EconomyUpTv, il lavoro dell'innovazione: come rivedere la puntata | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Le nostre iniziative

EconomyUpTv, il lavoro dell’innovazione: come rivedere la puntata

12 Ott 2016

Nella puntata del nostro magazine tv, andata in onda l’11 ottobre, si parla di come trasformare il mercato del lavoro attraverso le tecnologie con Stefano Scabbio, presidente Mediterraneo ed Europa Orientale di Manpower. La storia della settimana è quella di Buzzoole, piattaforma di influencer marketing

Giovanni Iozzia con Stefano Scabbio (Manpower)
Fare innovazione è un lavoro. Ma allo stesso tempo, senza innovazione, è difficile adattarsi ai cambiamenti del mercato del lavoro. I dati dicono che nel secondo trimestre 2016 ci sono 189mila posti di lavoro in più e 223mila giovani occupati totali in più rispetto all’anno scorso. 

CLICCA QUI PER RIVEDERE LA PUNTATA

Un’inversione di tendenza? Il mondo del lavoro si sta muovendo? Se n’è parlato nella puntata “Il lavoro dell’innovazione”, andata in onda martedì 11 ottobre su Sky 512 Reteconomy, con Stefano Scabbio, presidente Mediterraneo ed Europa Orientale del gruppo Manpower, una delle più note agenzie per il lavoro a livello globale che sta facendo open innovation anche investendo in startup e lanciando talent hackathon.

La startup story della settimana è quella di Buzzoole, una startup napoletana che sta aprendo sedi in diverse parti del mondo e che si occupa di influencer marketing: aiuta le aziende a trovare e coinvolgere le persone più influenti sui social network nel loro settore di riferimento. Questa startup, che ormai è quasi una scaleup, il primo anno ha fatturato poco più di 100mila euro, il secondo anno ha superato 1 milione di euro e nel 2016 si avvia a chiudere il bilancio con 3 milioni di fatturato. Ci racconta come è possibile il fondatore Fabrizio Perrone.

Per lo spazio Clubhouse, l’ospite è James Bradburne, che dirige la Pinacoteca di Brera. Per “la nota stonata”, una riflessione di EconomyUp sulle specificità delle startup innovative: molti investimenti, ma poco fatturato.
 

Maurizio Di Lucchio

Articoli correlati