OPEN INNOVATION

Tannico, ultimo atto: Campari e Moët prendono il 100% e pensano a una piattaforma di eCommerce paneuropea



A giugno 2020 Campari Group aveva acquisito una partecipazione pari al 49% in Tannico, oggi, attraverso la joint venture con Moët Hennessy si prende il 100%. È la conclusione della storia di una startup, poi scaleup, che ha creduto tra le prime nell’eCommerce del vino. Nuovo AD dal 2023 Thierry Bertrand-Souleau

Pubblicato il 02 Dic 2022


Tannico acquisita al 100% da una joint venture

Tannico entra definitivamente a far parte di Campari Group e Moët Hennessy: la fase conclusiva nella storia di una startup, poi scaleup, che ha creduto tra le prime nell’eCommerce del vino. A un anno circa dalla sua creazione, la JV acquista le restanti quote della società, diventando così proprietaria del 100% del capitale sociale. La joint venture tra Campari Group e Moët Hennessy mira a costruire un player di eCommerce paneuropeo di fascia alta a favore di tutti i marchi di vino e spirit e dei loro consumatori europei.

Inoltre, dal 1° gennaio 2023, Thierry Bertrand-Souleau assumerà la guida di Tannico con il ruolo di AD. Questa evoluzione, si legge in una nota, porterà una vasta esperienza internazionale nell’ambito di business omnichannel e retail, in linea con l’ambizioso percorso di crescita della piattaforma e-commerce.

A partire dalla stessa data, il fondatore e attuale AD di Tannico, Marco Magnocavallo, diventerà Presidente onorario, mantenendo continuità nell’impostazione strategica della piattaforma.

Già a giugno 2020 Campari Group aveva siglato un accordo con tutti gli azionisti per acquisire una partecipazione pari al 49% di Tannico. Il corrispettivo complessivo per l’acquisto della partecipazione del 49% risultava pari a 23,4 milioni.

Tannico: storia di una scaleup entrata in una dinamica di open innovation

La exit parziale era stata una delle operazioni di open innovation più importanti del 2020 e arrivava a conclusione di una esemplare storia imprenditoriale, che dimostra come innovare a volte significa semplicemente smentire i luoghi comuni, con una visione che coniuga tecnologie e capacità di interpretare le esigenze del mercato. In questa video intervista il founder racconta l’evoluzione dell’impresa e le prossime mosse.

WHITEPAPER
Quale ruolo avrà la tecnologia all’interno dei negozi fisici?
Retail
E-Commerce

In questa video-intervista di agosto 2020 il il founder raccontava l’evoluzione dell’impresa e le prossime mosse.

2020Up - La svolta di Tannico (e del mercato) con Campari

QUI una video-intervista del 2016 a Marco Magnocavallo.

Magnocavallo (Tannico): così sono diventato imprenditore seriale (sbagliando)

“Con questa operazione confermiamo l’impegno nel rendere Tannico la piattaforma leader europea nella vendita di vini e premium spirits” ha dichiarato Bob Kunze-Concewitz, CEO di Campari Group. “Grazie all’ottimo lavoro fatto fin qui dal team, Tannico è oggi un attore affermato con posizioni di leadership di mercato in Italia e in Francia, Paese dove possiede una quota di maggioranza nel sito di e-commerce francese Ventealapropriete.com. Siamo felici oggi di poter proseguire in questo progetto, portandolo in una fase successiva altrettanto ambiziosa.”

“Moët Hennessy – ha aggiunto Philippe Schaus, Presidente e CEO di Moët Hennessy – è lieta di rafforzare la sua partnership con Campari Group, che, attraverso Tannico e Ventealapropriete.com, mira a sviluppare eccezionali esperienze di shopping online nel mondo dei vini e degli spirit. In questo contesto diamo un caloroso benvenuto a Thierry Bertrand Souleau, che arriva con una forte esperienza di vendita al dettaglio online e offline, sia in Italia che in Francia, e che sarà determinante nel portare questa impresa al livello successivo”.

“Sono molto orgoglioso dei risultati che abbiamo raggiunto – ha dichiarato Marco Magnocavallo, fondatore di Tannico – e grazie alle ottime basi costruite in questi dieci anni, sono certo del potenziale di crescita del Gruppo Tannico a lungo termine. Mi auguro che questa straordinaria avventura possa proseguire con risultati altrettanto positivi, consolidando la leadership di Tannico in Italia, in Francia e a livello paneuropeo”.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!