StartupGym: 1,5 milioni di euro alla società di Enrico Pandian che crea nuove startup - Economyup

STARTUP STUDIO

StartupGym: 1,5 milioni di euro alla società di Enrico Pandian che crea nuove startup



Nata a inizio 2021, StartupGym ha raccolto €850.000 da family office e investitori professionali (tra cui Luca Rancilio) e il resto da investitori retail mediante il crowdfunding. Valutazione post-money: 9,5 milioni di euro. Pandian: “Abbiamo già 2 startup sul mercato, altre 2 partiranno a gennaio”

06 Dic 2021


I founder di StartupGym, Enrico Pandian, Tarek Fahmy e Giuseppe Balzano

StartupGym, società nata per creare nuove startup, ha raccolto 1,5 milioni di euro, di cui €850.000 da family office e investitori professionali e la restante parte da investitori retail mediante il crowdfunding, a fronte di una valutazione post-money di 9,5 milioni di euro.

Che cosa fa StartupGym

Nata ad inizio 2021 da un’idea di Enrico Pandian, Tarek Fahmy e Giuseppe Balzano, è uno Startup Studio, ovvero una società che crea nuove Startup, importando in Europa modelli di business e futuri trend tecnologici già validati in mercati maturi. Una “fabbrica di startup impact” che fa scouting di idee sui mercati extra-europei, si occupa della loro prototipazione, della validazione sul mercato europeo e della costruzione del founding team con talenti internazionali di primo livello e del fundraising grazie ai numerosi rapporti con fondi e partner internazionali.

WHITEPAPER
Quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
CIO
Open Innovation

Startup studio (o venture builder): che cosa sono, come funzionano e quali sono in Italia

 

Chi sono gli investitori

La campagna di equity crowdfunding di StratupGym lanciata su CrowdFundMe, unica piattaforma di Crowdinvesting quotata a Piazza Affari, è andata in overfunding nel suo primo giorno di raccolta raccogliendo in totale 6 volte l’obiettivo iniziale di 100 mila euro.

Tra gli investitori professionali più rilevanti il family office Rancilio Cube di Luca Rancilio, €40m di Euro all’attivo con investimenti in Deliveroo, Casavo, Treedom, Freeda, Supermercato24, Soundreef, SpaceX, Airbnb, N26; il Family Office UTurn Investments, basato a Verona, fondato da Gianpiero Peron e Luca Mongodi, che si basa su un approccio olistico per la gestione dei patrimoni familiari e passaggi generazionali. E anche Anya Capital, holding di investimento in startup globali guidata da Guglielmo Notarbartolo di Villarosa, con un portafoglio di più di 35 aziende tra cui Deliveroo, Bun Burger, Sumup, Misterb&b, Naadam cashmere, Freeda e Will Media. Oltre ai business angels Matteo Fabbrini (Maikii, FoodRacers, Gamindo ) e Mirko Maria Storelli ( tummyskitchen ).

Enrico Pandian ha dichiarato: “Siamo molto contenti di questo primo passo, una raccolta importante in pre-seed ad una valutazione europea ma con investitori italiani. Ora testa bassa sui risultati, vogliamo creare nuove imprese che facciano bene all’ambiente, alle persone e alla comunità, attualmente abbiamo 2 startup sul mercato e altre 2 partiranno a gennaio.”

Luca Rancilio ha aggiunto: “Enrico è un attore sempre attivo nello spazio dell’innovazione italiana e siamo molto orgogliosi di poterlo supportare in questa nuova iniziava, così come facemmo con Supermercato24/Everli”