CES 2018, il nuovo made in Italy hitech a Las Vegas: missione riuscita | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'EVENTO

CES 2018, il nuovo made in Italy hitech a Las Vegas: missione riuscita



La presenza e i risultati ottenuti alla più importante fiera internazionale dell’elettronica di consumo confermano che l’innovazione italiana ha le potenzialità per poter competere a livello globale. “A noi che facciamo o proviamo a fare impresa in Italia non ci ferma nessuno”, dicevano molti imprenditori

di Gloria Martignoni, Italia Startup

15 Gen 2018


La delegazione di startup italiane al CES 2018 di Las Vegas
Si è conclusa la prima missione italiana al CES di Las Vegas. I giorni dal 9 al 12 gennaio sono stati la conferma che l’innovazione italiana ha le potenzialità per poter competere a livello globale. L’entusiasmo degli imprenditori italiani e la loro bravura sul campo non hanno avuto nulla da invidiare alle altre delegazioni europee e mondiali presenti alla manifestazione.
 Si è respirata l’atmosfera di un Italia unita e competente che il prossimo anno – al Ces e in altre manifestazioni analoghe nel mondo – saprà fare ancora meglio nonostante le difficoltà ben note che ci sono nel nostro bel Paese, quando si tratta di fare sistema.

A noi che facciamo impresa in Italia non ferma nessuno

Spesso in questi giorni parlando con gli imprenditori presenti ho sentito ripetere “a noi che facciamo o proviamo a fare impresa in Italia non ci ferma nessuno”. Questa consapevolezza, mista a tanto spirito di sacrificio e soprattutto a tanta passione, è il filo rosso che caratterizzerà il lavoro che porterà alla presenza italiana al prossimo Ces 2019 e, auspicabilmente, in altri contesti e manifestazioni mondiali simili, dove può emergere l’eccellenza dell’innovazione italiana, di prodotto e di servizio.

Una missione di valore in un contesto internazionale

Un grazie sentito ai 44 imprenditori che si sono messi in gioco e hanno accettato questa sfida, grazie al comitato promotore della missione “Made in Italy: The Art of Technology”, a Italian Trade Agency e alla Regione Sardegna, che hanno reso possibile questa missione di valore nazionale, in un contesto di grande impatto internazionale
Gloria Martignoni, Italia Startup

Italia Startup