Startup Europe Partnership, il punto sull'ecosistema spagnolo | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

IL MONITORAGGIO

Startup Europe Partnership, il punto sull’ecosistema spagnolo

27 Giu 2014

L’incontro tra imprese e startupper organizzato a Madrid dal Sep, programma europeo per la nuova imprenditorialità, ha fornito alcuni dati: un centinaio di startup spagnole sono già scaleup, cioè pronte per diventare player rilevanti, il settore trainante è l’e-commerce e l’astro nascente è l’outlet online Privalia

Sono oltre un centinaio le startup spagnole che negli ultimi tre anni hanno superato l’early stage, entrando nella fase più matura di scale-up, e il settore in cui sono più attive è l’e-commerce. È il quadro delineato dal Sep Monitor, strumento di monitoraggio della Sep-Startup Europe Partnership – piattaforma europea per sostenere l’internazionalizzazione delle imprese innovative – in occasione del secondo Matching Event tenutosi ieri a Madrid.

I Matching Event del Sep sono occasioni in cui viene data la possibilità alle neo-imprese in fase scale-up, cioè che hanno già fatto il primo passo per diventare player rilevanti nel loro settore di riferimento, di incontrare alti dirigenti di grandi aziende.

Dopo la presentazione ufficiale del Sep a Bruxelles, e dopo il primo Matching Event che si è tenuto a Napoli il 13 maggio, ieri è stata la volta della capitale spagnola. In una manifestazione ospitata da Startup the Fusion, oltre 15 senior executives provenienti dalle aziende che sono corporate members di Sep – cioè Orange, Telefònica, Bbva e Telecom Italia – hanno incontrato 7 scaleup selezionate da Sep in tutta Europa attraverso la sua rete paneuropea di investitori e acceleratori. Lo scopo è ovviamente individuare opportunità per le scaleup in questione attraverso fornitura o distribuzione dei propri prodotti dalle aziende, o investimenti da parte delle suddette imprese oppure possibili acquisizioni.

Il Matching Event ha rappresentato l’occasione per fare il punto sull’ecosistema delle startup in Spagna. Una sorta di mappatura che procederà, Paese per Paese, e che si rivela più che mai utile in vista di Digital Venice, assemblea europea per il digitale con cui si inaugura il semestre di presidenza del Consiglio Europeo a Venezia. Peraltro, tra i cinque workshop in programma, Digital Venice ne prevede uno appositamente dedicato alle startup.

Dai dati forniti dal Sep Monitor è emerso che nell’ultimo triennio più di 100 startup sono diventate scaleup, e quindi in grado di giocare un ruolo rilevante nel loro mercato di riferimento. Di queste 100, oltre il 20% ha raccolto più di 5 milioni di euro e il 5% più di 50 milioni. Dal 2011 si sono verificate quasi 30 exit, principalmente da parte di compratori europei, mentre il 30% erano buyers statunitensi.

Il settore che fa da traino all’ecosistema spagnolo è quello del commercio elettronico (24%), seguito da Software Solution (13%), Ospitalità (11%), Mobile (9%), Gaming (8%), Servizi alle imprese (7%).

L’astro nascente delle scaleup spagnole è Privalia, l’outlet di moda online, che ha ottenuto finanziamenti per un totale di 250,8 milioni di dollari. Segue Social Point, sviluppatore di giochi con sede a Barcellona, che ha raccolto 14,7 milioni di dollari, e Kantox, società scambio di valuta straniera peer-to-peer per uomini d’affari, che è stata in grado di rastrellare 6,5 milioni di dollari. C’è poi Ticketea, principale piattaforma spagnola per biglietti online, e Jobandtalent, agenzia di impiego sul web che ha sedi a Londra e Madrid.

“I dati sulla realtà spagnola – spiega Alberto Onetti, presidente di Mind the Bridge Foundation, organizzazione no profit italo-americana sta coordinando Sep-Startup Europe Partnership – mostrano che c’è un gruppo di un centinaio di società che stanno emergendo dalla fase early stage e sono pronte per diventare leader globali. Mettendo in contatto gli startupper con grandi aziende nell’ambito dell’ecosistema imprenditoriale europeo, l’obiettivo di Sep è accelerare il processo di evoluzione delle startup in modo che riescono concretamente a creare occupazione”.

Il prossimo Matching Event si terrà a Londra il 21 novembre in collaborazione con “Silicon Valley Comes to UK”. Altri due eventi sono previsti per ottobre e dicembre 2014.

di Luciana Maci

Articoli correlati