Italia Startup: in Italia 300mila aspiranti imprenditori | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Ricerche

Italia Startup: in Italia 300mila aspiranti imprenditori

23 Giu 2013

Sono tanti quelli che lancerebbero un’impresa se ricevessero in eredità 200mila euro. Il dato emerge da un’indagine promossa dall’associazione con Human Highway per valutare la propensione all’imprendorialità in questo momento di difficoltà economiche. Qui trovate la versione integrale dell’indagine

Quanti italiani vorrebbero lanciarsi in un’impresa imprenditoriale? Se ricevessero 200.000€ in dono, il 18,8% degli intervistati li investirebbe in una propria impresa o in una di amici e conoscenti; tra essi il 67,7% è disposto a investire metà o più del fondo e di questi il 40,9% ha un progetto concreto in mente: 11 italiani in età lavorativa su 1000.

Sono 300mila gli aspiranti imprenditori in Italia, secondo un’indagine promossa da Italia Startup in collaborazione con Human Highway, il 13,7% aprirebbe un’attività nel settore servizi web, app e software, mentre il 21,9% preferisce la ristorazione e l’11% il settore manifatturiero.

La mancanza di fondi blocca l’iniziativa del 67,2% di loro, mentre il 30,4% teme il momento economico non favorevole e il 12,5% non ha trovato le persone giuste con cui farlo.

Ecco la versione integrale della ricerca. 
 

 

 

Redazione

Articoli correlati