Da Ford a MotorK: chi è Tommaso Carboni, nuovo country manager della scaleup di digital automotive | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MANAGER

Da Ford a MotorK: chi è Tommaso Carboni, nuovo country manager della scaleup di digital automotive

08 Nov 2018

Ha lavorato per 15 anni in Ford, ricoprendo vari ruoli in Italia e a Londra, poi 3 anni come Regional Client Lead di Google a Londra per i principali brand automotive a livello EMEA. Ora Carboni porta in MotorK la sua esperienza nel settore automotive e un’importante conoscenza del mondo digital

Nuove nomine in MotorK: Tommaso Carboni è il nuovo Country Manager per l’Italia. La scaleup italiana che sta innovando a livello europeo l’intero comparto digitale automotive, prosegue nel suo percorso di crescita e, dopo molti ingressi importanti nel team internazionale, rafforza la sua leadership proprio nella nazione in cui è stata fondata.

Chi è Tommaso Carboni

Tommaso Carboni, nuovo Country Manager Italy di MotorK

Negli ultimi tre anni Tommaso Carboni ha lavorato a Londra, come Regional Client Lead di Google per i principali brand automotive a livello EMEA. Prima di Google, è cresciuto professionalmente per 15 anni in Ford, ricoprendo vari ruoli in Italia e a Londra, fino a diventarne Direttore Marketing. Tommaso Carboni porta in MotorK una solida esperienza nel settore automotive e una importante conoscenza del mondo digital, unite ad una visione di business internazionale.

Che cosa farà Tommaso Carboni in MotorK

Per MotorK Tommaso Carboni sarà responsabile della crescita e dello sviluppo del business in Italia. La leadership già raggiunta all’interno del settore del digital automotive ha permesso all’azienda di tagliare numerosi traguardi e di investire in maniera strategica in Ricerca e Sviluppo: è dalle sedi di Milano e Agrigento che si fa innovazione, si sperimentano i nuovi prodotti e servizi e si lavora con tutti i player che interagiscono nel processo di scelta ed acquisto dell’auto. A Tommaso Carboni faranno capo le divisioni italiane di DriveK – il più grande marketplace di auto nuove in Europa –, di DealerK (piattaforma SaaS per i concessionari) e la neonata GarageK, piattaforma per la gestione dei servizi post-vendita e del processo after-sales, oltre che la relazione con case auto, dealer e con tutta la filiera automobilistica.

MotorK punta su un ex manager di Google per crescere sul mercato europeo

Con questo nuovo ingresso, Marco Marlia, co-fondatore e CEO di MotorK – che aveva retto l’incarico di Country Manager ad interim finora – potrà focalizzarsi sul processo di espansione EMEA, dedicandosi ai mercati europei ed extraeuropei e concentrandosi sugli obiettivi dell’azienda al di là dei confini nazionali. Dal 2010 (anno della sua fondazione a Milano) ad oggi, MotorK è diventata una delle aziende più importanti nello scenario del digital automotive, nonché partner di oltre il 90% delle case automobilistiche attive sul mercato europeo. Con una crescita esponenziale anno su anno, l’azienda è attualmente  attiva in Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito.

#InnovationFirst, Marco Marlia (MotorK): alle scaleup serve un piano Impresa4.0 per il software

«Se è vero che ormai MotorK può definirsi un’azienda europea grazie al processo di internazionalizzazione in atto, è altrettanto importante riconoscere che il mercato italiano rimane cruciale per noi – ha dichiarato Marco Marlia, fondatore e CEO di MotorK. – Siamo estremamente felici che Tommaso si unisca al nostro team: la sua esperienza all’interno del settore automotive in aziende prestigiose come Ford e Google, in Italia e all’estero, sarà preziosa per noi e consentirà di accelerare la nostra crescita».

«Conosco MotorK fin dalle sue origini e in questi anni ne ho seguito l’evoluzione con grande interesse: l’azienda ha un progetto ambizioso, con una visione di medio e lungo termine molto precisa e rappresenta una delle realtà più sfidanti ed innovative nel panorama italiano – ha affermato Tommaso Carboni, Country Manager Italia di MotorK. – Sono felice di entrare a far parte di un team giovane e dinamico, con cui sono certo che riusciremo a raggiungere risultati importanti, continuando il processo di rapida espansione che contraddistingue questa realtà».

► Guarda la puntata di EconomyUp TV sulle scaleup con la partecipazione di Marco Marlia di Motork (a partire dal minuto 5:08)

La storia di MotorK

MotorK è un’azienda digitale europea che aiuta l’industria automobilistica a potenziare il proprio business attraverso una innovativa combinazione di competenze digitali, marketing online e grande esperienza tecnologica. Nata in Italia nel 2010, è rapidamente diventata una delle aziende più importanti nello scenario del digital automotive, nonché un partner di fiducia per oltre il 90% delle case automobilistiche attive sul mercato europeo. Con una crescita a tre cifre anno su anno, l’azienda è riuscita ad allargare la propria attività dall’Italia alla Spagna, Francia, Germania e Regno Unito. MotorK ha sviluppato e consolidato una vasta offerta di prodotti e servizi per l’industria automobilistica, come DriveK (il più grande marketplace per auto nuove d’Italia), DealerK (una piattaforma SaaS per la gestione digitale delle concessionarie) e Internet Motors (eventi e formazione nell’ambito del digital marketing).

Digital Automotive, l’italiana MotorK compra la spagnola Punsset

Articoli correlati