Videodiario dal CES 2019: "L'innovazione non è più nello smartphone, è il momento del 5G" | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ECONOMYUP TV

Videodiario dal CES 2019: “L’innovazione non è più nello smartphone, è il momento del 5G”

11 Gen 2019

Alberto Mattiello, esperto di innovazione digitale intervistato da Ivo Boniolo (e-Novia) alla grande fiera dell’elettronica di Las Vegas, spiega: “La parte di mobile telefonico sta decelerando, continueremo ad aver bisogno dell’oggetto-telefono, ma la ricerca si è spostata altrove: come trasformare le città con il 5G

“Il CES 2019 è stato di passaggio, le grandi innovazioni sono state presentate l’anno scorso e quest’anno ne vengono mostrati i frutti”. A dirlo in questo video è Alberto Mattiello, autore di “Mind The Change”, docente alla Bocconi e membro del “Future Thinking Project” alla J. Walter Thompson, intervistato da Ivo Boniolo, co-founder e  Chief Innovation Officer di e-Novia, la “fabbrica delle imprese” nata nel 2012, attiva nel contesto del Politecnico di Milano e specializzata nello scouting di tecnologie e brevetti.

“La parte di mobile telefonico sta decelerando – dice Mattiello nell’intervista realizzata al CES 2019 – mentre ora il grande impegno è nel trasformare le nostre città, le nostre case e le nostre vite”. Del resto – come aggiunge l’esperto di innovazione – “il 5G (la rete ultraveloce, con bassa latenza ed economica, ndr) sta per abbattere il concetto di cavo: con il 5G la rete sarà ovunque. In questa logica qualsiasi tipo di prodotto o servizio diventa mobile.  Continueremo ad aver bisogno dell’oggetto-telefono, ma la ricerca si è spostata altrove”.

 

Articoli correlati