Digital360 Awards, startup (e non solo) per far crescere il business | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

L’evento

Digital360 Awards, startup (e non solo) per far crescere il business

07 Lug 2016

Sedici idee innovative sono state premiate all’evento organizzato da Digital360. Everis Italia, Mathesia, Ennova, Bisy, Julia, Arcadia Consulting, Spindox, Qwince, Parquery, Iooota, Cloud4Wi, BankSealer, weAR, Anyt1me, Anagramma e BT Italia. Ecco chi sono e che cosa fanno

Un momento del Digital360Awards
Sono sedici i progetti premiati al Digital360Awards l’evento organizzato da Digital 360 dedicato ai fornitori hi-tech di imprese e PA in ambito business. Everis Italia, Mathesia, Ennova, Bisy, Julia, Arcadia Consulting, Spindox, Qwince, Parquery, Iooota, Cloud4Wi, BankSealer, weAR, Anyt1me, Anagramma e BT Italia, sono i nomi delle realtà che hanno primeggiato durante la passerella finale, in cui le aziende hanno avuto l’opportunità di presentare le loro soluzioni attraverso un breve pitch ai CIO delle più importanti imprese italiane.

I progetti sviluppati hanno abbracciato settori diversi tra loro: dai sensori per il monitoraggio in tempo reale del riempimento dei cassonetti per i rifiuti all’app che consente di aprire un conto corrente con un selfie, dalla soluzione per la connessione wi-fi nelle stazioni ferroviarie a quella che informa i clienti dei prodotti scontati a rischio spreco nei supermercati.

Neuralya premiata nel settore Fashion

«I progetti vincitori del Digital 360 Awards sono esempi di successo nell’utilizzo del digitale nelle imprese e nella Pubblica Amministrazione – dice Andrea Rangone, Amministratore Delegato di Digital360 –. Esempi che possono essere da stimolo per diffondere la cultura dell’innovazione e dell’imprenditorialita` in ogni settore. Per questo, abbiamo deciso di presentarli direttamente ai capi dell’innovazione delle grandi imprese italiane, i CIO che in un’economia sempre più digitale oggi hanno il compito strategico di sostenere l’innovazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, servizi e mercati».

Il Digital360 Awards ha l’obiettivo finale di generare un meccanismo di condivisione delle esperienze migliori tra imprese, fornitori, startup e istituzioni nei diversi ambiti dell’innovazione digitale. Uno scopo che assume maggior valore se si tiene presente che il nostro Paese presenta ancora forti ritardi a livello di innovazione digitale (basti pensare che il rapporto tra mercati digitali e Pil è pari al 3,6%, contro una media europea del 5,9%, quindi con un deficit annuo di 40 miliardi di euro).

Ecco la lista completa dei progetti premiati suddivisi per categoria:

Premi di categoria tecnologica:

1. Internet of things: Everis Italia – Smart Waste Management, soluzione IoT per la raccolta intelligente dei rifiuti urbani. La sensoristica volumetrica al servizio della raccolta intelligente dei rifiuti urbani: monitoraggio in tempo reale del livello di riempimento dei cassonetti distribuiti alla cittadinanza per abilitare il concetto di “pay per use”.

La premiazione di Everis nella sezione IoT

2. Big Data Analytics: Mathesia – crowdsourcing di competenze matematiche e statistiche. Piattaforma dedicata alla matematica applicata in cui idee innovative e problemi industriali vengono analizzati dal punto di vista scientifico, con l’aiuto dei numeri.

3. CRM/Soluzioni per Marketing e Vendite: Ennova – SKILLO, assistente tecnico virtuale canalizzato al consumer.Applicazione configurata per garantire il supporto di un vero e proprio tecnico digitale, in grado di gestire da remoto l’assistenza a tutti i tipi di device smart.

4. Soluzioni B2b (Fatturazione elettronica, acquisti e dematerializzazione): Bisy – Energy Data Validation. Una piattaforma as a service per per l’analisi delle fatture energetiche. Soluzione in grado di dematerializzare e analizzare in modo automatico le fatture energetiche per ottimizzare i consumi.

5. IT Architecture, Security & Governance: Julia – Software Quality per Information Security. Analizzatore statico semantico per i linguaggi Java e Android, basato sulla teoria scientifica dell’interpretazione astratta, in grado di identificare una vasta gamma di errori e vulnerabilità.

6. Smart Working, Collaboration ed eLearning: Arcadia Consulting – AAL Arcadia Augmented Learning. Metodologia che punta a facilitare il flusso di apprendimento, grazie all’abbinamento di aspetti metodologici, realtà aumentata e visori di realtà virtuale.

7. Mobile Business: Spindox – Apriconto, App per l’apertura di un conto nelle banche retail. Consente l’apertura di un conto corrente direttamente via device mobile, grazie a un semplice selfie, migliorando la customer experience.

Premi di settore:

8. Fashion: Qwince – Neuralya, Think Feel Decide. Piattaforma per monitorare i comportamenti di acquisto. Piattaforma che applica principi neuroscientifici e opportunità offerte dalle tecnologie indossabili al marketing, per comprendere le dinamiche che sottostanno al comportamento d’acquisto dei clienti.

9. PA: Parquery – Smart parking nella Città di Locarno. Informazioni in tempo reale sull’occupazione dei parcheggi lungo le vie cittadine, per mezzo di algoritmi software di visione artificiale.

10. Assicurazioni: Iooota – Jarvis, una PaaS in ambito IoT per conoscere meglio i propri clienti. Piattaforma as a Service che permette alle aziende che producono beni fisici e servizi di profilare al meglio i clienti e garantire un’offerta mirata.

11. Retail: Cloud4Wi – Wi-Life Station, Servizi innovativi con il wi-fi nelle stazioni. Soluzione che offre una connessione Wi-Fi ai visitatori delle stazioni, permettendo al Gruppo FS e a eventuali terze parti l’erogazione di servizi informativi e la raccolta di dati sul comportamento dei viaggiatori.

12. Banche: BankSealer – Il sistema di supporto semiautomatizzato alle decisioni per l’analisi delle frodi nell’Online Banking. Soluzione per l’individuazione delle frodi nel campo del digital banking, tramite la modellizzazione del comportamento degli utenti e l’associazione di un grado di anomalia a ciascuna transazione.

13. Utility/Energy: weAR – Marko, The next generation manual. Piattaforma per creare manuali d’uso su oggetti reali, distribuiti tramite la realtà aumentata.

Premi speciali:

14. Startup: Anyt1me – The Tavolo, un tavolo per coordinare in un solo tocco tutte le funzioni dei centri d’emergenza.Tecnologia touch screen per coordinare digitalmente tutte le funzioni manageriali durante le fasi di crisi dall’interno di un centro d’emergenza.

15. Impatto sociale: Anagramma – MyFoody, proximity marketing nella distribuzione alimentare. Soluzione di proximity marketing basata sull’economia circolare che mira a ridurre gli sprechi alimentari, informando in tempo reale i clienti della presenza nei supermercati di prodotti a rischio spreco, oggetto di promozioni e sconti.

16. Digital Transformation: BT Italia – Digital Transformation e Omnicanalità, Big Data e IoT a supporto della relazione con i clienti. Soluzione che armonizza diversi servizi abilitanti, dalla connettività alla customer experience omnichannel per incrementare il numero di visitatori e il tempo di permanenza nelle gallerie commerciali della Grande Distribuzione.

Fabrizio Marino
Giornalista

Sono stato responsabile della sezione Innovazione e Tecnologia de Linkiesta, ho gestito la comunicazione di Innogest, sono Content Creator per PoliHub. Per EconomyUp mi occupo di innovazione e startup.

Articoli correlati