Amazon Style, nel 2022 un negozio di abbigliamento tra fisico e digitale in un centro commerciale della California - Economyup

OMNICANALITÀ

Amazon Style, nel 2022 un negozio di abbigliamento tra fisico e digitale in un centro commerciale della California



Il negozio che vuole aprire Amazon entro la fine del 2022 a Glendale, California, dovrebbe vendere abbigliamento femminile e maschile, scarpe e accessori. Tutto all’insegna dell’omnicanalità, in un’interazione costante tra mondo fisico e online. È solo l’ultima incursione in questo campo del colosso nato per l’eCommerce

20 Gen 2022


Amazon e il futuro negozio di abbigliamento in California

Ancora un’incursione di Amazon nel mondo dei negozi fisici, stavolta nel settore abbigliamento. Il colosso dell’eCommerce fondato da Jeff Bezos prevede di aprire un negozio di abbigliamento in un centro commerciale della California meridionale entro la fine dell’anno. Sarebbe la prima volta che la multinazionale scende in campo in questo specifico settore e, naturalmente, rappresenterebbe una nuova sfida per i rivenditori tradizionali, già da tempo alle prese con difficoltà causate dalla crisi dei negozi e dalla pandemia. In realtà il negozio, che si chiamerà Amazon Style, è all’insegna dell’omnicanalità: ospitato in uno spazio fisico, consentirà all’acquirente di ammirare da vicino vestiti e scarpe, toccandone la stoffa o il pellame, ma al contempo ne stimolerà l’interazione online, che avverrà attraverso la scannerizzazione dei QR code dei vari capi, la prenotazione da smartphone dei camerini di prova,  la selezione del capo desiderato attraverso un touch screen, ecc. ecc.

Come sarà il nuovo negozio di abbigliamento di Amazon in California

Il negozio di Amazon, scrive l’agenzia Associated Press, dovrebbe vendere abbigliamento femminile e maschile, scarpe e altri accessori e dovrebbe essere situato presso un centro commerciale a Glendale, in California.

WHITEPAPER
AZIENDA RETAIL: ecco i 15 motivi per cui hai bisogno dell'Intelligenza Artificiale!
Intelligenza Artificiale
Retail

Gli acquirenti riceveranno consigli personalizzati attraverso notifiche sui loro telefonini mentre si muovono nel nuovo negozio Amazon Style, rifornito per lo più di brand di moda non Amazon, ha detto la società con sede a Seattle. Amazon ha rifiutato di offrire ulteriori dettagli sui brand presenti nello spazio commerciale.

Il negozio sarà una grande spazio dove ogni capo è esposto singolarmente, mentre il resto viene conservato nella stanza sul retro. La selezione è a cura di Amazon, la quale utilizzerà anche i feedback forniti da milioni di clienti che acquistano su Amazon.com.

QUI un video di Amazon Style

Amazon reimagines in-store shopping with Amazon Style

 

Per il momento Simoina Vasen, amministratore delegato di Amazon Style, ha rifiutato di commentare i piani di lancio del nuovo concept e le proiezioni di vendita, né ha fornito una data precisa per l’apertura del negozio di Glendale.

Questa è solo l’ultima mossa di Amazon nel mondo dei negozi fisici.  A giugno 2017 l’azienda ha acquisito per 13,7 miliardi di dollari Whole Foods, catena statunitense proprietaria di oltre 400 punti vendita di cibo organico e biologico. Dopodiché ha lanciato il progetto Amazon Go, supermercati all’insegna della totale automazione, dove, per fare la spesa, è sufficiente scaricare un’app, entrare nel negozio e uscirne senza aver messo mano al portafoglio.L’esperimento ha funzionato solo in parte, tanto che poi la multinazionale ha deciso di puntare sulla vendita della tecnologia proprietaria. Tuttavia nel 2020 ha scommesso ancora una volta sul mattone lanciando il suo primo grocery store, o negozio di alimentari fisico, a Woodland Hills, California.

A maggio 2021 ha deciso di aprire un salone di bellezza. Amazon Salon, nell’East End di Londra: un laboratorio di nuove tecnologie per il beauty, dalla realtà aumentata all’uso del QR Code. Infine, ad agosto 2021, ha annunciato l’apertura di una catena di grandi magazzini.