eccezione. Non mancano le proposte per rivoluzionare il mondo della moda in chiave virtuale. In particolare alcune di queste sono portate dalle startup, che si propongono di sfidare il tradizionale paradigma della filiera del fashion, e anche della presentazione delle sue collezioni, in digitale.

FORUM PA 6 - 11 LUGLIO
Fare rete: la trasformazione digitale per coesione, partecipazione e sviluppo della comunità
Digital Transformation
PA

Ora, la rivoluzione arriva a reinventare uno dei maggiori pilastri della moda, la Milano Fashion Week. Per la prima volta nella sua storia, CNMI sperimenta una formula altamente innovativa, attraverso un portale digitale live, per raccontare la moda in maniera inaspettata, creando un luogo virtuale dove incontrarsi, scoprire le novità di stagione, confrontarsi sui temi più significativi della scena contemporanea.

Considerato il peso della manifestazione, la conversione digitale dell’evento milanese di luglio sarà determinante per il futuro del settore.

Non solo Milano: gli eventi digitali della moda

Non è la prima manifestazione digitale a sostituire le settimane della moda tradizionali: a febbraio 2020, all’esordio dell’epidemia di coronavirus in Italia, Giorgio Armani ha sfilato a porte chiuse trasmettendo lo show in streaming. Shanghai aveva già fatto un esperimento di evento digitale a marzo. La London fashion week uomo ci proverà a giugno, e anche Parigi ha annunciato un format simile, in calendario dal 9 al 14 luglio.

La stessa Fashion Week milanese aveva già sperimentato una formula digitale a febbraio 2020, raggiungendo 25milioni di utenti con lo streaming di “China we are with you” per venire incontro ai buyer cinesi impossibilitati a partecipare di persona.

Milano Digital Fashion Week, la piattaforma digitale dell’evento

Per la  realizzazione della piattaforma che ospiterà l’evento, CNMI si è avvalsa delle competenze di Accenture, società di consulenza che ha disegnato e sviluppato l’esperienza digitale costruendo e realizzando anche l’innovativa piattaforma tecnologica, e di Microsoft, che ha messo a disposizione le proprie soluzioni e la propria expertise per ideare e supportare lo sviluppo del digital hub.
Insieme, le due realtà hanno dato vita ad una piattaforma multimediale, che offre servizi specifici per i diversi attori coinvolti nella Milano Fashion Week, proiettandola verso il futuro del settore.

Milano Digital Fashion Week, come si svolgerà

Milano Digital Fashion Week si articola su quattro giorni di appuntamenti live fruibili 24 ore su 24, coprendo diversi fusi orari, compreso quello americano, grazie alla testata internazionale The New York Times, streaming partner ufficiale della Milano Fashion week.
L’evento vedrà la presentazione delle collezioni Uomo e pre-collezioni Uomo e Donna per la Primavera-Estate 2021, con la partecipazione dei 37 brand.
Tramite la piattaforma, saranno presentati contenuti fotografici e video, interviste e backstage dei momenti creativi in un calendario con slot dedicati ad ognuno dei brand partecipanti, con l’obiettivo di creare un palinsesto fruibile dagli operatori di settore, arricchito da webinar (previo accredito) di approfondimento su temi dedicati agli operatori, lectio magistralis live ed eventi.