Polihub: il lavoro di un incubatore d'impresa per portare l'innovazione sul mercato | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ECONOMYUP TV

Polihub: il lavoro di un incubatore d’impresa per portare l’innovazione sul mercato



Stefano Mainetti, CEO di PoliHub, racconta come si snoda il percorso dell’incubatore del Politecnico di Milano e quale ruolo può svolgere per le imprese. L’incubatore si occupa di accelerare le iniziative imprenditoriali provenienti dall’attività di trasferimento tecnologico svolta dall’apposito ufficio dell’ateneo

22 Feb 2019


PoliHub è specializzato nell’attrarre invenzioni e idee per portarle sul mercato” dice Stefano Mainetti, CEO di PoliHub, l’incubatore d’impresa gestito dalla Fondazione Politecnico di Milano (in questo precedente video Mainetti spiega in dettaglio come funziona il PoliHub). Oggi la realtà nata all’interno del Polimi figura nelle migliori posizioni dei ranking internazionali e svolge un ruolo importante per permettere ai team di ricerca di arrivare a prototipi misurabili.

“In Italia – prosegue Mainetti – spendiamo meno del 2% in ricerca e sviluppo, le aziende non sono pronte a usare investimenti per la ricerca di base, i fondi di corporate venture capital sono limitati a circa 60 milioni di euro all’anno”. Da qui la valenza del percorso del PoliHub: un percorso, rimarca Mainetti, che “richiede gradualità: iniziare a conosce il mondo dell’innovazione, esporre all’ecosistema delle aziende che vogliono collaborare con noi un deel flow di qualità, esporre i risultati della ricerca di base ai bisogni delle imprese”. È così che nasce un vero e proprio distretto dell’innovazione.