Innovazione digitale nel travel: 2,5 milioni a BizAway, startup dei viaggi d'affari | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

TECH TRAVEL

Innovazione digitale nel travel: 2,5 milioni a BizAway, startup dei viaggi d’affari



La piattaforma tecnologica ideata da due italiani gestisce l’organizzazione dei viaggi di lavoro, fornisce ai clienti un team multilingue specializzato in business travel e dialoga direttamente con i fornitori. Tra gli investitori il presidente del Gruppo Radisson. BizAway userà le nuove risorse per sviluppare il prodotto

06 Feb 2020


I founders di BizAway

La Digital Transformation irrompe con sempre maggiore forza anche nel mondo delle agenzie di viaggi, come dimostra BizAway, startup specializzata in viaggi di lavoro, che ha ottenuto un nuovo round da 2,5 milioni di euro.

Il finanziamento, a cui hanno partecipato tutti gli azionisti che avevano investito in precedenza, tra cui Federico Gonzalez Tejera, CEO globale di Radisson, è guidato da un fondo italiano e da Mundi Ventures. Grazie alle nuove risorse, BizAway conta di sviluppare e migliorare la propria tecnologia, introducendo nuove funzionalità nella piattaforma, di proseguire l’espansione commerciale in Italia e all’estero, triplicare il proprio fatturato entro fine 2020 e di crescere, assumendo 25 persone entro dicembre 2020, portando così il team a 60 persone.

Come è nata BizAway

BizAway nasce a gennaio 2015 dall’idea di Luca Carlucci e Flavio Del Bianco, due giovani che scoprono una nuova opportunità di business: in un mondo globalizzato, in cui si viaggia sempre di più per lavoro, non ci sono servizi completi per gestire l’organizzazione dei viaggi di lavoro in modo agile e flessibile. Attraverso uno strumento informatico proprietario, Luca e Flavio uniscono la loro passione per i viaggi e la tecnologia per apportare un valore reale alle aziende che sempre più utilizzano il digitale per l’organizzazione delle trasferte dei propri dipendenti.

Cosa fa BizAway

BizAway rappresenta una piattaforma tecnologica che, oltre a gestire a 360° l’organizzazione dei viaggi di lavoro e a mettere a disposizione di ogni cliente un team multilingue specializzato in business travel, è in grado di dialogare direttamente con i fornitori, senza affidarsi agli intermediari, facendo in modo che le aziende abbiano un risparmio di oltre il 25% per quanto riguarda le prenotazioni e la gestione dei viaggi d’affari (rispetto alle agenzie tradizionali).

Bizaway: i numeri del business

Digital360 awards
Presenta il tuo progetto digitale ad una platea di CIO delle più importanti aziende
Digital Transformation
Open Innovation

35 dipendenti, tra la sede italiana e quella spagnola, più di 3,5 milioni di euro di fatturato nel 2019 e una crescita annua del +300%: questi i principlai numeri della startup. Dalla sua creazione sono state effettuate più di 35.000 prenotazioni attraverso la piattaforma e sono stati ottenuti più di 1 milione di euro di risparmio per le oltre 400 aziende con cui lavora (tra cui Casavo, Credimi, Freeda, Penta, Cimolai, Rizzani de Eccher, Satispay).

Il nuovo finanziamento per sviluppare il prodotto

“La nostra azienda ha dimostrato la sostenibilità del suo modello di business in questi cinque anni. Grazie a questo secondo round, dopo il primo finanziamento di 1 milione di euro ricevuto nel 2018, consolideremo la nostra realtà e saremo in grado di sviluppare maggiormente il nostro prodotto” dichiarano Luca Carlucci e Flavio Del Bianco, i co-fondatori di BizAway. “Miglioreremo costantemente l’esperienza dell’utente, ci concentreremo sull’efficienza, tanto operativa quanto economica, per il cliente e manterremo un focus sul massimo livello di servizio che le aziende possono avere, grazie alla soluzione che proponiamo”.

Tra gli investitori di BizAway il presidente di Radisson

È significativo che uno dei principali investitori della startup sia un top manager di una grande organizzazione, Federico Gonzalez Tejera. Il presidente del Gruppo Radisson spiega le motivazioni per cui sta puntando su BizAway: “Il grande potenziale del suo modello di business, la professionalità, la grande visione strategica del suo management e l’approccio rivolto al miglioramento dell’esperienza degli utenti, rappresentano le ragioni principali per cui diamo credito e fiducia a BizAway”

Innovazione digitale nel turismo

L’industria dei viaggi è tra le più forti al mondo e il solo turismo d’affari raggiungerà secondo gli analisti un valore di quasi 2mila miliardi di dollari entro pochi anni. A fare da leva alla crescita è la trasformazione digitale, entrata prepotentemente anche nel settore del travel. Spesso si fa ricorso alla Travel Technology, l’applicazione dell’Information Technology (IT) al mondo dei viaggi, del turismo e dell’ospitalità. Inizialmente è stata associata ai sistemi informatici di prenotazione delle linee aeree, ma adesso comprende un’ampia serie di applicazioni. Con la sempre più elevata diffusione di Internet e degli smartphone, l’esperienza è radicalmente cambiata. L’innovazione tecnologica ha portato nella travel industry efficienza, automazione e customer intelligence dei dati. Ma anche maggiori opportunità per personalizzare il servizio al cliente e innovazioni di prodotti e servizi. Il travel-tech è dunque un ambito con grandissime opportunità e in continuo fermento. Come dimostra appunto una realtà innovativa quale BizAway.