Scaleup in Silicon Valley, le italiane Shopfully e Negentis nella "squadra" europea | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Internazionalizzazione

Scaleup in Silicon Valley, le italiane Shopfully e Negentis nella “squadra” europea

25 Ago 2016

Per la seconda edizione di Startup Europe Comes to Silicon Valley, in programma in California dal 12 al 20 settembre sono state selezionate 18 società. Obiettivo dell’evento: mettere in contatto le startup a maggiore potenziale del Vecchio Continente con il mercato americano. Ecco tutti i partecipanti

Sono Shopfully e Negentis le due startup che rappresenteranno l’Italia alla seconda edizione di SEC2SV (Startup Europe Comes to Silicon Valley) la settimana di eventi incontri e presentazioni su innovazione e imprenditoria in Silicon Valley. L’obiettivo? Mettere in contatto le più promettenti scaleup innovative europee con il cuore imprenditoriale della California, in un’ottica di vendita, finanziamento e collaborazione. Le due italiane faranno parte del gruppo di 18 aziende invitate a rappresentare l’Europa nel ciclo di incontri che prenderà il via il 12 settembre, in occasione dell’European Innovation Day, e si concluderà il 20 settembre.

Organizzato da Mind The Bridge (organizzazione internazionale volta a promuovere e a sostenere gli ecosistemi imprenditoriali di successo in tutto il mondo) ed EIT Digital (realtà leader nell’innovazione digitale e nella formazione imprenditoriale), l’evento prevede la partecipazione dei CEO delle 18 scalup selezionate provenienti da 13 Paesi (Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Islanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Romania, Spagna, Slovenia, Svezia e Regno Unito) le quali avranno l’occasione di mettersi in contatto con il mercato statunitense ciascuno relativamente al proprio settore di riferimento che, per l’occasione, spazia dall’eCommerce alla sanità fino alla sicurezza e allo storage.

«Siamo già testimoni degli ottimi risultati ottenuti dalle startup che hanno partecipato all’edizione 2015 di SEC2SV. Due esempi per tutti: la spagnola JobandTalent, che ha raccolto 42 milioni di dollari con un series B subito dopo l’evento, e l’italiana Mosaicoon, che ha raccolto 8 milioni di dollari – ha commentato Marco Marinucci, CEO di Mind the Bridge – e mi aspetto risultati altrettanto notevoli dalle aziende che abbiamo selezionato quest’anno».

Shopfully, meglio conosciuta come DoveConviene è una piattaforma per lo shopping nei negozi vicino casa in grado di fornire tutte le informazioni utili per un’esperienza di acquisto intelligente: promozioni, novità di prodotto, negozi, orari e contatti geolocalizzati in un unico luogo e facilmente accessibili; Negentis invece è una piattaforma per l’IoE che consente operazioni intelligenti nel mondo cibernetico-fisico ed è stata selezionata dall’EIT Digital Accelerator.

Le 15 scaleup sono state selezionate per rappresentare l’Europa durante il programma SEC2SV dietro segnalazione delle organizzazioni partner dell’evento con sede in Silicon Valley, ciascuna focalizzata su un paese o su una regione europea differente. Per l’ammissione alla settimana SEC2SV la selezione finale è stata condotta da un gruppo di investitori composto dai membri dell’Investors Forum di Startup Europe Partnership (SEP) e da investitori statunitensi.

Oltre alle 15 scaleup, inoltre, altre 3 aziende tecnologiche in rapida crescita supportate da EIT Digital Accelerator si uniranno alla delegazione

Ecco i nomi e una breve descrizione di tutte le aziende che parteciperanno all’edizione 2016 della SEC2SV.

AWINGU (Belgio) – CEO Walter Van Uytven; Capitale raccolto: $18M; dipendenti: 27
È una piattaforma web-based che consente un facile accesso a file, applicazioni e software offrendo così una soluzione concreta alle richieste di mobilità e tendenze in stile Bring Your Own Device (BYOD).

FIRSTBEAT (Finlandia) – CEO: Joni Kettunen; dipendenti: oltre 75
È il fornitore leader di analisi fisiologiche per lo sport e il benessere. Il sistema di misurazione dei dati del battito cardiaco sviluppato da Firstbeat, in grado di fornire un feedback personale sugli esercizi di allenamento, è già stato adottato da Samsung, Suunto e Garmin. Firstbeat è stato selezionato dall’EIT Digital Accelerator.

AB TASTY (Francia) – CEO: Remi Aubert; Capitale raccolto: $7M; dipendenti: 70
Una soluzione SaaS che aiuta le strategie di marketing basate sui dati facilitando l’A/B testing, la personalizzazione e la reiterazione dell’engagement per aumentare i tassi di conversione

MEISTERLABS GMB (Germania) – CEO: Oliver Huebler; Capitale raccolto: $550K; dipendenti: 21
È l’editore di MindMeister, la soluzione software per il mind mapping collaborativo online. Uno strumento intuitivo per la progettazione e la gestione dei task su web.

CONTROLANT (Islanda) – CEO: Gisli Herjolfsson; Capitale raccolto: $2,5m; dipendenti: 24
È specializzata nel monitoraggio wireless delle temperature e nel tracking degli asset. Attualmente l’azienda fornisce servizi al settore farmaceutico e alimentare, alle aziende industriali e a quelle che si occupano di logistica.

SHOPFULLY (Italia) – CEO: Stefano Portu; Capitale raccolto: $22M; dipendenti 125
È la piattaforma di shopping intelligente utilizzata da oltre 13 milioni di utenti in tutto il mondo che fanno la spesa nel proprio quartiere.

NEGENTIS (Italia) – CEO: Paolo Cianchi; Capitale raccolto $5M, dipendenti 14
È una piattaforma IoE processo-centrica che consente operazioni intelligenti nel mondo cibernetico-fisico. Negentis è stato selezionata dall’EIT Digital Accelerator.

ETIX EVERYWHERE (Lussemburgo) – CEO: Charles Antoine Beyney; Capitale raccolto: $17M; dipendenti: 47
Fornisce servizi di housing IT e costruisce data center scalabili.

SCIPORTS (Olanda) – CEO: Giels Broumer; Capitale raccolto: $1.5M; dipendenti: 36)
Rende il progresso scientifico accessibile e disponibile a qualsiasi organizzazione di calcio professionistico attraverso un algoritmo che trova i migliori giocatori per una squadra di calcio in un database di oltre 300.000 giocatori da tutto il il mondo.

T-ME STUDIOS (Romania) CEO: Laurentiu-Victor Balasa; dipendenti: 60
Ha sviluppato Redraw.io, una soluzione web-based ed end-to-end per la creazione, la pubblicazione e la monetizzazione di temi per artisti, marchi, agenzie, sviluppatori di app e per gli OEM.

VENDOTEL (Slovenia) – CEO: Samo Omerzel; Capitale raccolto: $5M; impiegati: 109
È un Pay Phone totalmente integrato e un distributore automatico in grado di fornire un inventario centralizzato, presupposto fondamentale per un efficace controllo delle scorte, della domanda e della gestione della supply chain e il controllo della distribuzione delle merci, la vendita al dettaglio e le operazioni all’ingrosso.

BEBEE (Spagna) – CEO: Javier Camara Rica; Capitale raccolto: $11M; dipendenti: 55
È un social network di affinità che permette agli utenti di connettersi con altre persone che condividono gli stessi interessi ed esperienze.

KANTERON SYSTEMS (Spagna) – CEO: Jorge Cortell; Capitale raccolto: $3M; dipendenti: 19
È la prossima generazione di IT Enterprise Healthcare per i dati clinici e l’integrazione del flusso di lavoro.

GLEECHI (Svezia) – CEO: Jaob Johansson; dipendenti: 8
Ha sviluppato il primo software per generare il movimento naturale della mano. Gli esempi includono giochi, animazione, realtà virtuale, showroom digitali, robotica e serious game. Gleechi è stata selezionata dall’EIT Digital Accelerator.

MENIGA (Regno Unito) – CEO: Georg Lúdvíksson; Capitale raccolto: $6,5m; dipendenti: 100
È un fornitore di software di finanza personale per le banche europee e le istituzioni finanziarie.

METAIL (Regno Unito) CEO: Tom Adeyoola; Capitale raccolto: $19,5M; dipendenti: 47
Con 18 brevetti registrati, Metail è un servizio di camerino virtuale per i rivenditori di moda che consente ai clienti di creare in pochi minuti un modello foto-realistico in 3D di se stessi, accurato al 96%, partendo dall’upload di sole due foto.

PCA PREDICT (Regno Unito) – CEO: Guy Mucklow; dipendenti: 58
È meglio conosciuto per la sua tecnologia di convalida degli indirizzi utilizzata per completare rapidamente gli indirizzi durante un acquisto online. La gamma di servizi della società, distribuita interamente via internet, è specificamente progettata per incrementare l’efficienza aziendale.

STREAM TECHNOLOGIES (Regno Unito) – CEO: Nigel Chadwick; dipendenti: 32
È la società che sta dietro IoT-X, piattaforma per Connectivity Enablement, Management & Billing(CMP).

Fabrizio Marino
Giornalista

Sono stato responsabile della sezione Innovazione e Tecnologia de Linkiesta, ho gestito la comunicazione di Innogest, sono Content Creator per PoliHub. Per EconomyUp mi occupo di innovazione e startup.

Articoli correlati