Crowdtesting, AppQuality entra nel percorso di accelerazione di Unicredit Start Lab | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STARTUP

Crowdtesting, AppQuality entra nel percorso di accelerazione di Unicredit Start Lab



AppQuality leader nel crowdtesting in Italia, ha superato la selezione di UniCredit nella categoria digital. Un risultato importante per la società fondata da Luca Manara che si aggiunge agli altri successi del 2019: l’entrata nel Fintech District, la collaborazione di successo con Enel, la selezione a Officine MP

31 Lug 2019


La presentazione di AppQuality durante Unicredit StartLab

AppQuality  prosegue nel suo percorso di crescita. E vince. L’azienda leader del crowdtesting in Italia, è arrivata in cima al podio dell’UniCredit Start Lab. La sesta edizione del programma promosso dal gruppo paneuropeo ha visto la partecipazione di centinaia di startup provenienti da tutta Italia (nel 2018 sono state 632) e si è conclusa con la selezione delle startup vincitrici in quattro settori: Digital, Innovative Made in Italy, Clean Tech e Life Science. AppQuality ha trionfato nella categoria Digital ed è entrata di diritto nel processo di accelerazione e formazione promosso da UniCredit.

AppQuality, l’azienda del crowdtesting vincitrice della categoria digital di Unicredit StartLab

AppQuality è stata fondata nel 2015 da Luca Manara, Edoardo Vannutelli e Filippo Renga, partendo dalle ricerche nate all’interno del MobileLab, laboratorio di ricerca applicata del Politecnico di Milano sulle più avanzate tecnologie mobile. Ad oggi ha due sedi, a Cremona, nel CoBox, e a Milano, incubata e supportata da PoliHub, incubatore certificato del Politecnico di Milano.

Leader nel Crowdtesting in Italia, la società aiuta le aziende ad ottenere prodotti digitali (app, website, chatbot, prodotti IoT, ecc) di altissima qualità con una stupefacente esperienza d’uso grazie ad una serie di soluzioni che spaziano dal functional testing all’experience testing. Per farlo, fa leva sulla potenza del Crowd: decine di migliaia di tester qualificati e distribuiti in tutto il mondo che permettono di ottenere risultati veloci, affidabili e non influenzati. Ad oggi vanta collaborazioni con aziende del calibro di Enel, Sisal, Sky, Fastweb, Intesa Sanpaolo, Costa Crociere e molte altre ancora.

AppQuality: cos’è il crowdtesting, chi lo fa in Italia e perché Enel lo ha scelto

 

Unicredit StartLab, la selezione delle startup e la vittoria di AppQuality nella categoria digital

Delle centinaia di startup candidate, solo una decina hanno accesso alla finale. Durante l’evento le finaliste hanno la possibilità di presentare il loro business model alla Commissione. Per accedere alla finale si deve prima passare attraverso il processo di selezione che prevede la valutazione dell’idea della start up  la quale deve avere una forza imprenditoriale tale da poter accedere al programma di accelerazione.

I vincitori sono stati annunciati il 17 luglio: le startup salite sul podio sono state scelte da una Commissione di esperti composta da:

  • Giorgio Aravecchia, Direttore Risorse Umane e New Media, PANINI
  • Nicola De Cesare, Responsabile Business Development, Digital Solutions, TECHNOGYM
  • Pietro Giovanni Masera, Responsabile Corporate Development & Investor Relations, CERVED
  • Enrico Mercadante, Responsabile per l’Innovazione, le Architetture e la Digital Transformation, CISCO
  • Roberto Privitera, Responsabile Marketing e Business Development, ACANTHO (GRUPPO HERA)
  • Stefano Reale, CFO, RDS
  • Paola Scarpa, Responsabile Client Solutions, Data & Insights, GOOGLE
  • Davide Stefanelli, CFO e Vice Presidente,  VEM SISTEMI

Alle 4 startup vincitrici (una per ogni categoria) verrà assegnato uno o più mentor scelti tra professionisti, consulenti, imprenditori, partner di UniCredit per confronti periodici su aspetti strategici e di crescita aziendale e un gestore UniCredit dedicato. Le vincitrici avranno inoltre accesso alla Startup Academy, al programma di coaching organizzato dal team di UniCredit Start Lab, a Business Meeting con clienti Corporate di UniCredit e possibili investitori.

“Se c’è una cosa che ripeto sempre alle persone in AppQuality  è che non devono avere paura di osare o sbagliare per stravolgere lo status quo. Ci siamo classificati primi all’UniCredit Start Lab anche grazie all’obiettivo condiviso di migliorare e crescere giorno dopo giorno. Perciò grazie a UniCredit, alla Commissione che ci ha scelti, ma soprattutto a tutta la squadra che ha permesso a tutti di raggiungere un altro meraviglioso traguardo”: così Luca Manara, CEO e Co-Founder di AppQuality, commenta il successo raggiunto.

Un risultato che si somma ai successi del 2019: l’entrata nel Fintech District, la collaborazione di successo con Enel, la selezione a Officine MPS e molti altri ancora. Manara, però, sa che c’è ancora molta strada da fare per raggiungere gli obiettivi che si è posto per il 2020, e definisce la vittoria all’UniCredit StartLab come “un altro punto di partenza e non di arrivo” conclude il Ceo di AppQuality.