È tutta un'altra moda: il meglio di #EconomyUpTv | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Le nostre iniziative

È tutta un’altra moda: il meglio di #EconomyUpTv

10 Lug 2015

Il terzo appuntamento estivo del nostro settimanale tv è dedicato al mondo del fashion e del lusso made in Italy. Le storie: Privategriffe, la social boutique per vendere online il proprio abito griffato, Drexcode, la piattaforma per noleggiare abiti di lusso a prezzo contenuto, e Brandon Ferrari, società che gestisce campagne ecommerce per brand italiani

Giovanni Iozzia con Maria Cecilia Andretta, co-fondatrice di Private Griffe
Il terzo appuntamento con EconomyUp Estate, lo speciale con il meglio del nostro settimanale tv, è dedicato al mondo del fashion made in Italy. “È tutta un’altra moda”. Così si intitola la puntata, andata in onda il 14 luglio su Reteconomy Sky 512.

La prima storia è quella di Privategriffe, una social boutique che trasforma l’armadio in un negozio. Questa piattaforma che permette a chiunque di vendere online il proprio abito griffato ha ricevuto nel 2014 un aumento di capitale di 2,7 milioni di euro: la nuova impresa che ha raccolto più finanziamenti l’anno scorso. In studio con noi, la cofondatrice Maria Cecilia Andretta.

La seconda storia è quella di Drexcode, una web luxury boutique che permette di noleggiare per poche centinaia di euro abiti che ne costano diverse migliaia. Per le consumatrici (il sito per ora si rivolge a sole donne) è un modo per testare nuovi brand di lusso, per le aziende è uno strumento di marketing esperienziale per entrare in contatto con nuovi potenziali clienti. A raccontare come la piattaforma è nata e come sta crescendo ci sono Valeria Cambrea e Federica Storace, le cofondatrici.

La puntata si chiude con la storia di Brandon Ferrari, una società che gestisce campagne di ecommerce per brand importanti del made in Italy. L’azienda, che ha aperto una seconda sede a Napoli, è stata fondata da una startupper seriale 35enne, Paola Marzario, ospite in studio.

Articoli correlati