Auto elettrica, la cinese Xpeng sfida Tesla con un modello a guida autonoma - Economyup

GUIDA AUTONOMA IN CINA

Auto elettrica, la cinese Xpeng sfida Tesla con un modello a guida autonoma



Xpeng punta sulla tecnologia Lidar per differenziarsi dai competitor, e sfida l’auto elettrica di Elon Musk: “Crediamo che concentrandoci sul mercato cinese, e sullo sviluppo di nuove tecnologie, avremo un vantaggio rispetto a Tesla”

20 Apr 2021


Xpeng Motors, produttore cinese di veicoli elettrici, lancia una sfida a Tesla con un nuovo veicolo a guida autonoma, tuffandosi nella corsa alla vetta dell’ultra competitivo mercato automobilistico cinese.

La P5, terzo modello di produzione di Xpeng e seconda berlina dopo la P7, dovrebbe approdare sul mercato tra il terzo e il quarto trimestre 2021, diventando un nuovo concorrente alla Model 3 di Tesla nel sempre più affollato mercato cinese delle case automobilistiche elettriche.

Auto elettrica in Cina, un mercato sempre più competitivo

Secondo l’indagine della società di ricerca Canalys, il mercato cinese dell’auto elettrica quest’anno dovrebbe a salire a 1,9 milioni di unità vendute, in crescita del 51% su base annua.

WEBINAR
21 Ottobre 2021 - 12:00
3D Experience nel Manufacturing: come si evolve la progettazione e produzione?
Automotive
IoT

La crescita della Cina a più grande mercato di veicoli elettrici al mondo è stato sostenuto da vari incentivi e sussidi da parte del governo, grazie ai quali hanno avuto modo di crescere rapidamente anche un certo numero di startup come Xpeng, Nio e Li Auto.

Questi player si trovano tuttavia a competere contro le case automobilistiche tradizionali, che stanno aumentando il focus sui veicoli elettrici, e le altre aziende tecnologiche che sempre più si affacciano al settore.

Il gigante cinese Baidu  ha fatto squadra con Geely per creare una società di auto autonoma elettriche, mentre il gigante degli smartphone Xiaomi ha annunciato piani per lanciare un’attività di auto elettriche.

Xpeng Motors, la sfida è sulle tecnologie

Fondata nel 2014 e registrata alla borsa di New York, Xpeng Motors è un produttore di auto elettriche e smart concentrata sul mercato cinese.

Nel tentativo di differenziarsi dai rivali cinesi Nio e Li Auto e dall’offerta di Tesla, Xpeng si è concentrata nello sviluppo delle sue tecnologie di guida autonoma.

Il suo P5 è dotato della cosiddetta tecnologia Lidar, o Light Detection and Ranging. I sistemi Lidar utilizzano tecnologia laser per misurare la distanza da oggetti e superfici: i raggi “rimbalzati” sugli ostacoli vengono elaborati da un algoritmo per creare una rappresentazione tridimensionale degli oggetti circostanti: una tecnologia chiave per i veicoli autonomi per comprendere l’ambiente attorno.

La casa automobilistica cinese ha anche rilasciato anche una nuova versione di XPILOT, il suo sistema avanzato di assistenza alla guida (ADAS), un sistema con alcune funzionalità autonome che tuttavia richiede la presenza di un guidatore.

XPILOT 3.5 avrà una versione aggiornata di una funzione chiamata Navigation Guided Pilot o NGP, che consente di eseguire autonomamente attività come cambiare corsia o eseguire sorpassi. Alcune di queste caratteristiche funzioneranno per la prima volta sulle strade interurbane: in precedenza, NGP era stato progettato solo per le autostrade.

XPILOT di Xpeng è un tentativo di competere con il sistema ADAS di Tesla chiamato Autopilot, e con altri rivali come Nio con il suo Nio Pilot.

Rispetto all’autostrada, muoversi in città è per un sistema di guida autonoma esponenzialmente più difficile, in quanto diventa necessario riconoscere tutti gli oggetti sul suo percorso in modo accurato e affidabile.

Xpeng afferma che la tecnologia Lidar può aiutare la P5 a distinguere pedoni, ciclisti e scooter, nonché lavori stradali, anche di notte e in condizioni di scarsa illuminazione.

“Crediamo che la tecnologia Lidar ci aiuterà a raggiungere il nostro obiettivo molto più velocemente” commenta Xinzhou Wu, Vicepresidente di Xpeng e responsabile della guida autonoma, “E ci darà un vantaggio sui nostri concorrenti.”

La sfida di Xpeng a Tesla: abbiamo un vantaggio sul mercato cinese

Nel 2020, Xpeng ha consegnato 27.041 veicoli, più del doppio rispetto al 2019. A confronto, tuttavia, nello stesso anno la Model 3 di Tesla ha venduto da sola più di 137.000 unità in Cina.

Nonostante ciò, Wu ritiene che le nuove tecnologie e la conoscenza del mercato cinese metta Xpeng in posizione di superare i suoi competitor.

“Siamo sicuramente un passo avanti, anzi qualche passo avanti, rispetto alla maggior parte dei nostri concorrenti. Quindi siamo abbastanza fiduciosi di poter vincere questa gara, anche con l’arrivo di nuovi entranti”, ha affermato, “Crediamo che concentrandoci nello specifico sul mercato cinese, sulle sue persone, condizioni stradali, e sulle tecnologie più adatte, abbiamo un vantaggio rispetto a Tesla su questo mercato.”

Maura Valentini

Laureata in lingue orientali, sono un'amante di Giappone e innovazione. Parte del gruppo Digital360 dal 2020, scrivo per le testate EconomyUp, InsuranceUp e Proptech360.