Cos'è Endeavor e perché è importante per TIM Ventures | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Club internazionale

Cos’è Endeavor e perché è importante per TIM Ventures

12 Mar 2015

La società di investimento di TI diventa global member dell’organizzazione di New York che seleziona e accelera imprenditori “ad alto impatto” soprattutto in mercati emergenti. L’ad Salvo Mizzi: «Entriamo in un club che gestisce centinaia di milioni di dollari annui e le cui startup generano miliardi»

La co-founder e Ceo di Endeavor, Linda Rottenberg
TIM Ventures, la società del Gruppo Telecom Italia nata per investire in aziende non quotate e per effettuare seed investment nel mondo digitale, è diventata global member di Endeavor, organizzazione leader dell’high-impact investment che ha sede a New York.

Ma cos’è esattamente Endeavor e a cosa porterà l’accordo con TIM Ventures?

La stessa Endeavor, nel proprio sito, si definisce “colei che sta guidando il movimento internazionale per catalizzare una crescita economica a lungo termine selezionando, garantendo mentorship ed accelerando i migliori imprenditori ‘ad alto impatto’ di tutto il mondo”.

Con imprenditori ‘ad alto impatto’ si intendono quelli in grado di creare aziende che possono arrivare ad assumere centinaia, se non migliaia di lavoratori, e a generare milioni di dollari in utili e ricavi, oltre a servire da ispiratori per un numero indefinito di altri imprenditori.

L’idea è nata…su un tovagliolo. Nel 1997 Linda Rottenberg, oggi Ceo, e Peter Kellner si sono seduti a tavolino, hanno confrontato le loro opinioni e hanno appuntato le idee sul retro di un tovagliolo. L’intenzione era dar vita a una sorta di organizzazione no profit, dedicata a identificare e supportare le costante crescita di un gruppo selezionato di imprenditori nei mercati emergenti.  Kellner aveva cominciato a pensarci al ritorno da un viaggio in Cina con la Harvard Business School, Rottenberg dopo uno in Argentina dove aveva scoperto che non esisteva la parola spagnola per “entrepreneur”, imprenditore.

Negli anni l’iniziativa è stata lanciata in Cile, Argentina, Messico, Uruguay, Sudafrica, Giordania, Spagna, Indonesia e in vari altri mercati emergenti e non. Nel frattempo è stato nominato presidente del Board Edgar Bronfman jr. L’Italia non ha ancora un proprio Board of Directors, a differenza dei Paesi citati di sopra e di città come Miami e Detroit.

L’organizzazione di – e per – gli imprenditori è sostenuta da importanti donors. Le startup del network Endeavor hanno generato nell’ultimo anno ricavi per 6,8 miliardi di dollari e creato più di 400.000 posti di lavoro qualificanti. E in Argentina ormai da alcuni anni è entrata nel vocabolario la parola “emprendedor”.

Cosa nascerà dall’accordo con TIM Ventures?

Attraverso l’accordo con Endeavor, TIM Ventures avrà accesso al portfolio dell’organizzazione, costituito da startup ad alto tasso di sviluppo e dalla più prestigiosa rete mondiale di business leaders, investitori e innovatori.

TIM Ventures parteciperà, inoltre, agli Endeavor Network gatherings, canale di accesso privilegiato alle startup ad alta crescita negli hub globali di San Francisco, New York, Londra, Istanbul, Mexico City, Dubai e agli Emerging Market Treks, che guardano con particolare attenzione ai mercati emergenti, come il Sud-Est asiatico, l’America Latina e il Medio Oriente.

La mission di Endeavor è quella di generare crescita economica nei paesi in cui opera, selezionando e accelerando le migliori impact startup al mondo. Fanno parte dell‘Endeavor Investor Network, a cui si accede esclusivamente tramite invito, Venture Capital del calibro di Intel Capital, Amex Ventures, GE Ventures, Procter & Gamble Corporate Venture, Greylock, Accel Partners e molti altri top tier investor.

“L’invito di Endeavor Global è un’occasione straordinaria per TIM Ventures e per il nostro Paese – ha dichiarato Salvo Mizzi, amministratore delegato di TIM Ventures -. Come rappresentanti dell’Italia entriamo in un club globale che gestisce centinaia di milioni di dollari annui e le cui startup generano miliardi e crescita”.

“È un onore accogliere TIM Ventures tra i membri del global Investor Network di Endeavor, un programma prestigioso al quale invitiamo esclusivamente i migliori investitori e innovatori ad alta crescita e impatto provenienti da ogni parte del mondo, per metterli in contatto con la nostra rete selezionata di circa trenta tra i principali rappresentanti di venture capital, growth equity e corporate venture capital funds”, ha affermato Allen Taylor, vice presidente di Endeavor Global.

Articoli correlati