MARTECH

Così Lancôme usa l’AI generativa per migliorare la sua presenza digitale

Per supportare Lancôme sul digitale, ByTek, martech company del gruppo Datrix, usa la tecnologia basata sull’intelligenza artificiale e sull’AI generativa. Lo scopo è fronteggiare sfide legate alla SEO, come la gestione dei redirect, la link building e la creazione di contenuti di alta qualità. Ecco come

Pubblicato il 26 Ott 2023

Lancôme e l'Ai generativa (Photo: courtesy Lancôme)

Lancôme, noto brand nel settore della cosmetica, ha scelto ByTek (Gruppo Datrix) fin dal 2021 per migliorare la propria presenza digitale e incrementare le revenue da ricerca organica. Gli obiettivi principali: ottimizzare il sito, aumentare le sessioni organiche e accrescere i profitti derivanti dai motori di ricerca.

Cos’è Datrix

Datrix è un gruppo di tech company che sviluppano soluzioni di Intelligenza Artificiale sostenibile (Augmented Analytics e Modelli di Machine Learning) per la crescita data-driven delle aziende. Le soluzioni di Datrix aggiungono valore misurabile perché raccolgono dati da fonti interne ed esterne, li integrano, cercano correlazioni, scoprono insights e informazioni operative preziose e suggeriscono azioni. Dal 2019 Datrix ha accelerato il suo percorso di crescita anche attraverso acquisizioni in Italia e all’estero. Fanno oggi parte del Gruppo Datrix SpA: 3rdPlace Srl, FinScience Srl, ByTek Srl, Paperlit Srl, Datrix US Inc. e Adapex Inc. Tramite le sue controllate, Datrix è partner tecnologico di consorzi internazionali per importanti progetti di Ricerca & Sviluppo in ambito finanziario, biomedicale e di cyber security, finanziati dall’Unione Europea e dall’Italia e basati su algoritmi di Artificial Intelligence. Dall’acquisizione della società Aramis e dalla fusione di competenze con 3rdPlace, nel 2023 è nato il nuovo player Aramix, a rinforzo dell’area Machine Learning & Model Serving. Datrix opera tramite quattro sedi in Italia (Milano, Roma, Cagliari e Viterbo), una a Dubai e una negli Stati Uniti.

Cosa fa ByTek

ByTek è la martech company del gruppo Datrix, specializzata in soluzioni software proprietarie di Intelligenza Artificiale per misurare e potenziare le performance di Marketing. La tech company si rivolge alle aziende B2B e B2C, con un’offerta che comprende strumenti e tecnologie di empowerment data-driven, al fine di efficientare i processi, prendere decisioni e intraprendere azioni lungo l’intero funnel, raggiungendo e superando gli obiettivi di crescita.

Dal 2014, i Clienti riconoscono come tratti distintivi della società l’approccio metodologico e i tempi di esecuzione, il forte focus sui risultati attraverso l’approfondimento analitico e specialistico, l’attitudine a portare innovazione con dati esterni e alternativi, nonché la capacità di formazione.

Come Lancôme ha usato l’AI per migliorare la presenza digitale

L’approccio strategico adottato da ByTek è incentrato, come elemento distintivo, sulla tecnologia basata sull’intelligenza artificiale e sull’AI generativa. Obiettivo: fronteggiare sfide tecnologiche legate alla SEO, come la gestione dei redirect, la correzione di errori 404 e soft 404, l’ottimizzazione dei dati strutturati, la link building, l’ottimizzazione delle pagine di categoria e la creazione di contenuti di alta qualità per il Beauty Magazine di Lancôme.

I risultati della collaborazione, si legge in un comunicato aziendale, hanno visto incrementi YoY: il secondo semestre 2022 ha registrato +9% di sessioni e +31% di revenue, e il trend di crescita si è rafforzato ulteriormente con un H1 2023 che ha all’attivo +16% di sessioni e +39% revenue.

“Dopo la migrazione del sito – commenta Emiliano Sammassimo, Head of SEO di ByTek – ci siamo concentrati per recuperare il traffico perso e consolidare la presenza di Lancôme su chiavi unbranded, raggiungendo un incremento del 43% rispetto all’anno precedente. Oggi, il focus è sul consolidamento delle performance relative alle chiavi di ricerca di marca e sull’espansione della presenza online sulle chiavi più generiche. I risultati sono positivi in termini sia di click e sessioni organiche sia per incremento delle revenues. Siamo orgogliosi di questi risultati e continueremo a impegnarci con determinazione per supportare i marchi di prestigio nel raggiungimento dei loro obiettivi online, attraverso la ricerca continua in ambito innovazione, tecnologia e Artificial Intelligence”. (L.M.)

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

E
Redazione EconomyUp
email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 3