P101 investe 800mila euro in Deporvillage, startup degli articoli sportivi | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Investimenti

P101 investe 800mila euro in Deporvillage, startup degli articoli sportivi

22 Lug 2016

L’investimento nella società spagnola segue quello da 500 mila euro già effettuato nel novembre 2015, e si inserisce in un nuovo round complessivo di 3,5 milioni di euro. I capitali serviranno per l’espansione in Europa con attenzione all’Italia. Di Camillo (P101): «l’e-commerce in Sud Europa è un’opportunità di investimento unica»

Xavier Pladellorens (CEO) Angel Corcuera (COO) di Deporvillage
P101, fondo di venture capital italiano guidato da Andrea di Camillo, ha sottoscritto un nuovo investimento da 800mila euro in Deporvillage, startup spagnola leader in Italia e Spagna nella vendita online di articoli sportivi. L’investimento segue quello da 500 mila euro già effettuato nel novembre 2015, e si inserisce in un nuovo round complessivo di 3,5 milioni di euro, sottoscritto insieme ad un pool di investitori, formato, tra gli altri, da Mediaset (Ad4Ventures) e da alcuni tra i primari imprenditori dell’ecosistema del capitale di rischio iberico.

Deporvillage, nata nel 2010 dall’iniziativa di Xavier Pladellorens (CEO) e Angel Corcuera (COO), ha vissuto una forte crescita negli ultimi cinque anni – si legge nel comunicato – raggiungendo la leadership nella vendita online di articoli sportivi nel mercato spagnolo. Con ricavi previsti di circa 25 milioni di euro nel 2016 e più di 2,5 milioni di visite al mese, Deporvillage conta oggi su un team di 50 persone e ha un’offerta di oltre 100.000 articoli disponibili a catalogo, gestiti da una piattaforma logistica che permette di consegnare oltre il 50% degli ordini entro le 48 ore.

Deporvillage, con questo nuovo finanziamento, si focalizzerà sul sostenimento della crescita sia a livello nazionale che nel Sud Europa, con particolare attenzione all’Italia, sull’onda dell’inarrestabile crescita del settore degli articoli sportivi retail in tutta Europa.

Secondo Sports Pannel, nel 2015 il valore del settore è arrivato a circa 8 miliardi di euro nel solo Sud Europa, di cui più di 2 miliardi di euro in Italia, quasi 2 miliardi di euro in Spagna e più di 3 miliardi di euro in Francia. Se si considera inoltre che in Italia, Spagna e Francia solo il 5% delle vendite avviene oggi online ed il retail online cresce a ritmi di oltre il 20% annui, si può prevedere l’enorme opportunità da cogliere nel prossimo futuro in questo mercato.

«L’ecommerce in Sud Europa è tutt’ora un’opportunità di investimento unica a cavallo tra la tecnologia ed il tradizionale business retail in cui, come P101, crediamo molto e dove, con Deporvillage ed i suoi volumi e tassi di crescita, riteniamo ci sia uno spazio molto interessante. Anche per questo; con il nuovo round continueremo a supportare la società nell’ulteriore consolidamento della leadership sud-europea.” – afferma Andrea Di Camillo, Managing Partner di P101 – «Il nostro ulteriore investimento in Deporvillage è la conferma dell’ottimo lavoro svolto sino ad ora dal management e della incredibile storia di crescita della società» aggiunge Giuseppe Donvito, Partner di P101 che ha seguito l’operazione di investimento.

Xavier Pladellorens, CEO della compagnia ha dichiarato «Questo nuovo investimento è un ulteriore passo avanti per la nostra società, che punta a diventare l’online store di articoli sportivi più grande del sud Europa. Dall’entrata di P101 come nuovo investitore, la nostra azienda si è reinventata. L’Italia è un ottimo mercato per gli articoli sportivi e siamo molto entusiasti di come stia andando il nostro business in questo paese».

Il capitale di Deporvillage è formato, oltre che dal team dei fondatori, da Samaipata Ventures e da altri soci tra cui, oltre P101, Cabiedes&Partners e Gruppo Mediaset, attraverso Ad4Ventures.

Fabrizio Marino
Giornalista

Sono stato responsabile della sezione Innovazione e Tecnologia de Linkiesta, ho gestito la comunicazione di Innogest, sono Content Creator per PoliHub. Per EconomyUp mi occupo di innovazione e startup.

Articoli correlati