Bonus mobilità e monopattini elettrici: come ottenerlo e quali modelli scegliere | Economyup

DECRETO RILANCIO

Bonus mobilità e monopattini elettrici: come ottenerlo e quali modelli scegliere



Bonus mobilità e monopattini elettrici. L’incentivo previsto dal Decreto Rilancio sarà presto disponibile anche per chi vuole acquistare un monopattino elettrico. Ecco come fare per ottenerlo e quali sono i migliori modelli sul mercato tra cui scegliere, dai migliori a quelli più economici

18 Mag 2020


Bonus monopattini elettrici
Bonus mobilità e monopattini elettrici: quali modelli scegliere? Grazie al Decreto Rilancio (pubblicato qui sulla Gazzetta Ufficiale), è corsa all’acquisto dei mezzi della micromobilità, tra cui i monopattini elettrici, ideali per affrontare la mobilità nel delicato momento che stiamo vivendo. Il contributo sarà applicabile, oltre che alle biciclette, a questi micro-veicoli che negli ultimi anni stanno diventando sempre più popolari. Per chi avesse intenzione di comprarne uno, o stesse considerando l’idea, questo è il momento giusto: ecco tutto ciò che c’è da sapere su come avvalersi dell’incentivo, e su quali modelli convenga sfruttarlo.

Ministero dell’ambiente, ecco come funziona il bonus mobilità

Tra le misure disposte dal Decreto Rilancio del 17 maggio 2020, Decreto Legislativo per fronteggiare l’emergenza coronavirus, il Governo ha scelto di dare un incentivo alla micromobilità, così da agevolare il contenimento del contagio durante gli spostamenti nel corso della fase 2. Come era stato anticipato, il decreto prevede l’erogazione di un bonus per incentivare l’acquisto di bici, monopattini elettrici e affini. Il bonus consiste in un contributo pari al 60% del prezzo finale di acquisto (fino ad un massimo di 500 euro) di uno dei mezzi indicati, a tutti coloro che rispondano ai requisiti, e sarà erogato dal Ministero dell’Ambiente.
Per ottenere bonus mobilità anche per i monopattini elettrici sarà necessario anticipare il prezzo pieno dell’articolo e conservare il documento di acquisto (fattura), ed in seguito accedere tramite credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) sull’applicazione web che è in via di predisposizione da parte del Ministero dell’Ambiente (accessibile anche dal suo sito istituzionale), per avere un rimborso del valore previsto dal Decreto.
In alternativa alla procedura a rimborso, una volta che l’applicazione sarà operativa (entro 60 giorni dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale) il buono mobilità potrà essere fruito attraverso un buono spesa digitale che i beneficiari potranno generare sull’applicazione web. Gli interessati potranno selezionare sulla piattaforma il mezzo o il servizio che intendono acquistare, ed ottenere automaticamente un buono spesa elettronico da consegnare ai fornitori autorizzati, insieme al saldo a proprio carico, per ritirare il bene o usufruire del servizio scelto.
In attesa che l’applicazione venga ultimata, ecco una panoramica dei modelli di monopattini elettrici tra cui scegliere.

Bonus mobilità e monopattini elettrici, i modelli da comprare

Il trend del monopattino elettrico ha avuto un’impennata negli ultimi anni, e l’offerta è molto ricca. Vediamo alcuni dei brand e dei modelli più interessanti.

Xiaomi e Segwey, i migliori monopattini elettrici

Per andare sul sicuro, una delle company più diffuse è consolidate è la cinese Xiaomiche, oltre a device di telefonia mobile, tablet e dispositivi di domotica, propone anche monopattini elettrici di diversi modelli, da 200 a 600€. In particolare, il suo Xiaomi M365 è considerato uno dei più popolari monopattini elettrici 2020, ha ottime prestazioni, ed è disponibile anche in versione PRO.

L’altro grande nome del mercato monopattini è la cinese Segway, che propone diverse soluzioni di micromobility tra i 400-600€. Il suo prodotto di punta è il Ninebot ES2, che si contende con Xiaomi M365 il titolo di miglior monopattino di quest’anno.

Nilox, l’alternativa italiana

Per chi preferisce affidarsi al made in Italy, il brand più popolare è Nilox, specializzata in e-mobility a 360° e wearable sportivi, che offre modelli dai 179€ ai 500€. Il suo prodotto di punta, Nilox e-Scooter doc Twelve, offre notevoli prestazioni.

Razor e KUGOO, i monopattini più economici

Per chi è interessato a fasce di prezzo più basse senza compromessi sulla qualità, i brand su cui fare affidamento sono Razor, sviluppato da Micro Mobility Systems, e la cinese KUGOO. Ideale per chi non ha troppe pretese e ha un budget limitato, oltre che per i principianti e per bambini/ragazzi, il modello Urbetter Kugoo S1, molto maneggevole e leggero. Anche Razor offre un ottimo rapporto qualità-prezzo con il suo Razor E300, pienamente affidabile nonostante il costo inferiore a modelli più avanzati. Sempre da Razor, uno dei più polari monopattini per bambini (e adulti sotto i 90kg): Razor Power Core E90.

BEEPER, per gli amanti del fuoristrada

Infine, agli appassionati del fuoristrada consigliamo il meno conosciuto BEEPER FX1000: grazie a pneumatici ramponi e sospensioni anteriori e posteriori, permette un confort di guida eccezionale anche su terreni solitamente preclusi ai classici monopattini. Dispone anche di un sellino, che è possibile aggiungere o togliere per maggiore comodità.