VIDEO

Massimiliano Garri (Terna): “Gli investimenti sulla digitalizzazione sono investimenti sulla sostenibilità”



Massimiliano Garri, Direttore Innovation & Market Solutions di Terna, racconta la strategia sull’innovazione e i progetti 2023 dell’azienda che gestisce l’infrastruttura di trasmissione elettrica in Italia. Dal nuovo fondo di Corporate Venture Capital all’evoluzione della piattaforma Terna Ideas

di Giovanni Iozzia

Pubblicato il 18 Gen 2023


L’innovazione e gli investimenti sul digitale sono strategici per la transizione energetica e la sostenibilità. “Al centro della transizione energetica ci sono le infrastrutture di rete, che rappresentano il principale fattore abilitante se vogliamo passare dai combustibili fossili alle energie rinnovabili” spiega Massimiliano Garri, Direttore Innovation & Market Solutions di Terna, il Gruppo che gestisce l’infrastruttura di trasmissione elettrica in Italia, in una videointervista a EconomyUp. “Per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione la rete deve diventare ancor più intelligente. Quindi l’investimento nella sua digitalizzazione è un investimento sulla sostenibilità della rete”.

L’innovazione per la transizione energetica e la sostenibilità

L’innovazione per la transizione energetica e la sostenibilità è stato uno dei grandi temi del 2022 che ci accompagnerà per tutto il 2023. Con la videointervista a Massimiliano Garri cominciamo una serie di incontri per conoscere punti di vista, esperienze e obiettivi dei manager che fanno innovazione nelle grandi aziende italiane sempre più orientata ad accrescere la sostenibilità sociale, economica e ambientale del business.

“Se io non penso che l’innovazione serva a traghettare l’azienda nel futuro, allora non la faccio” dice Garri nella videointervista. “Se invece credo che l’innovazione serva a rendere l’azienda pronta a quello che accadrà nel futuro, allora la domanda è se sto spendendo bene o male l’investimento che faccio”.

L’innovazione è un’attività che in azienda riguarda tutti

L’open innovation è uno dei modelli più utilizzati e su questo fronte Terna a fine 2022 ha lanciato un fondo di corporate venture capital, Terna Forwards, che nel 2023 farà i suoi primi investimenti: Garri nel video anticipa quanti saranno.

L’innovazione si fa anche lavorando sulla cultura interna dell’azienda e sulle potenzialità imprenditoriali delle sue persone. Nel 2022 Terna ha concluso la seconda edizione di Terna Ideas, che ha portato alla selezione di un nuovo gruppo di startup interne. “Il messaggio chiave è che l’innovazione è un’attività che riguarda tutti, ogni singola persona che lavora nel nostro gruppo. Non esiste chi fa innovazione e chi no” dice Garri, che spiega l’evoluzione di Terna Ideas: “Nel 2023 diventa una vera e propria piattaforma che permetterà di proporre idee innovative anche dall’esterno del perimetro aziendale. Proporremo noi delle sfide ma startup e innovatori si potranno presentare con le loro idee”.

Nella videointervista Massimiliano Garri racconta quali sono gli ambiti di innovazione nei quali svilupperà i suoi progetti Terna nel 2023.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Giovanni Iozzia

Ho studiato sociologia ma da sempre faccio il giornalista e seguo la tecnologia . Sono stato direttore di Capital, vicedirettore di Chi e condirettore di PanoramaEconomy.